RAGIONE O SENTIMENTALISMI?

 

270 Comments

  1. caposkaw

    E’ QUESTO IL FUTURO CHE VOLETE PER LORO?

    mau for life

  2. Bisqui

    Mau,

    non credo che saranno in molti a dire che certamente questo non lo vogliono.

    Ti diranno che tutto questo è colpa degli americani, che prima non era così.

    Io dico un’altra cosa, prima o poi sarebbe successo. Alla morte di Saddam ci sarebbe stata una rivoluzione ed una guerra civile nella quale ci si sarebbero infilati i terroristi.

    Questi che chiamano “resistenti” non colpiscono i bersagli militari, ce ne sono di danni da fare. Questi se la prendono con i civili, loro sono il bersaglio. Questa non è resistenza è mattanza.

    C’è da chiedersi, come mai non liberano Saddam?

    Come mai non usano lo strumento del voto per ribaltare le scelte politiche?

    Perchè non si presentano come alternativa di governo?

    Perchè imbottiscono i giocattoli di plastico?

    Perchè usano i portatori di handicap come bombe umane?

    Tu vuoi salvare i bambini? E chiedi aiuto alla nostra sinistra?

    Ma se quelli sono collusi con il terrorismo. Guarda, non un telegiornale ha riportato le notizie degli ultimi strumenti di terrore, nessuno è sceso in piazza con la bandiera arcobaleno.

    Nulla, il nulla più assoluto.

    Da me dicono, “chi tace acconsente”

  3. MindPrison

  4. MindPrison

  5. MindPrison

    certo, meglio vivere così, no?

    bau rinunciaci, non è arte tua…

    Bisqui, ancora con queste stronzate sulla sinistra collusa con i terroristi? ma davvero credete a queste puttanate?

  6. MindPrison

    e ti assicuro che queste sono le più soft.

    se vuoi attacco con quelle dei bambini iracheni che hai mostrato tu mentre li ripescano cadaveri sotto le macerie delle case bombardate…

    chissà come mai non hanno più quel bel sorriso…

  7. MindPrison

    hihihihi

    prima sostiene l’occupazione militare di un paese, il bombardamento indiscriminato, le torture, le violenze e le umiliazioni, e poi c’ha lo stomaco di firmare “mau for life”…..

    ridicolo. semplicemente ridicolo.

    Bisqui, nessun telegiornale s’era cagato x giorni neanche il video di falluja, eppure ai sinistrosi faceva più che comodo nella loro “combutta con i terroristi”… come me lo spieghi? vuoi vedere che la stmap ce l’hanno i radicali?

  8. caposkaw

    ho capito. tu vuoi che queste ragazzine finiscano in quei sacchetti.

    questa è l’unica cosa che si capisce da quello che scrivi…

    già il fatto che tu affannosamente scrivi e scrivi o posti lo dimostra…

    bastava dire “no , non vogliamo questo”

    un proverbio dalle mie parti dice:

    “chi è in difetto è in sospetto…”

    mau for life

  9. caposkaw

    come vedi, il caro Bisquì ha predetto perfettamente il tuo sbrodolamento…

    lui non è un profeta, è che quelli come te sono come i cani di pavlov…

    sbavano a comando…

    un mau scientifico

  10. caposkaw

    piccola disamina sulle tue foto:

    il soldato sta ammannettando dei ragazzini. ti faccio presente che nell’islam anche i ragazzini se muoino in guerra sono considerati martiri…in afghanistan i minori erano parte integrante delle resistenza ai sovietici…(ovvio che tu non puoi capire)…

    perquisizione nella casa. il soldato NON sta puntando il ferro contro il bambino a terra.(ovvio che tu non puoi capire)…

    uomini a braccia alzate. quelli non sono minori (mai visto un minorenne coi baffi) e non hai sicuramente notato che c’è fumo e magari anche degli spari) i soldati si limitano a perquisirli (chissà come mai gli insurgents non indossano divise militari)….(ovvio che tu non puoi capire)…

    un mau indagativo

  11. MindPrison

    “ho capito. tu vuoi che queste ragazzine finiscano in quei sacchetti.”

    “bastava dire “no , non vogliamo questo” “

    bau tu sei un ebbete. Cioè, secondo te, c’è bisogno anche di dirlo che uno non vorrebbe che finisse lì??? Ma con che gente te la fai, tutti cerebrolesi come te?

    E’ ovvio che nessuno vorrebbe che facessero quella fine. Sei tu che predichi la lotta armata, l’invasione di un paese sovrano, i bombardamenti, quegli stessi che ammazzano quei bei bimbi dai rosei sorrisi. Le vuoi vedere le foto dei bambini schiacciati dai bombardamenti???? Le vuoi vedere, verme???????

    Sei viscido, oltre ad essere anche stupido.

    Bisqui scusa, ma davanti a livelli di dignità così bassi, sbotto per forza.

  12. MindPrison

    dimenticavo… se tu avessi un quarto dell’intelligenza e della cultura di un cane di pavlov, queste cose vergognose magari te le risparmieresti….

  13. caposkaw

    allora…

    situazione obbiettiva.

    i soldati mantengono cercano di mantenere l’ordine.

    i terroristi martoriano l’iraq.

    togliendo i soldati alla zappatero i terroristi hanno mano libera.

    ergo:

    se vuoi togliere i soldati vuoi che i terroristi facciano quello che vogliono.

    Di conseguenza vuoi che quelle ragazzine siano macellate…

    E’ una pura questione di logica…

    se non riesci a capire questo…

    la tua laure l’hai proprio comprata…

    un mau logico

  14. caposkaw

    non ti cancello , perchè ti sei fregato con le tue stesse mani…

    un mau trappolatore

  15. utente anonimo

    Mind,

    nè sul tuo blog nè su altri è ripirtata la ntizia che vengono usati bambini down come riportato da rainews.

    Io ritengo che questa notizia sia molti più importante di tutte le altre.

    Deliberatamente usare un bambino per farlo saltare in aria è abominevole.

    Vuoi paragonarlo con un soldato che fà il suo dovere?

    Perchè non ne parli abbondantemente così come stai disperATAMENTE CERCANDO DI CONDANNARE GLI AMERICANI?

    Mi dispiuace, ma questa volta la tua non è una caduta di stile, è ben altro.

    Da te non me lo aspettavo, sono deluso.

  16. utente anonimo

    Capperi, non mi ha loggato

    Bisquì

  17. caposkaw

    togliendo i poliziotti non c’è più crimine!

    è questo che hai detto, piccola mind…

    un mau ironico

  18. MindPrison

    hahahahaha “trappolatore”… che rididcolo.

    Che bello liberare un popolo massacrandone 30.000 (TRENTAMILA, casomai nn sapessi leggere i numeri), bombardandoli, torturandoli, ammazzando donne e bambini…

    Meno male che i primi a non volere l’occupazione sono gli iracheni. Se invece di basare la tua cultura su fede e feltri, ti andassi a leggere e vedere i reportage sull’Iraq, vedresti che le manifestazioni contro l’invasione si fanno ogni giorno sempre più forti. La gente lì nn li vuole.

    In Iraq prima dell’invasione c’erano alcuni degli istituti scolastici migliori al mondo, l’istruzione era gartuita ed aperta a tutti. Oggi nn rimangono nemmeno le pietre delle scuole, tutto distrutto. E le nuove generazioni escono malformate per colpa delle armi usate dagli amici tuoi. Vuoi vedere le foto? Non hanno lo stesso sorriso che hanno quelli che hai pubblicato tu. Sono storpi, deformi, a causa delle stesse armi che hanno ammazzato tanti nostri soldati. E tu che inneggi a questa cosa e te ne compiaci. Che bel destino per quei bambini e per quei ragazzi…. “bau for life” un paio di coglioni….

    sputa controvento.

    (nn ti rispondo più, mi hai stancato. Sei troppo stupido)

  19. MindPrison

    non se i poliziotti sono uguali ai criminali, ebbete

  20. caposkaw

    piccola mind , stai dicendo le stesse cose che dicevano della germania nazista…

    treni in orario, manifici ospedali, scuole per tutti…

    secondo te bisogna rivalutare adolfino…

    un mau trappolatore

  21. MindPrison

    oh no caro bau, chi inneggia allo sterminio (con l’ovvio paragone con adolfino) sei tu non io. Non sostengo che se il massacro lo fa il terrorista è male, se lo fa l’americano è fatto bene. queste cose le dici tu, non io. 🙂

  22. caposkaw

    ho mai detto questo?

    te lo sei sognato te.

    da uno che non riesce a fare 1+1, del resto, non ci si può aspettare molto…

    un mau matematico

  23. squitto

    mind, sei patetico.

    guarda bene le foto che hai postato, il tuo senso critico è a -273,15 (dicesi zero assoluto).

    Se per demagogia pura mi posti una mezza foto dove un militare NON punta un mitra su un neonato (guarda bene doc’è diretto, il mitra, NE’ contro il neonato NE’ contro nessuno – lo tiene così anche la polfer qualche volta, e qualunque poliziotto ai posti di blocco in Italia) SENZA farci vedere cosa c’è nel resto della stanza, o sei scemo, o sei in mala fede.

    Così come NESSUNO può stabilire se il militare stia LEGANDO quelle bambine o piuttosto SLEGARLE. E via così, che non ho voglia di stare a commentarle una per una, che ne ho commentate ben altre stamattina. OHH due tizi a mani alzate che vengono perquisiti? Beh, m’hanno perquisito pure a me qualche anno fa prima del concerto dei Metallica. Ma fammi il piacere, và. E in quell’altra foto dove si vede quel bimbetto legato, e i soliti soldati con il mitra “a riposo”, dimmi, che ci fa quell’altro bimbetto accanto al soldato americano?

    E in quell’altra ancora, i bimbini a mani alzate col soldato DIETRO (anch’esso col mitra moscio): dico: ce sei o ce fai? ti pare plausibile che UN ALTRO SOLDATO li minacci seriamente col rischio di colpirsi tra di loro.

    Ma vai a farti un giro….

  24. caposkaw

    uhelà, squitto!

    benvenuta!

  25. squitto

    io sto per perdere la pazienza, vi avverto

  26. MindPrison

    slegarli? certo… e chi li ha ammanettati, i terroristi? con le fascette, casualmente le stesse che usano i militari usa?

    certo certo…..

  27. squitto

    scusate, mi dimentico sempre di mettere il link a emiledelapenne; ho scritto qualche commento sulle foto di rainews, se qualcuno vuole leggere e dirmi che ne pensa mi fa piacere.

    Al post “fosforoululì, eccetera”

    Grazie

  28. squitto

    OOOHHHH le fascette!!!

    che PROVA INOPPUGNABILE!!!

    adesso la guerra diventa un fatto di fascette, tutto il resto è noia, eh?

    Galeotta fu la fascetta!

    Ma ri-fammi il piacere

  29. squitto

    ps

    chissà se qualcuna di quelle bimbe di cui tu hai messo la foto, mind, non sarà già saltata per aria con una delle bambole di nuova concezione che ultimamente vanno in voga da quelle parti?

  30. Bisqui

    Mind,

    ti stai attaccando a delle fascette che si trovano in qualsiasi ferramenta!

    Ma ti rendi conto?

    E ancora non hai condannato i terroristi!

    Che dovremmo pensare secondo te?

  31. caposkaw

    dovrò proprio fare un post sui cani di pavlov…

    un mau futurologo

  32. MindPrison

    Bisqui, ma serve davvero che uno li condanni? Perchè, pensi davvero che uno possa mai approvarli???

    La loro condanna è più che naturale ed ovvia, non credo che debba essere ribadita sempre. E’ nella stessa accezione di terrorista. Se poi uno che non lo ripete ogni volta è suscettibile di dubbio in merito, è un problema vostro, nn mio. Io nn sostengo i terroristi, li condanno; ma condanno anche la risposta che si da al terrorismo, le bombe contro i civili come risposta ai tagliagole. Non mi sembra molto intelligente come risposta.

    Le fascette utilizzate sono quelle di migliaia di foto di prigionieri iracheni tenuti dagli americani. Non prova niente, se non che siano utlizzate dagli usa come manette. E se nn sbaglio quelli attaccati sono bambini….

  33. MindPrison

    hai ragione bau, fallo il post sui cani di pavlov, hai solo da imparare da loro.

  34. caposkaw

    noo, da te non ho nulla da imparare…

    qui l’unico cane di pavlov sei tu…

    un mau felinofilo

  35. caposkaw

    sta di fatto che ,appunto come un cane di pavlov, non riesci a capire cosa dice il mio post…

    dice una cosa che è evidente a tutti , tranne ai cani di pavlov…

    che se i soldati se ne vanno adesso, appunto alla zappatero, i morti aumenteranno invece di diminuire…

    e questa evidente realtà non sei in grado di capirla…proprio come un buon indottrinato…

    un mau paziente

  36. squitto

    …intanto a me mind non ha risposto.

    Bisqui e mau, ci rileggiamo presto (chiedete a Grendel); Mind, vado a fare un sonellino ristoratore, prenditi tutto il tempo che ti serve, non avere fretta: la domanda è: no al terrorismo, no a tutto.

