Una montagna di merda

La teoria della montagna di merda®  A grande richiesta, mi chiedono di ripostare la “Teoria della montagna di merda” dal vecchio blog. Essa risale a qualche anno fa. Eccola qui. Alcune persone godono nel particolare hobby di fare “debunking“. Il debunking e’ l’abitudine di dimostrare, punto per punto, che le teorie cospirazioniste (UFO, HAARP, rettiliani & co) siano false. Non ho voglia di spiegare che la cosa piu’ difficile da dimostrare al mondo sono proprio le verita’ piu’ semplici, direi quasi gli assiomi, se non fosse che non si dimostrano affatto, ci si limita a constatare che siano assiomi e che siano necessari o presenti, per chi si occupa di matematica inversa.Quanto piu’ vicini siamo alle evidenze ed agli assiomi, quanto piu’ complesso sara’ dimostrare qualcosa, nella media.… Continua a leggere

Governo Berlusconi

amici di Consorte unipol bersani d’alema Bersani dice : «Possiamo tirare qualche somma dopo 16 anni di Berlusconi? Il bilancio è disastroso, di-sa-stro-so» Evidentemente Bersani era parlamentare in un’altra repubblica oppure il suo odio nei confronti di Berlusconi gli ha completamente annebbiato il cervello, o meglio aveva la testa tra le nuvole! Vediamo un pò cosa ne dicono sul sito ufficiale del governo :
XVI Legislatura (dal 29 aprile 2008) elezioni politiche 13 e 14 aprile 2008 Governo Berlusconi IV (dall’8 maggio 2008)
XV Legislatura (28 aprile 2006 – 6 febbraio 2008) elezioni politiche 9 e 10 aprile 2006 Governo Prodi II (dal 17 maggio 2006 al 6 maggio 2008)
XIV Legislatura (dal 30 maggio 2001 – 27 aprile 2006) elezioni politiche il 13 maggio 2001 Governo Berlusconi III (dal 23 aprile 2005 al 17 maggio 2006) Governo Berlusconi II (dall’11 giugno 2001 al 23 aprile 2005)
XIII Legislatura (dal 9 maggio 1996 – 9 marzo 2001) elezioni politiche il 21 aprile 1996
Governo Amato II Governo D’Alema II Governo D’Alema Governo Prodi
XII Legislatura (dal 15 aprile 1994 – 16 febbraio 1996) elezioni politiche il 27 marzo 1994 Governo Dini, Governo Berlusconi
Oibò, scopriamo che non sono sedici anni!… Continua a leggere

Perchè ha perso la sinistra

Da un commento letto qui, riporto con mie personalissime aggiunte :Questa sinistra non ha perso perchè Berlusconi ha berlusconizzato gli italiani. Questa sinistra non ha perso perchè tutti vogliono fare i tronisti e le veline. Questa sinistra non ha perso per Vespa, Mentana, Mimun e tutti gli altri. Questa sinistra non ha perso perchè gli Italiani son tutti evasori. Questa sinistra non ha perso per i Calearo, i Colaninno e i Del Vecchio.Questa sinistra ha perso perchè per pensare agli ultimi si è dimenticata di penultimi e terzultimi e quartultimi e  quintultimi e via cosi. Questa sinistra ha perso perchè il diritto di un barbone di stendersi sul marciapiede non deve valere di più del diritto di una non vedente a non inciamparci su.… Continua a leggere

L'indulto affonda il 90% dei processi

Coglioni che avete votato a sinistra e destri rincoglioniti (a parte i leghisti) , quando dicevo che i delinquenti in circolazione sarebbero stati più di 100.000 mi avete riso in faccia dicendomi che ero pazzo.Leggete qui cosa dice il CSM, aspetto risposte sensate 🙂

Voglio fare un attentato

Voglio indurre il mio governo a dichiarare guerra a S.Marino. Come posso fare? Facile, creo i presupposti lasciando in giro lettere e scritti minatori. Poi da bravo tecnico elettronico distribuisco qua e là borse con agenti chimici ed il loro bravo telecomando. Al momento opportuno…Bumm!!! e tante brave persone se ne vanno al creatore, altre si infettano e trasmettono l’infezione a tante altre. Facile, no? Nessun testimone, io ed il mio datore di lavoro. Un lavoretto pulito. Invece non è così facile. Quei cretini degli americani hanno mosso un esercito di gente per creare il più vistoso atto terroristico della storia.Continua a leggere

Ma Guarda un pò

Il nucleare? Si grazie. Il petrolio? No grazie. Chi lo afferma non è un presidente pazzo di uno stato che attualmente è sotto i riflettori, neanche un destro guerrafondaio, è nientepopòdimenoche il presidente di Greenpeace. Il famoso Patrick Moore, colui che ha condizionato le scelte economiche degli stati industrializzati, adesso fa retromarcia. Egli ha rilasciato un’intervista al Washingtonpost, riportata da G.Marinello. Ma andiamo sul sito di Greenpeace e cosa ti scopriamo? Leggete qui. Quando lo dicevamo noi erano caxxate, ora che lo dicono loro diventerà come al solito verità assoluta. Ma noi lo sapevamo che i rossi sono lenti, talmente lenti che ci mettono 30 anni a capite quello che noi sapevamo già nel 1970.… Continua a leggere