40 anni di terrorismo

Dopo la conferenza tricontinentale tenutasi all’Avana dal 3 al 15 gennaio del 1966 (fondazione dell’OSPAAAL) , la Connessione cubana al terrorismo, dopo l’intervento di ernesto che guevara, scatenò la guerra contro l’occidente … quando l’invasione dell’Iraq e dell’Afganistan non erano ancora avvenute e non potevano essere prese come scusa. … After tricontinental conference held in Havana from January 3-15, 1966 (foundation OSPAAAL), the Cuban connection to terrorism, after participation of ernesto che guevara, unleashed the war against the West … When the invasion of Iraq and Afghanistan had not yet occurred and could not be taken as an excuse For whom the bell tolls… July 23, 1968: An Israeli El Al flight en route from Rome to Tel Aviv, Israel with a crew of ten and thirty-eight passengers, was hijacked by four Popular Front for the Liberation of Palestine Islamic terrorists and forced to land in Algiers, Algeria – an OPEC, Marxist Muslim fiefdom.… Continua a leggere

WTC ed i suoi misteri

A distanza di anni da quel undici settembre del 2001 ancora ci si domanda : come mai le Torri gemelle sono crollate? E perchè è crollato il WTC7? I complottisti si domandano : cosa è stato usato per indebolire le strutture metalliche e provocare il collasso delle strutture? Cosa mai si sono inventate le "segretissime organizzazioni capitanate da Bush per scatenare la guerra in Iraq ed in Afganistan?" Bene, la risposta è data dalla scienza, nessun complotto ma fenomeni dei quali si hanno indizi seri e che sono da studiare attentamente per evitare il ripetersi di disastri simili. Buona lettura .… Continua a leggere

Sono stato responsabile per gli attacchi avvenuti a New York e Washington l'11 settembre 2001

Questa è la dichiarazione che Khalid Sheikh Mohammed, l’uomo sospettato di essere stato il numero tre di al Qaeda, ha rilasciato di fronte al tribunale militare incaricato di giudicare i detenuti di Guantà namo. Durante la confessione, diffusa dal Pentagono mercoledì 14 marzo e pubblicata dal New York Times il giorno successivo, Khalid avrebbe ammesso le responsabilità  di altri 30 imputati, tutti coinvolti negli attacchi terroristici da lui stesso organizzati. In un inglese stentato, Khalid ha detto di non essere felice della morte di tremila americani e ha dichiarato il suo dispiacere per scomparsa di ragazzi e bambini ma nella guerra, ha aggiunto, ci sono sempre delle vittime.… Continua a leggere

Afganistan – Iraq

Si parla sempre di Iraq. Lì c’e la guerra, lì ci sono gli americani, lì c’è il petrolio ed è per questo che c’è la guerra. La sinistra che è la maggioranza di questo governo, condizionandone le azioni, ha sempre parlato di una guerra in atto e mai di una missione di pace. Al confronto l’Afganistan sembra un’isola felice dove i nostri soldati fanno una vacanzuccia. In Afganistan non c’è la guerra, ci dicono. Con il loro solito modo menzognero di raccontare le cose e distorcere a loro vantaggio la realtà  hanno creato nell’opinione pubblica l’opinione che sia sbagliato srare in Iraq e giusto stare in Afganistan.… Continua a leggere

Articoli

Fosforo bianco su Falluja : la bufalaPerchè la guerra in Iraq è legale Napolitano distrugge l’ideologia costituzional-pacifista Armi di distruzione di massa Falluja e le armi di distruzione di massa Falluja … la verità  Falluja … il seguito Parole confuse sulle armi di distruzione di massa Falluja 04/11/2004 Falluja e le convenzioni di ginevra Convenzioni di Ginevra A proposito di fosforo Ancora sul fosforo biancoAttacco al pentagono : la bufalaVoglio fare un attentato Perchè un aereo ha colpito il pentagono Perchè un aereo ha colpito il pentagono 2WTC : la bufalaSito dedicato all’attentato dell’ 11 settembre 2001 Sito dedicato all’attentato al WTCDossier MitrokhinProdi e Kgb, la commissione conferma i sospetti Il prode proto Dall'incartamento Mitrokhin Gli anni di piombo Compagno Prodoff Quando Prodi tremò : salvatemi da Di PietroDossier Iranla diplomazia e il diritto internazionale (1) la diplomazia e il diritto internazionale (2) la diplomazia e il diritto internazionale (3) L’Iran è una minaccia?… Continua a leggere

11/9

Bloggers honor the innocent victims of that awful day… For some people, it’s about the numbers: 4 planes. 4 targets. 2,996 victims. 4 years and 10 months. 1,763 days. 42,312 hours. 2,538,720 minutes. For others, like me, it’s about the people. Every victim was, at the very least, a son or daughter. Many were parents, grandparents, siblings, etc… Many of the victims themselves were related to each other. Each one represents a void in many lives, where new memories aren’t made and old ones are the only thing that stands in the way of insanity. Our dearest friends lost their daughter, Heather Lee Smith, on Flight 11.… Continua a leggere