    Proposte alternative concrete?

    E se non è chiedere troppo altra domanda: perché queste foto insipide che non dimostrano assolutamente niente?

    Baci

  37. squitto

    scuss manca un pezzo

    no al terrorismo no agli americani no a tutto

    chiedo scusa vado a nanna che è meglio :)))))

    torno dopo

  38. squitto
  39. squitto

    aaagh il tag!!

  40. caposkaw

    squitto, te amo!

    riposa bene!

    un mau morfeggiante

  41. Bisqui

    Mau,

    scusami se ho abusato del tuo spazio ma non volevo fare un’altro post, avrei tolto visibilità al tuo.

  42. caposkaw

    nessun problema fratellone!

  43. watergate2000

    🙂 belle fotografie.

  44. Bisqui

    Nella penultima foto il carroarmato che si vede non è americano. Lo si riconosce benissimo dalla turretta rotondeggiante e dai due portelli montati su di essa.

    Mind, ti potevi risparmiare di mostrarla. Quello è un T 62/70 e anche distrutto, si vede benissimo come lo sportello di sinistra è aperto in modo anomalo.

    Nella 4° foto il marine è così incazzato che fà ciao alla fotocamera.

    Nell’ultima foto, il marine stà liberando le ragazze. Se stesse incatenando quella bambina le terrebbe le mani giunte o incrociate tra di loro.

    Mind, mind!

    Nella seconda foto c’è da morire dalle risate. Un marine che arresta un pericolosissimo terrorista. E si, perchè la cassetta vicino al pupo che dorme è piena di plastico. La cassetta è quella tipica dei contenitori d’esplosivo e dentro si vedono chiaramente i pani incellofanati dalla plastica protettiva.

    Mind, Mind!

  45. utente anonimo

    E non è finita qui, sempre nella seconda foto, sotto la coperta spunta un RPG, se la foto fosse più grande ti direi pure che cosa è quella cosa in legno che gli stà affianco.

    Chi usa i bambini? Mind, ti sei fatto fregare dai tuoi amici!

    la prossima volta statt’ accuort’

  46. Bisqui

    Ho ingrandito la foto, quello è un RPG completo e sulle sedie ci sono le canne di altri RPG, ancora da montare.

    Porta qualcosa di più concreto!

  47. Bisqui

    Mau, puoi usare queste foto per il tuo post. Se sai usare i programmi di disegno fà un circolo rosso intorno alle zone che ho evidenziato e poi commentale a dovere.

    Intanto ti trovo un link serio dove puoi scaricare altre foto bellissime di bambini sereni che giocano felici.

    Intanto stasera aggiungo una mia di un pupo che batte il cinque ad un marine.

  48. EugenioCazzidui

    -Debbo lamentarmi per come sono stato trattato. Mi hanno ammanettato, e costretto a fare quattro piani di scale a piedi. L’ascensore non funziona. Mi hanno tolto ogni oggetto che avevo. Persino la penna. Come pensate che mi possa difendere, senza un foglio e senza nulla con cui prendere appunti?

    -Chiederò alle guardie americane di essere più attente.

    -Io non voglio che tu glielo chiedi, voglio che tu glielo ordini. Si trovano nel nostro paese ma tu sei sovrano. Tu sei iracheno, loro sono degli stranieri e degli invasori. Li devi condannare.

  49. Bisqui

    Mau, qui http://sorvegliatospeciale.splinder.com/

    ci sei anche stato, come non linkarlo dal post? Se vuoi lo faccio io.

    Eugenio,

    alle 5 si prende il tè, tutto il resto fà male alla salute. Niente alcoolici per 1 settimana! 😀

  50. Bisqui

    Musicisti,

    per un sito che mette in prima pagina un bambino di si e no 10 anni che si stà addestrando all’uso della bionetta con un fucile d’assalto non c’è male.

    Bella propaganda, grazie della segnalazione, Mau sarà contento

  51. ephrem

    Ma no Bisqui che dici quali RPG, quelli sono pezzi del meccano, che da noi non si trovan più, e nella scatola in legno ci stanno i lego iracheni, beh si c’hanno un po di tritolo dentro, ma loro sono più avanti di noi! 🙂

  52. musicisti

    si, ma parlami delle foto.

  53. squitto

    scusa l’enter involontario

    QUESTO è il NAPALM

  54. squitto

    Musicisti:

    Se i padroni di casa me lo permettono, ti dirò io qualcosa delle foto. Sommariamente.

    Primo: la battaglia di Falluja era stata ampiamente preannunciata, chi è rimastoera consapevole che qualcosa sarebbe successo. C’è da chiedersi chi sia il reale responsabile della morte di questi bambini.

    Secondo: complimenti per la tempesta di fuoco al “napalm fosforato”: che razza di palme hanno lì, di amianto?

    Terzo: dato che rai news ci fa vedere corpi orribilmente sfigurati dalla solita tempesta di fuoco di cui sopra, com’è che questi bambini sono morti, sì, ma nessuno di loro è “bruciato” come dovrebbe essere se la tesi di rainews fosse vera?

  55. squitto

    spiegazioni con parole tue no, eh?

  56. squitto

    ci stiamo dando la zappa sui piedi?

    dov’è questa tempesta di fosforo?

    a parte che non vedo nessuno bruciato, ma guarda che se ci fosse stata COL CAVOLO che i soldati americani andavano lì a raccattare i corpi.

    Per favore, per favore…..

    Smettere di fare OOOHHHH, per pietà…

  57. ephrem

    A violinista, c’é stata una BATTAGLIA! Ma cosa vuoi ancora dimostrare “l’effeto microonde”? “l’effetto bomba a neutroni” del sedicente Leggiero?

    Le foto che ci proponi non hanno nulla a cha fare con la tesi esposta da RaiNews24 e noi E’ DI QUESTO CHE STIAMO DISCUTENDO!

  58. Bisqui

    Musicisti,

    ma tu veramente credi che quelle foto sono di Falluja?

    Non c’è una data, un riferimento, nulla.

    Anche io posso andare al museo degli orrori e postare qui tonnellate di materiale macabro.

    Tutto quello che mostro io è riconoscibile e quando non lo è sulle foto ci sono stampate le date.

    Puoi continuare all’infinito, porta fatti concreti non teoremi. Se ci saranno fatti io li posterò

  59. Bisqui

    Tra l’altro ti dai la zappa sui piedi, anche in questo link ci sono pseudo civili con armi. Vivi o morti hanno tutti un’arma, questo conferma solo una cosa. Che i veri civili di Falluja sono vittime dei vigliacchi che li hanno coinvolti nei combattimenti, che si sono fatti scudo di loro e che ci sono fiancheggiatori dei terroristi anche tra di noi.

    Grazie del link lo aggiungo alla documentazione che ho raccolto. Invito caldamente tutti di controllare i link che ci ha gentilmente sottoposto Musicisti.

    Gli aggiornamenti li trovate nel post fallujah 04/11/2004

  60. musicisti
  61. ephrem

    Dopo il pensiero debole di Vattimo, impazza il pensiero tafazziano…

    D’altronde da uno che sul terrorimo scrive : “La loro condanna è più che naturale ed ovvia, non credo che debba essere ribadita sempre.

    Enno’ Musicista l’ignominia del terrorismo deve essere SEMPRE ribadita, la gente ci fa l’abitudine se l’indignazione si stempera! E’ una bel modo di affrontarlo il tuo, credo che ci sia un po’ di pavidità in tutto questo, senza volerti offendere.

  62. squitto

    musicisti, per serietà:

    guarda che in quei sacchetti postati da mau ci sono anche delle poltiglie di bambini.

    Chi vuole intendere intenda.

    Solo che siccome non sono più riconoscibili come tali fanno meno impressione, vero?

  63. ephrem

    chiedo scusa, la frase che ho riferito é di Mind, e non di Musicista…

  64. squitto

    ho capito.

    musi, tu hai voglia di scherzare. Devasted Fallujah, certo.

    Certo certo

    Si si

  65. ephrem

    Musi ma dove sta la devastazione di Fallujah in questo tuo ultimo link? Non é che sia devastata la tua percezione delle cose?

  66. squitto

    musi, tesoro,

    QUESTO

  67. musicisti

    se ancora non credete nella devastazione,

    scaricatevi ’sto video.

    http://www.diario.it/?page=wl05060100

  68. ephrem

    Musicisti non capisco più ecco una foto che ho tratto dai link che ci hai proposto:

    parlaci dicci cosa ci vuoi far capire…

  69. ephrem

    ops

  70. squitto

    se ancora non credete nella devastazione.

    Io qui di devastato vedo solo una cosa, ma non ti dirò cos’è, per decenza.

  71. Bisqui

    Musicisti,

    ti conviene passare le foto con la lente prima di sottopormele, devi essere veramente sicuro di quello che fai perchè io non scherzo, i link che mi hai dato li ho messi davvero negli aggiornamenti con il tuo riferimento.

    Vai a spiegare agli altri pacifisti che ci passi i link della guerra e che noi ne facciamo buon uso.

  72. Bisqui

    Quella che ho messo insieme alle bambine di Mau è una foto passataci da te, te ne rendi conto?

  73. ephrem

    Senti Musicisti é inutile che ci tempesti di link. Potrei trovartene altrettanti e passare la notte a scambiarceli, rispondi piuttosto alla domanda di squitto al #54…

  74. ephrem

    Un’altra foto proposta da Musicisti:

  75. Bisqui

    Dai continua che mi stai facendo un favore, il tuo link http://www.vitw.org/gallery/DevastedFallujah non fà altro che confermare il non rispetto delle convenzioni di ginevra dei terrorirti che hanno usato, scuole ospedali, luoghi sacri, zone neutre per nascondersi o nascondere armi.

  76. grendel00

    “…ma serve davvero che uno li condanni?”

    Si, serve, soprattutto se ci sono tuoi camerati che inneggiano alla “resistenza” e raccolgono fondi o inneggiano alle “10, 100, 1000 Nasirija”, o altri che volontariamente o no, fanno gli agitprop per al-Quaeda. Quello che tu dai per scontato qui altrove può essere travisato. Ti ho già detto come i giornali di Saddam hanno riportato le manifestazioni pacifiste?

    La condanna la dovresti pronunciare soprattutto tu, e quelli come te, che paragonano uno stato democratico ad un’organizzazione terroristica e un presidente democraticamente eletto (mi dispiace, è cosi. Punto.) ad uno che “ama la morte come noi amiamo la vita”.

    La condanna la devi ribadire perchè con tutto il tuo furore ideologico, la cosa non è per nulla scontata.

    P. S.: Musicisti, nella foto di Squitto, quelle cosine marroni sotto, piccine picciò, sono CASE. Valuta la dimensione dell’esplosione, valuta a che distanza si può vedere una cosa del genere , valuta il fatto che Falluja è più Mantova che Londra e chiediti “com’è che una cosa così ENORME non l’ha vista nessuno, nemmeno a chilometri di distanza?”

  77. Bisqui

    Squitto e Ephrem,

    mi insegnate a mettere le foto nei commenti che ogni volta toppo? 😀

  78. musicisti

    beh sono siti un po’forti in effetti scusate, ma le foto di mau nelle proprietà riportano:

    Kurdish-Girl.

    Fourth-Grade-Girls.

    mi sanno molto di bufala.

    la situazione mi sa che in iraq non è molto buona per i bambini, ed in particolare a falluja, per i sopravvissuti.

    poi Bisquì, bastava scegliere le foto e il gioco era fatto, ma così vi siete visto tutto e possiamo meglio giudicare.

    pubblicare in quel modo una sola foto non è bello ma è molto di destra, non mi meraviglio.

    mi chiedo a questo punto i collage che avrete fatto con i documenti pubblicati su i vostri siti.

    …già lo immaginavo, ho avuto la conferma.

    peace.

  79. Bisqui

    Mau,

    quelle bimbe sono bellissime! Fanno venire il magone a pensare che oggi ci stanno e domani non potrebbero più starci.

  80. squitto

    GRIIIIIIIIIIIIZZZZZZZZZZZP

    arrampic arrampic

    pant pant

    sugli specchi non è facile, vero musi?

  81. musicisti

    certo Bisquì che con tutte le foto di bambini trucidati, gente ammazzata, sofferenza eccc..

    tu hai visto solo quella foto. complimenti.

    e il video ve lo siete scaricato?

    peace.

  82. ephrem

    “pubblicare in quel modo una sola foto non è bello ma è molto di destra, non mi meraviglio.

    mi chiedo a questo punto i collage che avrete fatto con i documenti pubblicati su i vostri siti.

    …già lo immaginavo, ho avuto la conferma.”

    Fare simili affermazioni é meschino nonché vigliacco!

  83. ephrem

    musicisti, hai dimostrato un livello intellettuale pari a zero, e hai dato una bella prova della persona che sei, complimenti.

  84. Bisqui

    E no non te la cavi così. Le mie foto sono documentate, hanno date e riferimenti precisi, quello che ci hai mostrato tu è propaganda. Non si mischiano foto della 1° guerra del golfo con quelle della seconda, foto del terremoto in Iran, morti civili che civili non sono, feti che potrebbero venire da ovunque.

