Il trattato di Osimo

confini orientali nei periodi 1866 – 1918 – 1975 L’articolo 5 della Costituzione recita «la Repubblica è una e indivisibile». Allora perché è bastato un passaggio parlamentare ordinario e non speciale per ratificare il distacco della “Zona B” previsto da quel Trattato, avallando di fatto una modifica alla Costituzione stessa? Altro che Osimo in dubbio per la fine dell’ex Jugoslavia, cioè uno dei due soggetti firmatari, come si dibatteva dopo il ’92. MA andiamo per ordine.  10 Febbraio 1947: firma, a Parigi, del Trattato di Pace tra l’Italia e le nazioni vincitrici della seconda guerra mondiale. Un atto fortemente contestato, anche da personalità non certo accusabili di filofascismo (per tutte Benedetto Croce), un trattato che viene imposto all’Italia senza alcuna possibilità negoziale (sarà definito, per tale ragione, “Diktat”) e che segna in maniera drammatica le sorti del confine orientale italiano: cessione alla Jugoslavia di Zara, di Fiume e di gran parte dell’Istria, costituzione di uno stato cuscinetto, tra Italia e Jugoslavia, definito T.L.T.… Continua a leggere

Magistratura 1

Piercamillo Davigo, Gherardo Colombo, Gerardo D’Ambrosio e Antonio Di Pietro Ma com’è venuto ai DS di mettere come candidato al Parlamento uno come Gerardo D’Ambrosio ? Hanno dimenticato chi è ? Precisamente quello che nel 2001-2002, denunciato da Stefano Surace per abuso di potere ed altro, appena qualche ora dopo che il celebre giornalista al vetriolo italo-francese aveva depositata personalmente la denuncia lo fece arrestare e rinchiudere abusivamente nel carcere di Poggioreale ? E poi isolare in un carcere di « alta sicurezza » nelle montagne dell’Irpinia ? Con la complicità di un altro magistrato altrettanto « specchiato », Alfredo Ormanni, poi sospeso dalle funzioni e dallo stipendio dal Consiglio superiore della magistratura e infine radiato per indegnità… E siccome non aveva trovato il minimo appiglio per mettere in carcere “legalmente” Surace, data l’adamantina onestà di questo « enfant terrible » del giornlismo europeo, che aveva fatto il D’Ambrosio ?… Continua a leggere