Guerra o terrorismo?

E’ inutile che l’Occidente perseveri nel declamare di non avere nemici. Sono altri, ben identificati attori della scena internazionale che hanno eletto l’Occidente a loro nemico. E lo attaccano, mirando a sconfiggerlo e a dominarlo. Ma lo spettro dei benpensanti è vastissimo. Se ne contano le tipologie più varie. Quelli che sono codardi o credono di essere furbi, pensando comunque di cavarsela e di continuare a godersi la propria rendita, tanto altri prima o poi si faranno carico della situazione e la risolveranno. Magari pensano agli Stati Uniti, che hanno abituato male gli Europei, ma Obama esprime ora un’ America ben diversa dal passato.… Continua a leggere

La Cristianofobia in Occidente: strategie e modalità

Persecuzioni Anticristiane Il termine cristianofobia ha fatto molta strada. Partito dal niente, sta raggiungendo picchi preoccupanti, anche in Europa. Esso indica l’odio nei confronti del Cristianesimo, che va crescendo in Oriente e in Occidente. Mentre in Oriente la cristianofobia si esprime nel tentativo di soffocare il cristianesimo nel sangue, in Occidente si cerca di estirparne le radici attraverso una persecuzione culturale, psicologica e morale. L’ordine naturale e cristiano è violato dalle leggi e dai costumi e coloro che si levano per difenderlo vengono perseguitati sul piano mediatico e giudiziario, giungendo talvolta all’aggressione fisica. L’autore di questo articolo mostra come vengono preparate campagne di demonizzazione dei cattolici: si prende un crimine odioso, si associa un colpevole al crimine, si estende la colpevolezza del crimine al gruppo, che in questo caso sono i cristiani.… Continua a leggere

Una montagna di merda

La teoria della montagna di merda®  A grande richiesta, mi chiedono di ripostare la “Teoria della montagna di merda” dal vecchio blog. Essa risale a qualche anno fa. Eccola qui. Alcune persone godono nel particolare hobby di fare “debunking“. Il debunking e’ l’abitudine di dimostrare, punto per punto, che le teorie cospirazioniste (UFO, HAARP, rettiliani & co) siano false. Non ho voglia di spiegare che la cosa piu’ difficile da dimostrare al mondo sono proprio le verita’ piu’ semplici, direi quasi gli assiomi, se non fosse che non si dimostrano affatto, ci si limita a constatare che siano assiomi e che siano necessari o presenti, per chi si occupa di matematica inversa.Quanto piu’ vicini siamo alle evidenze ed agli assiomi, quanto piu’ complesso sara’ dimostrare qualcosa, nella media.… Continua a leggere

Chechen Human Rights Abuse

abdurakhmanova (il titolo è inglese per ovvie ragioni) Qui avevo parlato dell’incompatibilità che c’è tra diritti dell’uomo così come li conosciamo noi e la sharia (legge islamica). Naturalmente il buonismo imperante ed il giustificazionismo relativo fa si che nell’occidente si creda che le due culture possano convivere. Possiamo crederlo, possiamo desiderarlo “noi” per amore della pace ma non è altrettanto dall’altra parte, tanto che alla Dichiarazione universale dei diritti umani (adottata dall’ONU) gli islamici hanno contrapposta la loro Dichiarazione del Cairo dei Diritti Umani dell’Islam. Per avere le idee un pò più chiare su cosa intendono gli islamici per “diritti dell’uomo” andiamo su un loro sito di riferimento e leggiamo : DICHIARAZIONE UNIVERSALE ISLAMICA DEI DIRITTI UMANI elaborata il 19 settembre 1981 (21 Dhul Qaidah 1401) “Questa e’ una dichiarazione per tutta l’umanita’, una guida per coloro che hanno fede”.  … Continua a leggere

Appropriazione della cultura persiana

Segue da : la fonte e l’origine libro persiano di ibn khaldun Molti di questi grandi scienziati persiani furono assassinati dopo aver lavorato molti anni per gli occupanti. Altri, come Ibn Sina (Aviccena), sono stati sempre in fuga, hanno trascorso del tempo in prigione o hanno dovuto scrivere le loro opere a rischio della propria vita. Uomini come Ibn Sina sono stati utilizzati e sfruttati dai turchi e dagli arabi per arricchire l’immagine divina dell’Islam non ostante il disprezzo che l’Islam ortodosso avesse per gli uomini di scienza. Il teologo Al-Baghdadi Magd Dine scrisse: “Ho visto il Profeta nel mio sogno.… Continua a leggere

Ebraismo e Cristianesimo : violenti come l'islam?

“C’è molta più violenza nella Bibbia che nel Corano; l’idea che l’islàm si sia imposto con la spada è una fantasia Occidentale, inventata al tempo delle Crociate, quando, in realtà, furono i Cristiani dell’Occidente a scatenare una brutale “guerra santa” contro l’islàm”. Così dichiara la ex suora che si definisce “monoteista indipendente”, Karen Armstrong. Questa citazione riassume il principale e più autorevole argomento usato per rintuzzare le accuse che l’islàm è intrinsecamente violento e intollerante. Tutte le religioni monoteiste, e non solamente l’islàm – sostengono i propugnatori di questa tesi – hanno la loro quota di scritture violente e intolleranti, e condividono storie cruente.… Continua a leggere