    Tu hai mostrato di essere della stessa pasta di rainews, anche Mind ci ha messo del suo. Posso imparare la musica da te e ne sarei felice se mi insegnassi ma questo è il mio campo e non mi piace giocare sulle cose serie.

    Qui si parla di bambini e tra le foto che tu hai pubblicato ce ne sono 2 con una pistola in mano e non sono giocattoli, sono vere. uno di quei bambini stà puntando la tempia dell’altro. non mi sembra che tu ai tuoi figli hai insegnato una cosa simile. Pensa che a casa mia le armi non sono mai entrate e i miei figli non hanno mai giocato alla guerra.

    Sarà perchè sò di che cosa si parla ma io non faccio pubblicità ad una cosa schifosa e non vivo per vedere sangue e morte per poter addossarne la colpa a qualcuno.

    Ricordati che lì sono state decapitate persone delle ONG, non soldati. Quelli che col tuo comportamento difendi se ne fregano dei soldati, ammazzano civili.

    Ricordi nik berg? Era un pacifista ed era andato li per portare la pace, non la guerra. E’ stato decaèpitato e poi appeso a testa in giù per far scolare il sangue così si purificava.

    Pensaci Musicisti, pensa bene a cosa stà succedendo lì. Prova a capire perchè sciiti e sunniti si ammazzano e prova a capire perchè c’è gente che strumentalizza la guerra per i propri scopi politici.

    Gente che dei mori se ne frega, ha bisogno solo della risonanza internazionale e voi gliela state dando gratuitamente.

    Non vi rendete conto di essere burattini nelle mani di qualcuno che gioca anche con le vostre vite. io non sono giovane e quando sarà il momento non potrò stare lì a difendervi, pensaci, pensa bene.

  85. Bisqui

    Kurdish-Girl. ragazza kurda, perchè non ci sono curdi in Iraq, non hanno la guerra anche loro?

    Fourth-Grade-Girls. Ragazze di 4°. Bè che c’è non si possono fare le elementari durante la guerra?

    Ma cosa pensi che sia una guerra, un luna park dal quale non si esce più?

  86. ephrem

    Bisqui, Musicisti é un sognatore, un sognatore un po’ suonato e stonato…

  87. Bisqui

    Sai che c’è Musicisti, che di belle foto non se ne trovano. E’ difficile vedere un bambino che gioca perchè i giornalisti preferiscono far vedere le porcherie, questo per alimentare la bramosia di sangue della gente.

    Riguardo le foto, anche io ho trovato belle foto ma non le ho postate perchè non si capiva di che epoca erano e mi sembrava disonesto metterle qui.

    Certo sarebbe molto facile postare foto con bimbi che giocano, che vanno sulle giostre.

    In giro ne ho vista una che se la ritrovo te la regalo, faccio un post solo per te. c’èrano delle soldatesse americane che giocavano con i bambini, alcune di loro, fucile in spalla, facevano il girotondo. La guerra mio caro Musicisti è anche questa e sarebbe molto più onesto far vedere anche queste cose.

    Come ce le passa la rai sembra che sia tutta una distruzione e invece non è così. I musei sono aperti e infatti i terroristi hanno rapito un’archeologa, le scuole funzionano, insomma la vita và avanti ed è per quello che i terroristi cono rabbiosi. Per quello colpiscono i bambini, quello è il dolore, il lutto più grande che possono infliggere ad un adulto. Ci pensi?

    Adesso si sono inventati i giocattoli al tritolo, la tua al jazeera riporta la notizia? Rainews si è sbagliata, ce lo ha fatto sapere, così come ci hanno fatto sapere che stì dementi usano anche i bambini portatori di handicap.

    E tu che fai?

    Ti accanisci contro gli USA ignorando completamente che lì ci sono biechi assassini.

    Non condannandoli ti metti automaticamente dalla parte degli assassini, ti rendi conto?

  88. musicisti

    arrampic?

    ancora devo sentire un commento serio.

    a parte il Bisquì.

    schivat schivat, amore.

    già, è vero che tu non guardi la documentazione, ti fidi della maggioranza.

    vi ho svegliato però eh?

    che mi dici del video Bisquì?

    molti dei documenti messi da te sono spiegati e commentati da te. in certi casi sono tue interpretazioni.

    autorevoli, ma personali.

    i riscontri andrebbero fatti sul posto, mi pare improbabile.

    anche la tua ultima interpretazione è assolutamnte personale.

    se c’è qualcuno che strumentalizza la guerra per scopi politici ed economici questo è bush.

    io non sono il burattineo di nessuno, mentre lui lo è sicuramente. io vedo una guerra cominciata e continuata sulla base di menzogne. per questo migliaia di persono muoiono e soffrono, anche tra gli americani. non ci sono solo i morti ci sono anche quelli che rimarranno infermi, anche se sono giovanissimi.

    siammo arrivati a 200 miliardi di dollari. non credi che si potesse fare di meglio per gli irakeni con tutti questi soldi?

    oggi il nytimes scrive che questa guerra è tremenda per gli americani perchè nel mondo aumenta l’odio nei loro confronti. io stimo e amo gli americani.

    non sono un antiamericano.

    e questa guerra di bush è sempre più incomprensibile anche per loro.

    scaricato il video?

    non sarà mica anche questo un terremoto?

    ps.le foto di mau sono belle ma sono una bufala.

    mau peggio di rainews.

    peace

  89. squitto

    io delle domande te le ho fatte, sei tu che non hai risposto.

    Si vede che stavi scivolando

  90. squitto

    se vuoi i miei commenti seri non hai che da venire a trovarmi su http://emiledelapenne.splinder.com

    buon viaggio e fammi sapere

  91. musicisti

    Bisquì, io difendo solo i civili innocenti. non metto in dubbio che ci siano guerriglieri irakeni o arabi che sono solo selvaggi assetati di sangue, ma proprio per questo gli “occidentali” non si dovrebbero comportare come loro.

    torture e massacri vanno lasciati ad altri. noi dobbiamo rispettare la vita di ogni bambino e ogni civile innocente.ogni vita di queste spezzata dai nostri eserciti è un fallimento.

    è un ritorno al passato. dimostriamo di non aver imparato niente dai nostri errori ed orrori del ‘900.

    io non sono totalmente contrario a quello che dici, ma il mio approccio alla questione mette la vita al primo posto e l’occidente che vuole essere il punto di riferimento per tutti i paesi che bramano alla democrazia, deve dare l’esempio.

    peace.

    andate piano, sono con il cellulare.

  92. ephrem

    Con le affermazioni che hai fatto, musicisti, ti sei screditato da solo. Dibattere con delle persone accusandole di malafede e falsificazione dei documenti che propongono é degno del soviet e come ti ho detto prima meschino e vile. Dovresti perlomeno scusarti per quelle affermazioni, visto che NESSUNO di noi ha messo in dubbio la tua buona fede.

    Squitto, che tu accusi, sta guardando e analizzando le foto dei cadaveri di fallujah proposte da RaiNews24 da una settimana, cosa che se toccasse a te, ti farebbe vomitare per un mese…

  93. Bisqui

    Musicisti, il mio payer ha dei problemi, tanto il link è lì appena posso lo guardo.

    Comunque da quello che ho letto può impressionare le persone comuni, non me

  94. musicisti

    si efhrem, hai ragione,ma la mia provocazione vorrebbe , inutilmente, cercare di portarvi un pochino verso un leggerissimo dubbio sull’operazione falluja. lo spiego con parole semplici. per me è stato un massacro di civili. indubbiamente all’interno della città alcuni personaggi, indubbiamente selvaggi, tenevano in scacco la popolazione. per salvare i civili e distruggere i selvaggi si è ucciso tutto quello che si muoveva e si è distrutto la città. complimenti.

    gli unici documenti di cui dubito sono le foto di mau.

    quelli di Bisquì si prestano, come da lui stesso ammesso, a varie interpretazioni.

    scusa squitto, la mia battuta scema non la meritavi.

    ….sviolinata.

    peace.

  95. ephrem

    Vedo, Musicisti che sorvoli sulla richiesta di scuse (a nome di tutti)che ti ho fatto… evidentemente hai la coda di paglia.

  96. ephrem

    Non te la cavi con “la mia provocazione” quella era un’accusa bell’e buona, non una provocazione, non rigirare la frittata, non sono nato ieri e non me la dai da bere…

  97. Bisqui

    Musicisti,

    non ho ammesso nulla, sono solo obiettivo.

    Non parto per partito preso, se una cosa non la sò non la sò.

    Ma non mi si può venire a dire che vedo le traveggole quando la materia la conosco. non sono superficiale e neanche stupido.

  98. musicisti

    certo fratello che sei duretto.

    non vuoi neanche un pochino ammettere che la battaglia di falluja forse potrebbe non so ma forse, essere stata un grosso errore degli americani?

    non ti sfiora un minimo dubbio, dopo le torture famose, che possano aver sbagliao di nuovo? che forse, ma non è detto, questa guerra uccide un sacco di civili che con un pochino di attenzione si potrebbero risparmiare?

    no, tutto perfetto.

    l’unica cosa che non mi convince della vostra documentazione, è la interpretazione univoca, in un solo e sempre lo stesso senso.

    questo è quello che non mi convince.

    anche negli state ci sono varie interpretazioni ed opinioni rigurdo a falluja. voi no. solo una.

    mah.

    io ho visto la documentazione e ho seguito abbastanza il dibattito, non sono così certo che voi abbiate ragione. ho dei forti dubbi e nello stesso tempo capisco che ci sono delle strumetalizzazioni da ambo le parti.

    voi,c+++o siete convintissimi.

    beati voi.

    peace

  99. musicisti

    il fratelo duretto è per efrem.

    peace

  100. ephrem

    Musicista, mi stai mettendo in bocca affermazioni che non ho fatto.

    Io aspetto ancora da te le scuse per averci accusato di malafede, finché non le avro’ non rispondo ad altro. Sono siciliano e testardo, e aspetto don’t forget.

  101. ephrem

    ps.: non sono tuo fratello…

  102. musicisti

    scusa Bisquì, mi sono perso qualcosa. a cosa si riferisce il @101 ?

    non metto in dubbio che ci possano essere bambini felici in irak, ciò non toglie il sospetto di foto bufala.

    ma io sono prevenuto verso mau, perchè ogni volta che mi rivolge la parola mi insulta. l’unico tra l’altro.

    quindi: mau come rainews.

    peace.

  103. musicisti

    aspetta aspetta.

    shalom.

  104. ephrem

    Vedi, questa é la prova che la tua non era una provocazione ma esattamente il tuo pensiero. Ripeto un pensiero meschino e pure vile.

  105. Bisqui

    Musicisti controlla i link, anche negli states le persone a sinistra hanno riconosciuto che il filmato della rai è fazioso

  106. musicisti

    io invece guarderei il filmato che ti ho segnalato.

    intanto conferma una tua tesi.

    il filmato di rainews prende alcune immaggini da questo filmato che però è di gennaio , quindi la situazione di alcuni corpi confermerebbe la tua tesi riguardo al fatto che fossero in un avanzato stadio di putrefazione.

    e comunque fino a gennaio nessuno è potuto entrare in città.

    cosa abbastanza sconvolgente per una democrazia come quella americana.

    qualcosa da nascondere c’era.

    resta poi la crudezza dei morti civili , la distruzione incredibile della città ed i segni evidenti di una battaglia cruenta e distruttiva.

    pace ai sopravvissuti.

  107. grendel00

    Musicisti, è stato detto mille volte qui e altrove. Falluja era sotto il controllo dei terroristi. C’era la legge islamica, che veniva fatta rispettare al peggio. C’erano le “slaughter houses” dove la gente veniva torturata a morte, hanno trovato persino le bandiere riprese dietro agli ostaggi nei filmati delle decapitazioni, hanno trovato le pareti coperte di sangue. C’erano le officine e i laboratori dove confezionavano auto- e camion-bomba e cinture esplosive che venivano usate in tutto il triangolo sunnita. C’erano depositi di armi pesanti nelle moschee, nei cimiteri, c’erano postazioni di fuoco negli ospedali. Falluja era la base da dove partivano tutti gli attacchi diretti al resto della regione. Non si potevano lasciare le cose come stavano. Il linciaggio di contractors civili americani è solo stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ai tempi se seguivi TG o le news via internet almeno 2 volte al giorno si parlava di Falluja. La città era un vespaio, e gli irakeni l’hanno capito benissimo, visto che è anche il loro esercito che è entrato a Falluja, non solo quello americano (non mi dire che non lo sapevi).

    Gli USA e gli irakeni hanno fatto l’impossibile per limitare le perdite civili. Una dimostrazione? Falluja esiste ancora. Gli sarebbe costato molto meno mandare i B52 e saturare la città di bombe da 1000 libbre: zero perdite, massimo risultato. Invece no, sono andati a farsi ammazzare strada per strada (se c’erano solo civili innocenti a Falluja, com’è che sono morti così tanti soldati USA e irakeni? Si sono tutti suicidati? O c’era qualcuno che gli sparava addosso? Dalle moschee, dai cimiteri, dagli ospedali, dalle case con i civili dentro) con i medevac teams immediatamente dietro di loro per prendersi cura dei civili.

