Settembre 2013: fuga dalle scuole

scuola multietnica Non chiedete alla gente cosa pensa della società multietnica, generalmente, almeno a meno che non siano individui fuori dal comune, non vi diranno cosa ‘loro pensano’, ma cosa il Sistema mediatico-politico-economico ha detto loro è lecito ‘ pensare’.Per scoprire cosa pensano realmente, osservate invece il loro comportamento. E il migliore modo è vedere come si comportano quando sono in gioco i loro figli. http://voxnews.info/2013/09/10/troppi-zingari-fuga-dalla-scuola-ma-pd-vuole-obbligare-bambini-allintegrazione/ http://voxnews.info/2013/09/07/bergamo-scuola-senza-italiani-genitori-si-ribellano/ http://www.imolaoggi.it/2013/09/11/scuola-in-una-classe-due-studenti-italiani-e-venti-cinesi/ I genitori italiani non amano la società multietnica. Quando possono scegliere, preferiscono per i loro figli un ambiente ‘omogeneo’.Quello che sta avvenendo in Italia in questi ultimi anni, è avvenuto per decenni negli Usa.… Continua a leggere

Governo inglese avvisa clandestini: “Andate via, o vi arrestiamo”

Londra – Mentre il cane da riporto della Kyenge accorre in riva all’Africa per non perdere la ‘priorità acquisita’ nel recupero di merce umana, il governo del Regno Unito ha scatenato una campagna pubblicitaria anti-clandestini invitandoli ad “andare a casa o ad affrontare l’arresto”.Due camion, ciascuno con un enorme poster sono stati trainati in sei distretti di Londra per una settimana in un progetto pilota promosso dal Ministero dell’Interno, mentre manifesti, volantini e annunci sui giornali locali verranno pubblicati per un altro mese. L’iniziativa e’ stata criticata dal ministro Vince Cable, membro del partito centrista democratico liberale – una sorta di Fini inglese – partner nel governo di coalizione con i conservatori di centro-destra del primo ministro David Cameron.… Continua a leggere

Cittadinanza : per Boldrini Rossi non è italiano, Balotelli si

… secondo la Boldrini lo “ius soli” per concedere la cittadinanza italiana ad extracomunitari, stranieri e clandestini vale di più dello “ius sanguinis” che consente ai figli di italiani emigrati di conservare quella italiana, nonostante lo ius sangunis non impedisca ai figli di stranieri nati qui di divenire italiani nei modi e nei tempi previsti dalla legislazione vigente
Idea Boldrini: dare la cittadinanza agli stranieri nati in Italia e toglierla agli italiani nati all’estero
Nel meraviglioso mondo alla rovescia dell’ayatollah Boldrini, Giuseppe Rossi nato a New York da genitori italiani non è italiano, lo è Mario Barwuah nato casualmente a Palermo – e lì mai più tornato – da due ghanesi.E’ interessante, Balotelli è quindi ‘palermitano’ per il solo fatto di essere nato lì?… Continua a leggere

Boldrini: “Ampliare soccorsi a immigrati”, fino al Polo Sud?

Eccola con i clandestini In un’intervista, miss 2% Laura Boldrini, ha rilasciato l’ennesima bizzarra e irresponsabile dichiarazione affermando che “Il soccorso in mare verso gli immigrati deve essere rafforzato e le leggi debbono essere chiare sul fatto che aiutare, soccorrere è un dovere giuridico ed etico”. Certo, abbiamo il dovere etico di favorire l’invasione in ogni modo. La legge dovrebbe specificare un punto: chi li soccorre e li porta in Italia, poi li mantiene a casa sua a proprie spese. Quella del soccorso è il ricatto con il quale i trafficanti fanno fare tutto il lavoro alle crocerossine della Guardiacostiera. Il ricatto con il quale ci invadono e fanno lauti guadagni.… Continua a leggere

dal 2000 al 2013 posti di lavoro creati solo per immigrati

Italiano te e la tua cultura non contano un cazzo, lo stato pensa solo a loro Sono numeri scioccanti.Gli immigrati, sia legali che illegali, hanno rappresentato tutti i posti di lavoro in più, creati nel mercato del lavoro degli Stati Uniti dal 2000 ad oggi. Lo afferma un rapporto che mette in evidenza la forte concorrenza degli immigrati a basso costo nei confronti dei lavoratori autoctoni, per i posti di lavoro in un’economia ancora in piena crisi occupazionale dal 2008. Il rapporto del Center for Immigration Studies è stato pubblicato oggi, e dice che 22,4 milioni di immigrati in età lavorativa lavorano negli Usa all’inizio di quest’anno, in crescita di 5,3 milioni dal 2000.Nello stesso periodo, i lavoratori nativi con posti di lavoro sono diminuiti di 1,3 milioni, da 114.8 a 113.5 milioni.… Continua a leggere

Gli inglesi? Sempre più scemi

Gli abitanti dell’Inghilterra di oggi sono più scemi dei propri concittadini dell’epoca vittoriana. O meno intelligenti, dipende se vedete il bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno. Il tempo di reazione – un marcatore affidabile nella misurazione dell’intelligenza generale – in Inghilterra è costantemente salito dall’epoca vittoriana da circa 183 millisecondi a 250 negli uomini, e da 187ms a 277ms nelle donne. Il rallentamento dei riflessi negli inglesi equivale ad una diminuzione generale dell’intelligenza pari a 1.23 punti di QI per decennio. In totale, circa 14 punti di QI persi dal 1880 ad oggi. I tempi di reazione indicano che la componente genetica dell’intelligenza generale – ovvero non influenzata da alimentazione o ambiente – che conduce al tipo di creatività e invenzione tipica dell’epoca vittoriana, è in costante diminuzione dal secolo scorso.… Continua a leggere