Mercenari Italiani nel mondo

Sminatore italiano Più di una volta abbiamo sentito parlare di “mercenari” in Iraq, o in Afganistan. Bene, questi uomini stanno li per un lauto stipendio e per difendere gli interessi delle multinazionali. I nostri media, giornali e televisioni hanno sempre riportato con grande enfasi l’invio di questi “fantomatici mercenari”. E’ arrivato il momento di smascherarli : Qui e qui trovate le informazioni necessarie per la loro messa in accusa. Ovviamente sono polemico ma è bene sapere che l’organizzazione linkata è una ONG riconosciuta e finanziata dall’ONU. Purtroppo tra le loro fila non ci sono delle simone o dei gino strada o altre persone dichiaratamente schierate a sinistra e si sa quanto valore abbia questa appartenenza come effetto amplificatore.… Continua a leggere

Le armi degli orchi : denti di drago e pappagalli verdi

Nella campagna di messa al bando delle mine antiuomo, hanno acquisto un certa notorietà i “PAPPAGALLI VERDI” , infami bombe che colpiscono i bambini. L’ arma in questione è la  PFM-1,  mina sovietica antiuomo. La sua storia e tecnica sono  piuttosto interessanti, la  PFM-1 discende da un’arma americana oggi caduta nell’oblio , la  BLU-43/B. La  BLU-43/B short DragonTooth (dente di drago corto) e la BLU-44/B long DragonTooth (dente di drago lungo) sono  mine  antiuomo americane con carica ad esplosivo liquido (nitrometano(1)) di 90 g. Tra di loro si differenziano solo per il tipo di detonatore . Come la maggior parte delle mine antiuomo post-seconda guerra mondiale, il loro effetto si basa sulla forza d’urto.… Continua a leggere