    Strano, eh? I kriminali ameriCani che rischiano la pelle per salvare i civili, e gli eroici resistenti che si fanno scudo di loro, o peggio si travestono da loro…

    Non ce la racconti giusta, musico.

  108. utente anonimo

    Ragazzi, mi sono perso tutta sta roba mentre era in corso, ma mi sono molto divertito a leggerla. 😀

    Comunque ho un paio di novità: il blogger spagnolo Barcepundit ha linkato due dei miei posts sul WP in Inglese, e un’altro blogger estero (che non nomino perchè non è ancora certo che sia interessato) mi ha chiesto di riassumergli un po’ i fatti principali della vicenda.

    Ecco perchè sono ancora impiedi a quest’ora.

    See ya tomorrow

    Wellington

  109. squitto

    il filmato di rainews prende alcune immaggini da questo filmato che però è di gennaio , quindi la situazione di alcuni corpi confermerebbe la tua tesi riguardo al fatto che fossero in un avanzato stadio di putrefazione

    OOOOHHHHHHHHHHHHH

    guarda musi che tu mi fai venire il mal di testa.

    E’ evidente a chiunque non sia sprovveduto che i corpi stanno in quello stato per processi di decomposizione, cos’è, sei venuto a fare un ripassino da emiledelapenne??

    SCRIIIIIIIIII SCRIIIIIIIIIIIIII

    che cosa ho scritto io tesoro mio? che lo stato dei corpi è compatibile con un lasso di tempo che va da quindici giorni a tre mesi (a seconda delle condizioni atmosferiche); ora te ne esci fuori che nessuno è entrato a fallujah fino a gennaio ma le foto la rai diceva che erano del 18 novembre… ooohhhh ma ragazzi miei, qualcosa da nascondere c’era? le palme intatte, le case crollate senza alcun segno di incendio, i bambini NON bruciati? Te l’ho già detto e te lo ripeto, per questa storia dei bambini morti vai a ringraziare quelli che in città ce li hanno tenuti nonostante il preavviso di tre mesi.

    La distruzione incredibile della città e i segni di una battaglia cruenta e distruttiva. Sì.

    Uff io mi sono stufata.

    Siete un branco di pagliacci sparapalle.

  110. utente anonimo

    appena posso Bisquì , userò le foto

    un mau approfonditivo

  111. utente anonimo

    effettivamente sono piuttosto divertito.

    il musicante dice che le mie foto sono balle , COME IL FILMATO DI RAI24…

    è molto divertente…

    la piccola mind tira fuori foto di presunti abusi ‘mericani deve si vedono armi di tutti i tipi…

    è incredibile come si diano delle zappate incredibili sui piedi, e che non mi credono quando gli dico che i loro reportage sembrano scritti da al zarkawi in persona…

    inoltre nessun commento su una realtà inoppugnabile:”che, se i soldati americani, inglesi ecc. e anche italiani se ne andassero domani alla zappatero, le morti, invece di diminuire,aumenterebbero…”

    sarebbe comico, se non fosse la conferma di quello che penso…

    CHE L’ODIO NON HA BISOGNO DI PROVE…

    e indubbiamente questi BUONI sarebbero disposti a vedere queste ragazzine finire in quei sacchi , pur di vedere l’Amerika umiliata…

    ma siete veramente BUONI?

    un mau riassumente

  112. andreadaimola

    Buongiorno a tutti, vedo che l’argomento continua a scaldare i cuore e anche qualche testa.

    Sull’argomento mi ero già pronunciato in passato: da quello che si è visto non credo siano state utilizzate armi incendiarie in quantità così massicce. I combattimenti sono una gran brutta e sporca faccenda (il ns. amico Bisqui lo potrà benissimo confermare) e da sempre le foto della “Morte” fanno spettacolo e scalpore. Oltre a quelle però, ci sarebbero anche milioni di scatti quotidiani di vita serena e civile, di civiltà e democrazia e di -speranza- che pochi mostrano, forse anche per paura di essere tacciati di propagandismo buonista filoamericano, ma che rappresentano maggiormente la realtà irakena.

  113. utente anonimo

    caro andrea, per chi ha fede nella propaganda, è impossibile credere che i soldati non siano quegli orchi che sognano…

  114. utente anonimo

    mau

  115. andreadaimola

    Forse non ne conoscono personalmente nessuno… e questa è una mancanza

  116. Bisqui

    Mind,

    puoi portare anche 10.000 filmati, allafine ne azzeccherai anche uno guono. Vuoi costruire la tua verità su quello? Tu continui a mostrare gli amerikani cattivi ma non fai vedere i bambini uccisi dai terroristi. Questa per me è collusione, sostegno ai delinquenti.

    Continua così a vomitare il tuo odio contro gli usa e continua stare zitti per quello che succede in Cina, cuba, corea del nord, iran. Tutti paesi che ti stanno simpaticissimi e che guarda caso sono stati canaglia.

    Abbiamo visto tutti quello che fanno i regimi che difendi, non un post contro di loro, non una parola, non una condanna.

    Questa per me è collusione, assoggettamento, mancanza di obiettività.

    Quando Grozni era bombardata dall’armata rossa dove stavi? O quando l’armata Rossa era in afganistan, che cosa hai fatto?

    Butta la maschera amico che qui sappiamo bene tutti chi sei.

    Musicisti,

    per te vale lo stesso ragionamento.

    Mi farete cambiare idea quando vedrò da parte vostra una ferma e continuativa condanna di tutti i terroristi, di tutte le dittature che oramai sono tutte di sinistra, di tutti i ipaesi che hanno la pena di morte che non sono solo gli USA, di tutti i paesi che trasgrediscono le minime raccomandazioni sulla parità dei diritti.

    Per voi sarà una faticaccia, abiurare alla filosofia buonista di parte contro gli USA, vero?

  117. Bisqui

    Un appello,

    vedo i filmati in bianco e le immagini in trasparenza, qualcono mi sà dire perchè e come risolvere?

  118. andreadaimola

    Sicuramente molti avranno già visto queste foto, bene, fatele ri-girare nei vostri blog.

    http://web.peykeiran.com/net_iran/irnewsbody.aspx?ID=22394

    http://web.peykeiran.com/net_iran/irnewsbody.aspx?ID=22395

    Per la cronaca, trattasi di punizione per furto di pane da parte di un bimbo iraniano di circa 6 anni.

    (come cazzo crescerà?)

  119. Bisqui

    Mau,

    al mio primo commento sono stato profetico?

    I sinistri pur di non condannare gli eccidi di bambini cercano tutti i discorsi per sviare l’argomento.

    Questo non è il primo post sulle vittime innocenti della guerra ma loro hanno sempre solamente puntato il dito contro gli americani.

    Ci sono 300 paesi su questa terra che usano i bambini come soldati, guarda caso sono tutti paesi nell’area socialista e i nostri pacifinti non fanno una parola su di essi.

    Alla faccia dell’obiettività, si nascondono dietro “è implicito”. Peccato che implicito non è esplicito, non lo è con le manifestazioni di piazza, non lo è con i post sui loro blog, non lo è con i dossier pubblicati sulle innumerevoli siti e testate giornalistiche che hanno a disposizione.

    In conclusione, per loro implicito è sinonomo di silenzio. Informazioni da tenere accuratamente nascoste perchè non sono contro gli USA.

  120. Bisqui

    No Andrea,

    attenzione è una bufala!

    Quel bambino non è punito, fa parte di un circo, il padre si guadagna da vivere così.

    Se fosse una punizione il bimbo sarebbe legato per non farlo scappare e poi non ci sarebbe la coperta imbottita sotto il braccino.

    Quello è un servizio fazioso, assolutamente da non prendere in considerazione.

  121. caposkaw

    caro fratellone, dovrò proprio parlare dei cani di pavlov e citare brani di solgenitzin…

    devo organizzarmi!

    un mau con idee

  122. caposkaw

    si guadagna da vivere così?

    ma porco diavolo, piuttosto io andrei a fare le rape in banca!

    un mau effettivamente scandalizzato

  123. andreadaimola

    Se non ci fosse la coperta sarebbero guai seri. Legato? Gli sta praticamente sopra e gli tiene fermo l’arto con la mano. Bufala o no è una bestialità immane. COMUNQUE

  124. andreadaimola

    Mi scuso so ho contribuito a diffondere materiale falso e tendenzioso.

  125. caposkaw

    non preoccuparti… da parte tua non c’era dolo…

    un mau obbiettivo

  126. andreadaimola

    Cambio l’ultima riga.

    Per la cronaca, trattasi di “artista di strada” iraniano di circa 8 anni con genitore(?) testa di minchia.

    (come cazzo crescerà?)

  127. Bisqui

    Mau,

    aggiungo un paio di foto alle tue

    Andrea,

    no problem, le scritte in arabo non sono comprensibili a tutti

  128. caposkaw

    ok!

    mau

  129. Bisqui

    Mau,

    ti piacciono?

  130. squitto

    vi rubo un pochino di spazio e copincollo qui lo stesso commento che ho lasciato anche in emiledelapenne.

    Dopo aver pazientemente ri-analizzato le famose foto tratte dal documentario di rainews e i link gentilmente fornitici da musicisti squitto says:

    10 delle 38 foto di rainews da me esaminate rappresentano macerie di abitazioni. In queste macerie si apprezzano travature in legno crollate ma integre, non attaccate da alcun tipo di incendio. Alcune foto (in altro link) di fonte Al Jazeera si osservano le stesse macerie che non presentano alcun segno di incendio, si vedono palme perfettamente integre e ci sono foto di bambini morti durante questa battaglia. Nessuno di questi bambini presenta alcun segno di carbonizzazione o di ustione. Se ci fossero stati bambini carbonizzati (come secondo le tesi di rainews dovrebbero esserci) Al Jazeera non l’avrebbe mostrati? Le foto di rainews invece rappresentano tutte soggetti adulti di sesso maschile, alcuni dei quali indossano delle giberne. Questi soggetti, in avanzato stato di decomposizione, per lo più presentano ferite nella parte superiore del corpo (apprezzabili dalla presenza di tracce di sangue e macchie di essudato sui vestiti, vestiti peraltro intatti) e spesso l’arto destro è amputato o mancante della mano. Alcuni di essi presentano tracce localizzate di ustione da arma da fuoco o ordigno esplosivo convenzionale (granate, ecc). Evidentemente questi cadaveri appartengono a dei combattenti che hanno partecipato attivamente alla battaglia e che erano proprio quelli che gli americani cercavano e per i quali la battaglia c’è stata. Con tutta probabilità si tratta degli individui che è stato necessario “stanare” con i fumogeni.

    A Falluja non c’è stata nessuna tempesta di fuoco al fosforo o a chissàcché né sulla città né altrove; rainews però aveva bisogno dello scooppone e difatti chi c’ha mandato? La Sgrena, che ha montato tutta quella storia del rapimento e palle varie.

    Poi RaiNews cosa ha fatto vedere? Solo le immagini più raccapriccianti, omettendo tutto il resto, in modo da veicolare l’opinione pubblica in una direzione ben precisa, pensando di avere a che fare con un pubblico di soli imbecilli.

  131. caposkaw

    fratellone, io “sono” quel soldato.

    non potevano essere migliori

    un mau constatante

  132. caposkaw

    appunto cara squitto…

    ma non dirlo troppo forte che è da imbecilli credere alla storia del “gas napalm”…

    quelli del cottolengo potrebbero offendersi se paragonati a “questi” imbecilli…

    un mau perfido

  133. ephrem

    C’é un altro dato da valutare, tutto il materiale che i musicisti, i mind e altri compagni di sinistra ci hanno proposto é in rete da tempo e non certo conseguentemente allo scooppone del 8 novembre 2005.

    Com’é che fino a quel giorno NESSUNO ha identificato in quelle immagini indizi per scoprire lo scooppone di RaiNews, ovvero l’uso massiccio e indiscriminato del MK77 e del fosforo bianco? Possibile che dopo lo scooppone codeste foto abbiano per incanto preso ha significare ed avvalorare l’uso di armi chimiche fino ad allora non sospettabile? Impossibile che Al Jazeera e altri non abbiano mai sollevato il problema prima, se così VERAMENTE fosse stato.

    Squittina tu scrivi: “pensando di avere a che fare con un pubblico di soli imbecilli.” Imbecilli no, non vorrei attirarmi le ire di mezza (se non di più) Italia, ma di imbelli certamente…

  134. caposkaw

    giusto, ephrem!

    ecco un’altra mazzata al muro delle balle…

    un mau smazzante

  135. MindPrison

    Bisqui, io mi domando e dico certe cazzate tu come le concepisci.

    I teoremi di Bisquì:

    Se denunci gli abusi degli Usa, sei un filo terrorista. (???)

    Tutte le dittature sono di sinistra. (???)

    Chi chiede il ritiro delle truppe è colluso con i terroristi. (?????)

