Islamic concept of Al-Taqiyah to infiltrate and destroy kafir countries

il vero islam By the doctrine of Al-Taqiyah, Muslims dominate crime syndicates, increase population by massive Bangladeshi infiltration and make temporary alliances with Dalits, Christians, etc. In the early years of the Islamic conquest of the Arabian peninsula and in the Fatah (Arab-Islamic invasion and conquest of the upper Middle East and the outside world), a Muslim concept was devised to achieve success against the enemy (non Muslims), Al-Taqiyah. Al-Taqiyah, from the verb Ittaqu, means linguistically dodge the threat. Politically it means simulate whatever status you need in order to win the war against the enemy … According to Al-Taqiyah, Muslims were granted the Shar’iyee right (legitimacy) to infiltrate the Dar el-Harb (war zone), infiltrate the enemy’s cities and forums and plant the seeds of discord and sedition.… Continua a leggere

Counterinsurgency, la Battaglia di Baghdad

mappa aree con problemi di terrorismo Sono passate solo poche settimane da quando il presidente Bush si presentò di fronte alle telecamere per annunciare “una nuova strategia” in Iraq. L’annuncio era particolarmente atteso perchè faceva seguito alle elezioni di mid-term, alle dimissioni del segretario alla Difesa Donald Rumsfeld e alla pubblicazione del rapporto Baker-Hamilton con le sue conclusioni circa un possibile disimpegno americano. Il presidente Bush scelse un’altra strada: rimanere in Iraq e cambiare l’approccio al problema. La stampa si è dilungata nel descrivere gli aspetti di carattere politico sia in riferimento alle dinamiche politiche interne americane che a quelle internazionali.… Continua a leggere

Corea del Nord ed Iran: due diverse soluzioni per il disarmo nucleare

Mentre viene siglato l’accordo sul nucleare con la Corea del Nord, dopo una trattativa estenuante, a Washington tiene banco il dibattito in merito all’invio di ulteriori truppe in Iraq- sul quale il Congresso ha votato a sfavore- il Presidente Bush, intanto, rende noto alla stampa che truppe d’à©lite iraniane stanno rifornendo i miliziani sciiti con congegni esplosivi artigianali in grado di perforare le corazze dei mezzi pesanti, i quali sarebbero responsabili di centinaia di morti tra i soldati americani sul suolo iracheno. Durante la corposa conferenza stampa tenutasi mercoledì nella sala est della Casa Bianca, il corrispondente della Cnn Ed Henry pone la sua domanda riguardo alla supposta correlazione tra gli attacchi alle truppe Usa in Iraq per mezzo dei congegni esplosivi artigianali e la volontà  degli alti dirigenti iraniani di portarli avanti.Continua a leggere

Clash delle civiltà . Chi ha ucciso Daniel Pearl

Daniel Pearl Americano e Ebreo. Spia in quanto giornalista. Daniel Pearl, l´inviato del “Wall Street Journal”, era il perfetto simbolo del nemico da uccidere. «Chiediamo la fine delle atrocità contro i musulmani in tutto il mondo» è stata la giustificazione data dai suoi assassini in nome di Allah. In nome di Allah. Per intuire che simili atti non sono un corpo estraneo rispetto all´universo musulmano basta leggere il testo qui sotto riportato. È apparso sulla stampa libanese l’11 gennaio 2002. L´ha pubblicato, in Occidente, “Asia News”, del Pontificio istituto delle missioni estere,ed è il comunicato conclusivo di un “Congresso degli ulema musulmani” che ha riunito a Beirut oltre duecento dottori della legge coranica.… Continua a leggere