    Chi non denuncia tutte le dittature, vuol dire che su quelle rimanenti concorda (?????????)

    allora caro Bisqui;

    I terroristi sono condannati da tutti (ti sfido a dimostrare il contrario), tutti i giorni, su tutti i giornali, da tutti i partiti (trovami un sinistro che inneggia al terrorismo). I giornali riportano ogni volta di tagliagola, kamikaze ecc. NON SERVE QUINDI RIBADIRLO OGNI VOLTA, SE NON CI ARRIVI NON E’ COLPA MIA!

    Chi chiede il ritiro delle truppe sono donne, uomini, ragazzi, gente che ha il cervello per capire che 30.000 morti (TRENTAMILA MORTI), forse è un prezzo un pochino altino per “liberare un paese” da una dittatura che ha conti fatti forse di vittime ne ha fatte meno (e non partire subito con la cazzata che difendo saddam, cerca di capire quello che scrivo una volta tanto). Oltre al fatto che è SCANDALOSO che passiate sopra agli scandali, le menzogne, gli imbrogli che l’amm. Usa ha fatto x questa guerra. Dov’è il vostro senso morale davanti a questo???? Mistero.

    E se non ci arrivi, non è colpa mia.

    NON UNA PAROLA SUL FILMATO. NON UNA “SMENTITA” COME PIACCIONO A VOI. PARLATE X COMIZI, COME BUSH “O CON NOI O CON I TERRORISTI”, E AVETE IL CORAGGIO DI CHIAMARE NOI “INDOTTRINATI”???????

    Perlomeno abbiamo la capacità di cambiare le parole, invece di ripeterle uguali, vi manca anche la fantasia.

    Parlate di eroi e martiri, ma solo quelli che convengono a voi. Quelli che muoiono come cani, come baldoni o callipari, non meritano da voi nessun rispetto. Vero????

    “Quando Grozni era bombardata dall’armata rossa dove stavi?”

    E PERCHE’ TU DOVE CAZZO STAVI???? CHE HAI FATTO???’ SEI COLLUSO CON L’ARMATA ROSSA ALLORA ANCHE TU??????

    (questi sono i ragionamenti intelligenti di Bisqui)

    “Butta la maschera amico che qui sappiamo bene tutti chi sei. “

    (AUHAUHAUHHUAHUAHUAHUA, quì nn rispondo neanche)

    NON UNA PAROLA SUL FILMATO, SOLO CAZZATE COME “L’ODIO HA BISOGNO DI PROVE”…

    EH EH EH FACILE COSì, EH?!

  136. ephrem

    Bisqui, parole illuminanti le tue, l’unica cosa implicita che si possa constatare é la loro (dei sinistri) fondamentale ipocrisia…

    Musicisti ci ha accusati di malafede, gli ho risposto che nessuno si é mai sognato di muovere loro la stessa accusa e mi aspettavo un minimo di scuse, la sua risposta é stata “aspetta aspetta…”, devo riconsiderare cio’ che ho scritto: SONO CHIARAMENTE E DICHIARATAMENTE IN MALAFEDE.

  137. utente anonimo

    Bisquì, dato che nei tuoi ultimi commenti ti riferisci al pacifintismo e ai suoi “impliciti”, mi permetto di fornire il link a uno dei miei primi posts, tanto per farvi capire come vedo io il “movimento pacifista” di questa guerra e come George Orwell vedeva quello della Seconda Guerra Mondiale…

    “Ciò che mi fa specie è la codardia intellettuale di gente che è oggettivamente, e in qualche caso emozionalmente, pro-Fascista ma che non si sogna di ammetterlo preferendo rifugiarsi dietro la formula ’sono antifascista come chiunque altro ma…”.

    G.Orwell

    http://wellington.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=371459

    Wellington

    PS: temo d’averla fatta grossa. Ora i nostri frequentatori ci sommergeranno di links di Orwell.

  138. caposkaw

    piccola mind sei proprio un miserabile…

    insultare Bisquì che non ti ha mai insultato…

    alla fine però è evidente una cosa…

    urli per non far vedere che hai paura…

    le cose che diciamo le capisci, ma ti tappi le orecchie e ti chiudi gli occhi, per non sentire e non vedere la verità…

    l’odio ti acceca… sei proprio patetico…

    un mau triste (e perchè no? queste manifestazioni di fanatismo mi disturbano…)

  139. squitto

    da una dittatura che ha conti fatti forse di vittime ne ha fatte meno

    guarda io questa frase neanche la commento

    NON UNA PAROLA SUL FILMATO ora io mi chiedo se sai leggere o che, per quanto mi riguarda, di parole ne ho scritte abbastanza, vatti a rileggere (…) qua e là i miei post e commenti che mi sono stufata di ripetere le cose.

    Quelli che muoiono come cani, come baldoni o callipari, non meritano da voi nessun rispetto

    uhm fammi pensare… calipari… calipari… cosa mi ricorda questo nome? Non è quello che è morto per colpa di una cretina (sì, ho detto cretina) sedicente giornalista prezzolata che poi ha voluto vendermi dei corpi putrefatti per corpi arrostiti al fosforo?

    Invece una delle mie solite domande destinate a rimanere miseramente senza risposta: hai qualche commento da fare sulle nostre analisi che hanno smontato il video di rainews, così come hanno smontato le tue foto, eccetera eccetera? Scommettiamo che o non mi rispondi o mi cambi discorso?

  140. Bisqui

    Mind,

    intanto i miei non sono teoremi, non sono abituato a farene, sono constatazioni

    Se denunci gli abusi degli Usa, sei un filo terrorista. (???)

    Si perchè lo fai solo contro l’amministrazione Americana

    Tutte le dittature sono di sinistra

    Corretto, non c’è dimostrazione contraria

    Chi chiede il ritiro delle truppe è colluso con i terroristi

    Corretto, significherebbe lasciare il paese nelle mani dei terroristi

    Chi non denuncia tutte le dittature, vuol dire che su quelle rimanenti concorda

    Corretto si chiama il principio del silenzio assenzo

    I terroristi sono condannati da tutti (ti sfido a dimostrare il contrario), tutti i giorni, su tutti i giornali, da tutti i partiti (trovami un sinistro che inneggia al terrorismo). I giornali riportano ogni volta di tagliagola, kamikaze ecc

    Il tuo blog si chiama Free Iraq, non c’è menzione di denuncia sui terroristi.

    Chi chiede il ritiro delle truppe sono donne, uomini, ragazzi, gente che ha il cervello per capire che 30.000 morti (TRENTAMILA MORTI), forse è un prezzo un pochino altino per “liberare un paese” da una dittatura che ha conti fatti forse di vittime ne ha fatte meno (e non partire subito con la cazzata che difendo saddam, cerca di capire quello che scrivo una volta tanto). Oltre al fatto che è SCANDALOSO che passiate sopra agli scandali, le menzogne, gli imbrogli che l’amm. Usa ha fatto x questa guerra. Dov’è il vostro senso morale davanti a questo???? Mistero

    Tutto da dimostrare, questi sono teoremi, cos’ come quelli che smentiscono gli stessi fatti

    NON UNA PAROLA SUL FILMATO. NON UNA “SMENTITA” COME PIACCIONO A VOI. PARLATE X COMIZI, COME BUSH “O CON NOI O CON I TERRORISTI”, E AVETE IL CORAGGIO DI CHIAMARE NOI “INDOTTRINATI”???????

    Perlomeno abbiamo la capacità di cambiare le parole, invece di ripeterle uguali, vi manca anche la fantasia

    verissimo, la verità ha una sola versione. Noi se sbagliamo ritrattiamo, voi anche con le spalle al muro continuate ad arrampicarvi sugli sspecchi.

    “Quando Grozni era bombardata dall’armata rossa dove stavi?”

    E PERCHE’ TU DOVE CAZZO STAVI???? CHE HAI FATTO???’ SEI COLLUSO CON L’ARMATA ROSSA ALLORA ANCHE TU??????

    Sbagliato, quando c’era l’armata rossa a me era vietato andare lì, se avessi potuto ci sarei andato così come ho fatto in tante altre parti del mondo.

    Butta la maschera amico che qui sappiamo bene tutti chi sei

    Vedi se tu avessi risposto in modo diverso avrei chiesto scusa ma è decisamente palese che ti nascondi dietro l’obiettività ma odi solo gli USA.

    Adesso ricordati le varie sentenze acclamate dalla sinistra tipo “non poteva non sapere” “concorso esterno in associazione mafiosa” e altre che lascio al tuo sapere e dimmi sono associabili a chi come voi sà e non fà nulla? O si fà solo contro gli USA?

    Eppure sei un ragazzo intelligente. Fermati un attimo a pensare, il torto non è mai da una parte sola, tranne quando si parla di USA?

    E ancora, adesso che il guaio è fatto (ed è la seconda volta che lo chiedo senza una risposta sensata) e gli USA sono stati condannati in tutti i modi, qual’è la vostra medicina per l’Iraq?

    Certo è la mia personalissima opinione dettata dalla logica, quella logica che mi obbliga a constatare e mi ripeto che quello che è implicito passa sotto silenzio.

    E continuerò a dire :

    Mi farete cambiare idea quando vedrò da parte vostra una ferma e continuativa condanna di tutti i terroristi, di tutte le dittature che oramai sono tutte di sinistra, di tutti i paesi che hanno la pena di morte che non sono solo gli USA, di tutti i paesi che trasgrediscono le minime raccomandazioni sulla parità dei diritti, di tutti i paesi che imprigionano bambini, di tutti i paesi che non danno un minimo di diritto alle donne…credo che non devo aggiungere che il resto è molto chiaro

    Per voi sarà una faticaccia, abiurare alla filosofia buonista di parte contro gli USA

  141. Bisqui

    da una dittatura che ha conti fatti forse di vittime ne ha fatte meno

    Io invece la commento, parlano di 600.000 morti, la fonte la devo ancora verificare così come i numeri. Mi sembrano troppi ma sicuramente sono molti di più dei 30.000 che tu dici e dei circa novemila reali, contati fino ad oggi.

  142. caposkaw

    un interessantissimo articolo su una questione di cifre:

    http://1972.splinder.com/1133275640#6435425

    27 milioni di irakeni contro 10.000 pezzi di m***a

    un mau constatante

  143. MindPrison

    i 30.000 non è una cifra mia, ma di quei comunisti filoterroristi di amnesty international, cifra avvalorata anche dall’onu e dalla croce rossa internazionale. Ma di sicuro ne sai più tu.

    L’invasione degli usa ha portato il paese ad una guerra civile. I morti che questa guerra ha portato saranno nella coscienza di chi li ha fatti e di chi come voi li ha sostenuti.

    Il mio blog si chiama Free Iraq, e nasce come esigenza di compensare la mole immensa (ciclopica davanti a me) di notizie riguardo terroristi e tagliagole e di silenzi nei riguardi delle porcherie della parte avversa. E’ per questo che si chiama Free Iraq. Ti sfido a trovare, nel TUO blog, una ed una sola condanna a qualche azione da parte degli Usa. Questo come risposta alle accuse di faziosità che mi rivolgete. Mostratemi la VOSTRA imparzialità. Fammeli leggere ’sti commenti “superpartes” di gente corretta come voi (non come me islamocomunista). Io finora non ne ho trovato uno solo.

    Mentre tu parli di teoremi, in america la gente viene arrestata e condannata per i reati legati alle truffe ed alle menzogne inerenti alla guerra in Iraq (vedi Libby ecc)- Ma naturalmente rimangono solo teoremi, anche quando è la vostra “parte” a sostenerli, non la “mia cara” Russia o Cina (…).

    La verità ha una sola versione, noi se sbagliamo ritrattiamo… Dimostramelo. dimmi dove avete ammesso un solo errore, fammi un esempio. Solitamente quando nn sapete come rispondere scrivete commenti come quelli di bau “L’odio ha bisogno di prove”… e una parolina su queste prove… Boh…

    Per quello che riguarda l’armata rossa, è naturale che nn pretendevo che tu fossi andato li a fare il mercenario per combatterla. Mi chiedevo solo quela fosse stato il tuo impegno di denuncia, così come nei riguardi della Cina o della Papuasia… Oppure sei anche tu un sedicente filocomunista?

    (p.s. tu che c’eri, dov’eri l’11/9/73 ???)

    Io, essendo pacifinto (vedi che parole, questo è il livello ormai…) sono contrario alla guerra ed alla violenza. A 360°, quindi che comprende dalla russia agli Usa. Il mio accanimento particolare nei confronti degli usa è che cercano di far passare una condotta che negli altri stati è terrorismo, come democrazia. Addirittura da esportare. Allora quando gli usa verranno dichiarati stati assassini e guerrafondai come la Russia, La cina ecc ecc, allora potremo ragionare. Fino a quando continueranno ad avere la stessa condotta di stati che siamo abituati a criticare, chiederà sempre che ci sia una condanna anche per loro. Per una questione di giustizia.

    Se fossero stati i greci o gli eschimesi, ce l’avrei avuta con loro per lo stesso motivo.

    @Squitto. Che la sgrena sia un personaggio ancora da capire e non certo da glorificare, questo è sicuro. Ma che la morte di callipari sia da dimenticare solo perchè “sprecata per una cretina” la dice lunga sul tuo senso morale. E la cosa nn mi stupisce affatto.

  144. ephrem

    Non vorrei scadere in una macabra contabilità ma d’altronde in oriente in genere si tente ad ingigantire le vittime dei disastri naturali o delle sciagure due asempi per tutti:

    Tsunami oceano indiano 288.000 circavittime / annunciate: 500.000

    Terremoto di Bam in Iran 30.000 vittime / annunciate: 70.000

    Rimangono cifre impressionanti, ma l’abitudine in quei paesi esiste e sfido chiuque di negarlo.

  145. Bisqui

    Questi sono i vostri combattenti in Iraq

    Suicide Bomber in Iraq was Belgian Woman

    ed è solo una dei 3000 fino ad oggi identificati.

    Di prendete le parti?

  146. ephrem

    Mind dimmi dov’é che Squitto ha scritto che la morte di Calipari é da dimenticare. Se per caso tu ti riferissi al suo: “uhm fammi pensare… calipari… calipari… cosa mi ricorda questo nome?” Sei: o in malafede o un po’ demente…

  147. Bisqui
  148. caposkaw

    il tuo problema , piccola mind, che TU dici che NOI abbiamo torto… NOI ci limitiamo a dire che ,ad esempio, il filmato di rai24 su fallujah è una ciofeca e TU invece lo prendi come oro colato…

    IO mi limito a dire che se i soldati se ne andassero adesso ci sarebbero + morti, più di 30.000 come dici TE, ma questo non riesci a capirlo…

    a proposito… tu non sai , ovviamente, di un avvenimento lo stupro di nanchino…

    non è tanto l’avvenimento in sè , ma una questione di cifre…

    allora , dopo la conquista della città cinese di nanchino nel 1937 l’esercito giapponese sterminò in due o tre settimane almeno centomila persone… almeno eh, leggi bene.

    tutto questo in stermini organizzati, omicidi individuali, incendi dolosi, eccetera eccetera…

    tutto questo usando baionette, spade , fucili, e occasionalmente qualche mitragliatrice… (anche pale dato che seppellivano viva la gente…)

    allora con queste cifre, non ti sembra che i ‘mericani come orchi , facciano piuttosto schifo?

    30.000 cadaveri in un anno?

    con il loro livello tecnologico?

    prova a rispondere a questo…

    un mau storicizzante

  149. Bisqui

    Adesso ti rispondo, non ti basta che dico che il guaio ormai è fatto? Dobbiamo sempre ragionare con la dietrologia?

    Ormai gli USA sono lì e per la terza volta chiedo, qualè la medicina per mettere fine alla guerra civile scatenata dagli stranieri in Iraq. Guerra civile che colpisce Gente all’ospedale, Bambini con giocattoli al tritolo etc etc. Stai difendendo questi dementi, non c’è un Irakeno onesto che li aiuta, i soldi per comprare le arme di cui hanno bisogno provengono dagli stati canaglia (quando posterò le foto delle armi lo vedrai) e dall’europa.

    Mind, chi difendi?

  150. caposkaw

    beh, è abbastanza ovvio…

    gli eroici resistenti che mettono le bombe che fanno a pezzi i bammbini… che gli orchi americani ricompongono piangendo…

    un mau triste

  151. Bisqui

    e questo? Perchè sui giornali che tu dici non viene riportato?

    http://www.israelnationalnews.com/news.php3?id=93549

  152. Bisqui
  153. caposkaw

    ahi ahi …

    questi ce l’hanno con berlusconi…indi per cui è ovvio che stia con loro…

    un mau obbiettivo

  154. MindPrison

    Ancora con “Sono questi quì quelli che proteggi?”

    Ma allora non hai capito un cazzo?

    Ti rispondo alla tua maniera, vedi se ti trovi:

    questi sono i vostri amici, al cui condotta è da voi sostenuta ed incoraggiata.

  155. Tisbe

    E continuerò a dire :

    Mi farete cambiare idea quando vedrò da parte vostra una ferma e continuativa condanna di tutti i terroristi, di tutte le dittature che oramai sono tutte di sinistra, di tutti i paesi che hanno la pena di morte che non sono solo gli USA, di tutti i paesi che trasgrediscono le minime raccomandazioni sulla parità dei diritti, di tutti i paesi che imprigionano bambini, di tutti i paesi che non danno un minimo di diritto alle donne…credo che non devo aggiungere che il resto è molto chiaro

    Per voi sarà una faticaccia, abiurare alla filosofia buonista di parte contro gli USA

    @Bisqui, peccato che la maggior parte dei paesi che tu citi non siano comunisti ma sono appoggiati dalla politica neocolonialista degli States. E la lista è lunga. Ed è anche rossa del sangue degli innocenti. Finanto che voi continuate a sostenere che esiste un omicidio BUONO (quello degli Usa) e un omicidio Cattivo (quello degli altri) io non credo di poter discutere con voi. Non ci riesco, la vostra parzialità mi paralizza.

  156. andreadaimola

    Mindprison: Calipari e non Callipari…

  157. caposkaw

    se dici che non hai letto niente , ti capisco…

    ma tirare fuori quello che hai scritto se hai letto… è proprio da dementi…

    mi spiace per te…

    un mau esterrefatto

  158. caposkaw

    ovviamente mi riferivo a tisbe…

  159. Bisqui

    Mau,

    ho aggiunto una foto, in fondo per fare contrasto con le due mentalità.

    Guardatela è un piacere.

    Tisbe,

    non hai letto nulla, non sai di che parliano, non conosci il titolo del post e mi fà specie che una come te che dice di avere a cuore la sorte dei bambini, faccia un commento del genere.

  160. squitto

    leggo e sollazzo, a sto punto.

    Di tutto quello che io ho scritto mind (e gli altri, of course) non ha letto niente, e l’unica frase che ha letto l’ha pure capita alla rovescia.

    E non ha risposto alla mia domanda, of course. Ce lo sapevo, io….

  161. caposkaw

    beh, gli orchi ‘mericani che danno caramelle avvelenate ai bambini…

    questo è quello che penseranno…

    mentre io vedo un padre di famiglia (o un uomo normale) dare una caramella o una carezza a un bambino che è come suo figlio…

    mi ricorda tanto combat film dove si vedevamo i soldati americani che giocavano coi bambini italiani…

    un mau rimenbrante

  162. Tisbe

    Arieccoci, appena vi accorgete di avere torto amrcio, accusate gli altri di non aver capito! I commenti non li ho letti tuttiperché son troppi, ma il post l’ho letto e l’ho osservato tutto. BISQUI perché non vai a reclamare i diriti delle donne che vivono in Arabia Saudita? Perché non vai a reclamare i diritti dei bambini colombiani che vengono sfruttati dalle multinazionali americane…ops, scusa statunitensi (devo stare attenta qua siete tutti bravi a cercare la pagliuzza nell’occhio dell’altro)? Finché vi ostinereta a considerare gli OMICIDI deglòi stati uniti GIUSTI, e gli OMICIDI degli altri sbagliati, io non ho possibilità di dialogo con VOI. Squitto, e parla da persona matura, non fare l’adolescente che sei penosa. Mau, tu non stai bene, mi preoccupi, hai delle strane fissazioni.

  163. MindPrison

    piccolo scorcio di democrazia esportata.

    sono questi quelli che difendi, Bisqui?

  164. Tisbe

    3. Tutti quelli che accettano la leadership degli Stati Uniti ne condividono le responsabilità

    – Secondo noi e secondo un numero sempre maggiore di donne e di uomini, di quello che gli Stati Uniti fanno sono responsabili tutti quelli che ne accettano la leadership, come il governo Blair fa con tanta accanita determinazione.

    – Quello che gli Stati uniti hanno fatto nelle prigioni irachene è un’estensione di quello che fanno a casa loro, dove due milioni di persone, Neri e Latino-Americani in un numero disproporzionatamente maggiore rispetto alla popolazione, sono incarcerati e spesso torturati, non semplicemente perché vivono sotto un regime ingiusto, repressivo e razzista, ma anche secondo come carcere e tortura vengono definiti dagli standard accettati a livello internazionale. Di questo ci sono abbondanti prove, come anche ci sono le prove che alcune delle persone in posizioni di comando nella crisi attuale impararono le loro tecniche di interrogatorio come guardie nelle prigioni degli Stati Uniti. Le donne prigioniere vengono stuprate dalle guardie uomini; nel corso degli anni alcuni casi sono diventati famosi – di solito quando le donne ottengono giustizia difendendosi fisicamente contro chi le attacca.

    – Quello che gli Stati Uniti hanno fatto nelle prigioni irachene è un’estensione di Guantanamo Bay e di quello che Stati Uniti e Regno Unito stanno facendo a casa loro accusando i Mussulmani di terrorismo e imprigionandoli senza accusarli di nulla per un periodo di tempo indefinito. Presupporre, come fanno i governi americano e britannico, che solo i Mussulmani verranno sconvolti dalla tortura e l’ingiustizia contro i Mussulmani è di per sé il più straordinario livello di razzismo, da cui molti milioni di noi sono scandalizzati.

    – La tortura da parte delle truppe americane e dei mercenari (”appaltatori militari”) è un’estensione del costante disprezzo per la vita umana in Iraq, per come viene espresso nell’uranio impoverito e anni di sanzioni che, come tutti sappiamo, hanno insieme ucciso e storpiato – specialmente bambini.

    – Ora dobbiamo farla finita con la deliberata e noncurante mancanza di collegamento tra ciascuna forma di assassinio in qualsiasi luogo, ognuna trattata come un’eccezione, un incidente, un errore, una svista, piuttosto che, nel migliore dei casi, come una politica di indifferenza alla sopravvivenza di intere popolazioni. È tempo di mettere tutti i pezzi insieme e riconoscere con quanta poca preoccupazione per l’umanità viene governato questo mondo, in modo che possiamo cambiare questa società in una società che Investa nella cura della vita e non nella morte.

    Londra 12 maggio 2004

  165. caposkaw

    scusa tante per sapere, quelle foto porno dove le hai trovate? pechè così come sono , non significano granch’è…

    tutte le altre, sono come quelle che hai postato prima… non significano niente decontestualizzate…

    e poi alla fine giustifichi i terroristi…

    un mau riduttivo

    sei proprio noioso…

  166. Bisqui

    Si, li difendo, fino a quando arresteranno e metteranno al sicuro tutti quelli che mettono tritolo nelle bambole e nei giocattoli.

    Questa è la mia risposta a tutti e due.

    E’ evidente che voi difendete i terroristi. Ho già detto, noi postiamo bambini che ridono, voi postate terroristi e vi arrabbiate perchè li arrestano. Fine

  167. caposkaw

    senti quella michiata te la cancello!

    tisbe, metti il collegamento!

    non obbligare la gente a leggere quella roba!

    il copia incolla non significa niente!

    un mau innervosito!

  168. caposkaw

    tisbe adesso quella roba te la cancello !metti il link se vuoi!

    dimostra di avere un cevello tuo!

    un mau scancellatore.

  169. Bisqui

    L’ottava foto è una bufala, non appartiene all’Iraq ma alla cecenia se non sbaglio, quella non è un’uniforme americana.

    Se è dell’Iraq quel soldato è dell’europa dell’est.

  170. Bisqui

    Le prime due foto sono di soldati Irakeni, indossano uniformi americane del 1° tipo ed hanno elmetti diversi dagli americani.

    Bisogna stare attenti a quello che si posta.

    Così come le foto delle postaerei fanno parte di un servizio della 1° guerra del gofo.

    Va a cercare le foto da un’altra parte che indymedia e aljazeera e associati ti stanno portando fuori strada.

    Resta il fatto che a voi piace il sangue a noi i bambini sorridenti

  171. Tisbe

    Già, un bambino di quattro anni è un terrorista. Tu BISQUI difendi gli interessi degli assassini, io non difendo nessuno, omicida è l’uno ed omicida è l’altro. Con la differenza che l’uno ha invaso un territorio che non gli appartiene. Voi siete PREDICATORI DI MORTE. Le guerre si fanno solo per fini economici, ma quale democrazia, ma quali diritti umani! E ditela la verità una volta per tutte! Mau, fai quello che vuoi, tanto il tuo comportamento ti qualifica per quello quello che sei: un despota che sa vedere un solo orizzonte. Mi fai proprio pena.

  172. Bisqui

    Le tre foto prese da un filmato non fanno parte dei capi d’imputazione dei secondini di abu graib e neanche negli altri processi fatti a militari della coalizione. Come mai tu le posti come se fossero verutà, faziosità o scivolone?

    La foto con la pistola mi sembra perfettamente legittima, alle spalle di quell’uomo c’è un vero arsenale.

    Mind,

    a questo punto devo dirti, qui discutiamo e ci possiamo anche incazzare ma poi finisce tutto quì e magari ci beviamo una birra insieme. Ma se dovessi essere in servizio e ti trovassi a fare bombe con i giocattoli, devi solo pregare Iddio che ti protegga.

    Questo per farti capire lo spirito di chi stà lì. E non c’è amico, il dovere è dovere, basta chiedere ai secondini. Qualcuno ha pubblicizzato come sono stati trattati? Qualcuno ha parlato di convenzioni di Ginevra? Qualcuno ha parlato di inanielabili diritti dell’uomo per quelle persone? E che fate i buoni solo quando vi pare?

  173. squitto

    tisbe, mi sembri il bue che dà del cornuto all’asino. Matura te, che è meglio.

  174. MindPrison

    vi piacciono i bambini sorridenti?

    beh affrettatevi, dopo il processo di democraticizzazione americano, nn ne rimarranno molti.

    c.v.d., questi sono i vostri commenti.

    credo che nn ci sia nient’altro da dire.

    Bisqui, mi nasce il sospetto che questi atteggiamenti tu li abbia vuti durante la tua carriera militare. Altrimenti una difesa così sciagurata di queste azioni proprio nn me la spiego.

    Com’era quella storia lì…”verissimo, la verità ha una sola versione. Noi se sbagliamo ritrattiamo, voi anche con le spalle al muro continuate ad arrampicarvi sugli specchi. “

    sisi, certo certo….

  175. Bisqui

    Tisbe,

    fai bene a lottare contro gli USA, vorrei vederti lottare nello stesso modo in un paese Islamico. Facile fare i professori da quì, se proprio vuoi esportare la democrazia và in Arabia Saudita o in Iran.

  176. MindPrison

    ah dimenticavo Bisquì…

    a proposito degli ospedali…

    tu che sei ben informato, dai un’occhiata ai numerosi ospedali iracheni bombardati dagli aerei usa.

    e poi vai a vedere l’effetto dell’embargo sulla situazione sanitaria irachena… come dici, l’embargo ufficialmente non include anche i medicinali? Certo! Basta poi aggiungere una piccola clausola… inglobando praticamente tutti i medicinali (aspirina compresa) nell’elenco delle sostanze “utilizzabili per la fabbricazione di armi chimiche”, e il gioco è fatto. Ecco come si lascia una nazione intera senza medicine e strumenti diagnostici….

    Come, non lo sapevi? E’ ufficiale! Documentati!

    ah, la democrazia….

  177. Bisqui

    Mind,

    tu non sai cosa significa avere un fucile puntato addosso. Certo che quelle cose le ho imparate. Anche io all’inizio pensavo che essere buoni e tolleranti è meglio e porta risultati.

    Bè mi dispiace per te, ho imparato che non serve a nulla. C’è gente che ti sorride e con lo stesso sorriso ti pianta un coltello in pancia.

    Svegliati che il mondo non ha riempito i cannoni di fiori.

  178. ephrem

    Se qualche Mind (a caso) volesse capire qualcosa di più potrebbe leggersi questo post http://emiledelapenne.splinder.com/post/6227118 su chi lucrava sull Oil for Foods e si beccava tangenti persino sull’importazione dei medicinali…

  179. Tisbe

    Tutto questo è terribilmente imbarazzante! E’ imbarazzante che si debba ricorrere a difendere l’omicidio. Non esistono guerre giuste, e non esistono omicidi giusti. Se qualcuno vuole farvelo credere evidentemente ha dei buoni motivi (ECONOMICI)

  180. Bisqui

    Ma non capisco,

    perche debbono essere assassini solo questi e non possono esserlo tutti. Dove stà la differenza?

  181. ephrem

    “Non esistono guerre giuste” Tisbe vallo a raccontare a chi si é sacrificato per far sì che tu possa godere della tua libertà che ti sembrerà sacrosanta, ma non ti é piovuta dal cielo. Non esistono guerre giuste? SEI DEMAGOGICA!

  182. squitto

    Tisbe, ti lascio un pensierino che poi ti rileggerai quando sarai sufficientemente cresciuta e matura da capire come va il mondo:

    la guerra è una cosa schifosa, la gente che muore ammazzata per mano di altra gente è sempre una cosa schifosa, è sempre stata schifosa e sempre lo sarà, e continuerà ad essere e ad esistere. Quando scenderai dall’empireo in cui ami vivere beandoti di belle parole, rivolte a tutti meno che agli unici che (guarda caso) ti vogliono aiutare ad aprire gli occhi (ma si sa, certi bambini non VOGLIONO crescere), ti accorgerai che il tuo criterio manicheo: noi siamo pace e amore e voi siete brutti e cattivi ti si sbriciolerà tra le mani e ti farà parecchio male.

    Mi auguro solo che tu non debba accorgertene direttamente sulla tua pelle quando sarà troppo tardi.

  183. squitto

    ricapitolando:

    io sono penosa, immatura e adolescenziale

    Bisquì è un predicatore di morte

    mau è un preoccupante despota.

    complimenti tisbe, tu sei l’apoteosi del dialogo e del rispetto per gli altri

  184. ephrem

    Tisbe sei penosa, leggo tue parole: “I commenti non li ho letti tutti perché son troppi, ma il post l’ho letto e l’ho osservato tutto.” Cioé intervieni senza leggere e ti permetti di dire a Squitto non fare l’adolescente, mentre tu non LEGGI e pensi di aver capito? cazzo sei chiaroveggente? Per non parlare di quello che hai scritto a Bisqui, che se tu avessi fatto il centesimo di quello che ha fatto lui ti meriteresti il mio encomio. Vacci tu in arabia saudita, se ti ci fanno entrare!

    Aristocratica spocchiosa e arrogante, vuoi dare lezioni di vita a gente che della vita sa molto più di te, che hai ancora il latte che ti scola dalle labbra…

  185. Tisbe

    Grazie dei complimenti, soprattutto “arrogante”, non me lo aveva mai detto nessuno! Ma scusa una che scrive “ce lo so” come si può classificare. Ed uno che dice “Crepi Sofri” come si può qualificare. L’unico che apprezzo è Bisqui però è un militare e ragiona da militare.

  186. ephrem

    ancora per te Tisbe:

    leggiti e rileggiti il mio #188

    leggiti e rileggiti il mio #188

    leggiti e rileggiti il mio #188

    leggiti e rileggiti il mio #188

    e cresci, cresci, cresci, cresci e matura, la tua libertà é stata conquistata con il sangue, il sangue, il sangue, non la panna montata, il sangue!

  187. grendel00

    @Mind, prima che tu prosegua con ulteriori caxxate:

    L’embargo era ONU, non USA, si proprio la benedetta ONU che una volta si e l’altra pure invocate come angelo giustiziere, ma che si è resa colpevole dello scandalo “oil for food”, in cui funzionari ONU (e altri) prendevano mazzette da Saddam sotto forma di petrolio greggio, per chiudere gli occhi sul fatto che Saddam comprava armi invece che cibo per il suo popolo.

    Già che ci siamo è anche la benedetta ONU di Srebrenica e del Rwanda…

    Visto che tu continui a ignorare quello che è successo a Falluja, informati su cosa facevano i “resistenti” agli ospedali.

    Sulla tua condanna al terrorismo, è la prima volta che la sento. Ripeto, non dare nulla per scontato, visto che ci sono dei tuoi “combari” che inneggiano a “10, 100, 1000 Nasirija”. Come ti poni rispetto a questo?

    Le foto:

    comincio dalla prima dal basso, sto usando la finestra pop-up, quindi per capirci è quella del crewman che scrive “Thanksgiving” sul missile:

    Prima foto: “Thanksgiving”. E allora? Dove sarebbe il “crimine”? E’ da quando esistono gli areoplani che i “crewmen” o i piloti fanno così. Non verrai a tirarmi fuori che essendo un pennarello indelebile, quindi tossico, è un’arma chimica… Dal riferimento a Osama mi sembra palese che si tratta dell’Afghanistan, non dell’Irak. A quando risalgono quelle foto?

    Seconda foto: il fotomontaggio fa decisamente schifo, si vedono sbavature dappertutto.

    Terza, quarta e quinta: I soldati USA usano una mimetica detta BDU, molto riconoscibile, invero. Le BDU hanno diversi “patterns” schemi mimetici, quello più simile a quello che si vede è il “woodland pattern” (schema marrone più 3 toni di verde): solo uno dei soldati ha addosso un vero “woodland” gli altri non lo sono. Ad essere pignoli, una non è nemmeno una BDU.

    Cosa più importante, i soldati USA in Irak usano il “desert pattern” (schema da deserto, lo vedi nelle altre foto), oltre ad altri tipi di “pattern” sperimentali da deserto e/o bassa visibilità. Non il “woodland” che è stato disegnato per l’Europa centrale. Penso che Mau abboa tragicamente ragione…

    Sesta foto: tre persone arrestate, e allora? Se fossero terroristi?

    Settima foto: una persona in arresto, e allora? E la roba che si intravede dietro?

    Ottava foto: vedi prima foto: e allora? Se fossero terroristi?

    Nona foto: tre persone in arrestate, e allora? Se fossero terroristi?

    Decima foto: soldato britannico (notare il fucile Enfield L85) che blocca una persona, e allora? Se fosse un terrorista?

    Undicesima foto: persona arrestata con bambino, e allora? Se un terrorista ha un bambino non lo arresti? Piuttosto, perchè il bambino?

    Dodicesima foto: persone arrestate, e allora? Se fossero terroristi?

    Tredicesima foto: operazione di OP, e allora?

    Quattordicesima foto: persona arrestata, e allora? Se fosse un terrorista?

    Quindicesima foto: persone arrestate, eallora? Se fossero terroristi?

    Sedicesima foto: soldati inglesi (notare i fucili Enfield L85) in operazione di OP, e allora? Fossero stati cinesi usavano i pungoli da bestiame, quelli con la corrente elettrica.

    Diciassettesima foto: una persona viene arrestata, e allora? Se fosse un terrorista?

    Cosa dimostra tutto ciò? Che non hai il minimo senso della realtà (quello è un paese investito dal terorismo internazionale), che non hai competenza negli argomenti di cui discuti (soldati inglesi? Americani? Soldati? Scriite sulle bombe? Afghanistan? Irak?), che tutto quello che ti passano come amerikano te lo bevi e che frequenti siti porno di dubbio gusto.

    Sei troppo incompetente per poter parlare di certe cose senza il rischio di figuracce e il tuo blog ne è la dmostrazione.

    @Tisbe: la tua ignoranza e la tua presunzione sono imbarazzanti. Tutte le volte che ti leggo provo una profonda pena per te, ti prego smetti…

  188. squitto

    A’ Tisbeee!! A ognuno li cannoni sui!!

    Smetti de fumà, che è mejo

    Te fa male, te fa

  189. ephrem

    Tisbe, se tu giudichi le persone da un ironico “Ce lo so” sei messa proprio male! Sei arrogante perché esprimi giudizi su persone che non conosci

    SCENDI DAL PIEDISTALLO DORATO SUL QUALE PENSI DI STARE.

  190. ephrem

    Ma ragazzi che cosa possiamo aspettarci da una Tisbe che commenta senza aver letto?

    guarda un amico mio che scrive:

    “Be’? So’ pputtana, venno la mi’ pelle:

    Fo la miggnotta, si, sto ar cancelletto:

    Lo pijo in quello largo e in quello stretto:

    C’è gnent’antro da dì? Che cose belle!

    Ma ce sò stat’io puro, sor cazzetto,

    Zitella com’e tutte le zitelle;

    E mo nun c’è chi avanzi bajocchelle

    Su la lana e la paja der mi’ letto.

    Sai de che me laggn’io? No der mestiere

    Che ssarìa bell’e bono, e quanno butta

    Nun pò ttrovasse ar monno antro piacere.

    Ma de ste dame che stanno anniscoste

    Me laggno, che, vedenno quanto frutta

    Lo scortico, ciarrubbeno le poste.”

    Che é adolescente anche lui???

  191. Bisqui

    Tisbe,

    non partire prevenuta anche su di me. Non sono quadrato come ti sembra, non mi conosci nella vita normale e non puoi giudicare. Anche le persone che frequentano questo blog hanno il diritto di esprimersi come meglio credono, non è da 4 commeti che si possa tirare un giudizio almeno chè non sia palesemente difettoso.

    Nessuno inneggia alla guerra, Mau ha fatto un post domandandosi e chiedendo a tutti se desideriamo il bene di quei bambini. Qui tutti vogliono che questa guerra finisca al più presto, nessuno ha tirato in ballo gli USA perchè il soggetto della discussione è un’altro.

    Mind invece di rispondere, si voglio che quei bambini abbiano una vita come tutti gli altri ha tirato fuori delle foto e degli argomenti che non sono neanche complementari all’argomento. Dei mezzi e della brutalità di alcuni atteggiamenti se ne può parlare in un’altro momento.

    A quel punto si è scatenato l’inferno, certo che i bimbi sono coinvolti in una guerra, certo che qualcuno ne paga le conseguenze, meno certo è che gli USA deliberatamente fanno fuori i bambini.

    Noi abbiamo sottolineato solo che ci sono terroristi che puntano solo sui bambini creando ordigni ad hoc.

    Abbiamo chiesto una condanna dei terroristi che ultimamente usano addirittura bambini down per i loro sporchi attentati, e cosa abbiamo ottenuto?

    Insulti ed insinuazioni.

    Mau addirittura si è dispiaciuto di come Mind si è espresso in questi termini :

    piccola mind sei proprio un miserabile…

    insultare Bisquì che non ti ha mai insultato…

    alla fine però è evidente una cosa…

    urli per non far vedere che hai paura…

    le cose che diciamo le capisci, ma ti tappi le orecchie e ti chiudi gli occhi, per non sentire e non vedere la verità…

    l’odio ti acceca… sei proprio patetico…

    un mau triste (e perchè no? queste manifestazioni di fanatismo mi disturbano…)

    Ovviamente una frase buttata lì così non ha nessun significato ma nel contesto del discorso fà capite la delusione sua e di tutti noi.

    Capperi si parla di bambini ammazzati da biechi assassini, che c’entrano gli USA? I terroristi ammazzano gli Irakeni di parte religiosa avversa, li aspettano fuori dalle moschee, fanno agguati per la strada, che c’entrano gli americani in tutto questo? La guerra? Perchè tu credi che alla morte di Saddam non sarebbe successo? Nessuna dittatura è sopravvissuta al suo duce e nessun popolo schiavo ha traghettato ella democrazia senza una guerra civile.

    E’ naturale che succeda e non ci si può fare nulla, gli USA hanno solo accelerato il processo. Tieni anche conto che i terroristi di oggi sono le stesse persone che hanno gasato i curdi, colpa degli USA anche questo?

    Ecco in poche parole spero di averti spiegato tutti i post.

    Adesso in una guerra civile che in qualche modo è sopita dalle forze alleate, tu che faresti?

    Ci sono domande che abbiamo fatto, con tutta tranquillità, che ancora non hanno risposte.

    Mandiamo via gli USA? Ma sai che bagno di sangue? Prova a pensare, ci sarebbe la riconciliazione tra Sciiti e Sunniti con l’Iran e la Siria che soffiano sul fuoco?

    Bisogna essere realisti e ragionare con i piedi perterra, non mi giustificare perchè sono militare, prova a ragionare al di là di quelli che sono i sentimenti. Qualche volta bisogna pure farlo.

  192. squitto

    Ma lassala perde…

    poi je passa, fa ‘na doccia, se pija ‘n café, ce ripensa….

    nun te preoccupà, nun è grave

  193. utente anonimo

    Ma le date così tanta importanza a una che arriva e recita il catechismo vetero-buonista/marxista di “tutte le guerre hanno motivi economici, quindi voi siete dei porci senza ideali che pensano solo ai soldi”?

    Ma davvero, lasciatela perdere…

    Hermes

  194. squitto

    parole sante

    fatto sta però che una cosa la vorrei sapere: vabbè che la mia veneranda età mi impone il tributo al dottor Alzheimer, ma si potrebbe sapere dove sta scritta sta cosa del “Crepi Sofri?”

  195. utente anonimo

    Comunque, ho appena capito che Binladin in realtà è un pirla…

    Altro che propaganda, nastri su Al-Jazeera e compagnia cantante…

    Basta che piglio due mujahideen, vado al mercatino a comprare due mimetiche a caso, affitto una zoccola dai tratti vagamente mediorientali, ci faccio il filmino, ed ecco creato uno “scandalo antiamericano”… e poi evidentemente c’è chi ci crede, e ci posta pure!

    Fin qui lo scherzo.

    Il commento “serio”, è che nessuna delle anime belle antiamericane che intervengono qui ha avuto il coraggio di dire che tutti gli “scandali” sul teatro iracheno (a parte la pagliacciata di Rainews) sono stati scoperti da fonti americane e i responsabili condannati da fonti americane.

    Se voi pensate che questo è il modo normale in cui si comporta una potenza occupante, vi invito a leggere per confronto un qualsiasi libro su una qualsiasi campagna bellica condotta da una qualsiasi potenza europea, asiatica o africana negli ultimi 4000 anni… avrete delle sorprese, care anime belle. Suggerisco in particolare, per restare ai tempi recenti, la campagna di Russia dall’operazione Bagration in avanti, oppure la guerra in Yugoslavia…

    Gli americani saranno un po’ sempliciotti, saranno un po’ pirloni, a volte faranno del gran casino geopolitico, ma il mondo non ha mai conosciuto una potenza egemone tanto benevola (vi sfido a dimostrarlo senza usare slogan) come gli USA.

    Le polemiche sulla loro brutalità sono solo la classica sindrome da cazzo-più-corto.

    C’est tout.

    Hermes

  196. Tisbe

    La vostra crudeltà vi esclude dall’appartenenza alla razza umana! E questi bambini? Di questi bambini vi è mai importato qualcosa. Voi usate le vostre foto costruite ad hoc per fare stupida propaganda filoamericana, siete venditori di morte e niente altro e non meritate il mio tempo. Che Dio abbia pietà delle vostre anime ammesso che ne abbiate UNA.

    “Il costo umano dell’embargo a guida americana all’Iraq è spiegato chiaramente in statistiche che non hanno bisogno di commenti.

    “Il tasso di mortalità infantile in Iraq è quasi triplicato dal 1990 a livelli che si trovano in alcuni dei paesi meno sviluppati del mondo”, dice il

    rapporto.

    “La regressione del paese nell’ultimo decennio è di gran lunga la più grave dei 193 paesi esaminati.

    L’Unicef dice che un quarto dei bambini iracheni sono oggi sottopeso e che più di un quinto hanno un arresto della crescita da malnutrizione.”

    In base alle normative dell’embargo agli iracheni è consentito meno di 100 sterline a persona con cui sostenersi per un anno intero.

    A oggi, il costo degli attuali bombardamenti “segreti” e illegali britannici dell’Iraq è di un miliardo di sterline”. VERGOGNATEVI!

    Fonte:

    http://web.tuttopmi.it/unponteperbagh/index.htm

  197. grendel00

    “La vostra crudeltà vi esclude dall’appartenenza alla razza umana!”.

    C’è bisogno di dire altro?

  198. Tisbe

    Leggetevi questo esportatori di democrazia e soprattutto di morte.

    Hanno le Mani Coperte di Sangue John Pilger http://www.zmag.org/italy/pilger-bloodyhands.htm

  199. grendel00

    Arrivi tardi, Pilger si è sputtanato da solo. Da tempo ormai…

  200. Tisbe

    E QUESTI BAMBINI?

    In dieci anni di embargo la mortalità infantile, che era tra le più basse del mondo è diventata altissima. In un rapporto del ‘99 dell’Unicef la mortalità infantile dei bambini sotto i cinque anni e delle madri, si è duplicata. Conta 131 morti su 1000 e inoltre un bambino su 10 non raggiunge l’anno di vita. Il vero flagello che per intero colpisce la popolazione infantile è la malnutrizione cronica e la dissenteria. Se nel ‘90 si registravano per i bambini al di sotto dei 5 anni episodi di diarrea fino a 4 in un anno, adesso la frequenza arriva anche a 14, conducendo i bambini alla morte, poiché dopo ogni attacco l’organismo si debilita irrimediabilmente. Nel ‘90 si stimava una morte per dissenteria ogni 600 casi, ora il rapporto è di 1 a 50. La causa principale della dissenteria, (così come per altri generi di

    infezioni) è l’inquinamento delle acque. Secondo un rapporto dell’Unicef dieci anni fa il 92% della popolazione aveva l’acqua potabile, oggi l’acqua presa dal Tigri e non depurata è diventata letale. Il cloro che potrebbe “tamponare” questa situazione è stato bloccato dal Comitato per le Sanzioni, mentre la rete idrica, distrutta e deteriorata dai bombardamenti, non è sanabile a causa della mancanza di pezzi di ricambio, anche questi “trattenuti”. L’acqua è perciò il maggior veicolo di malattia. Oltre all’elevata mortalità e all’aumento delle malattie, le sanzioni hanno prodotto gravi danni ai bambini sul piano psicologico. La malnutrizione cronica ha implicazioni permanenti sul loro sviluppo cognitivo. Secondo un rapporto Unicef nel 1989 il tasso di alfabetizzazione in Iraq era del 95%, attualmente la situazione è precipitata, il 50% degli edifici scolastici è totalmente inagibile e quelli che ancora non lo sono, si trovano in condizioni gravissime e senza arredamenti e materiali didattici (dai banchi ai quaderni), in queste condizioni il sistema scolastico è completamente precipitato. E’ fortemente in aumento il lavoro minorile e incredibilmente in crescita il fenomeno dei bambini di strada, che chiedono l’elemosina, che si arrangiano con la piccola delinquenza e qualche lavoretto occasionale, queste cose erano sconosciute in Iraq fino a 10 anni fa, la situazione dell’infanzia è incredibilmente peggiorata. Il numero dei minori fra i 9 e i 15 anni che si rivolgono ai centri di salute mentale è aumentato del 125% per disturbi mentali più o meno gravi, dalla depressione all’ansia, fino ai disturbi del comportamento. L’Iraq prima dell’embargo e dei bombardamenti aveva raggiunto un livello in cui gli indicatori fondamentali che usiamo per misurare il benessere degli individui, bambini compresi, erano tra i migliori del mondo, oggi è sceso infondo alla classifica.

  201. Tisbe

    Grendeloo il tuo avatar parla per te, ma ricorda: chi semina vento raccoglie tempesta

  202. Tisbe

    L’attacco all’Iraq è una macchia nella storia dell’umanità e chi l’ha cercata e voluta ne dovrà portare la responsabilità. E’ una vergogna che esistano ancora persone che desiderano portare morte e distruzione mentre se ne stanno placidamente nelle “loro tiepide case”. E’ Una vergogna, mi rifiuto di credere che il mondo possa essere così cieco e mi scandalizza l’esistenza di persone che credono nella necessità della guerra.

  203. ephrem

    “La vostra crudeltà vi esclude dall’appartenenza alla razza umana!”

    “Che Dio abbia pietà delle vostre anime ammesso che ne abbiate UNA.”

    Sei in crisi mistica? Hai letto cio’ che ti ho scritto? Mi vuoi rispondere invece di delirare? Hai finito con i copia/incolla?

    Eppoi mi vieni a dire che nessuno ti ha mai detto che sei arrogante? Si vede che frequenti le persone sbagliate piccola Tisbe. TI RIPETO LEGGI I MIEI #188 #193 e dimmi qualcosa a proposito appena sarà esaurita la tua crisi isterica…

  204. MindPrison

    ok, allora ragiono per assurdo.

    1) Bush ha dichiarato oggi che l’america non si arrenderà fino alla vittoria.

    Qualcuno sa dirmi cosa vuol dire vittoria in questo caso? Sconfitta dei terroristi? Come si fa a sconfiggere un nemico di cui non si conosce l’identità, il numero, l’origine ecc? Bisqui, tu da militare me lo sai spiegare? E mi sai fare anche un altro esempio nella storia di terrorismo sconfitto?

    Io da civile non ci arrivo.

    2) I terroristi imperversano in Iraq. I terroristi vogliono che gli usa lascino l’Iraq per poter spadroneggiare. Credo che su queste 2 cose concordiamo tutti. Ora, dato che la presenza militare Usa in qst momento è giustificata dalle attività terroristiche, si crea un piccolo assurdo: i terroristi, x cacciare via gli americani, usano la violenza, cioè quel fattore che determina esponenzialmente la presenza militare statunitense. Come a dire che se io voglio cacciare qualcuno, faccio tutto il possibile per motivare questo qualcuno a restare. Eppure sarebbe semplicissimo. Basterebbe stare, chessò, 2 mesi senza attentati, gli usa non potrebbero più giustificare la loro presenza e sarebbero costretti ad andarsene, lasciando campo libero ai terroristi. Questa è un’altra cosa a cui io non ci arrivo. Me la sapreste spiegare?

    3) Su questa cosa non ho verificato appieno le fonti, ma la stragrande maggioranza della stampa internazionale lo conferma. Saddam verrà processato per aver usato a.d.m. contro i curdi. Uno dei capi di imputazione è l’uso, neanche a farlo apposta, di fosforo bianco sui civili.

    Ora, dato che:

    a) le a.d.m. che erano uno dei motivi della guerra non sono state trovate (e quì mi dovreste spiegare come mai c’è stato bisogno di inventare una palla colossale del genere per motivare una guerra così “giusta” palesemente e motivata di per se. Ricordo che perfino Colin Powell ha chiesto scusa per le fregnacce che aveva detto…e Blair e Bush hanno ammesso qualche “problema con il servizio di intelligence”….).

    b) Ad oggi le perdite usa sono stimate intorno ai 2110 soldati, mentre si parla di 30.000 (ma potrebbero essere anche 3.000 o 300, il discorso non cambia) vittime irachene. L’Iraq è un paese distrutto, dove le infrastrutture basilari non funzionano, il sistema sanitario è alla deriva (e i pozzi della Eni pompano in assoluta tranquillità, ma questa è un’altra storia) e la gente muore anche di fame, oltre che di malattie derivate dall’uso di armi all’uranio (utlizzate per liberare il popolo iracheno… mmh… anche questa è un’altra storia)

    c) il terrorismo internazionale, dopo 2 guerre di cui una ancora in corso, non è stato minimamente intaccato (a dimostrazione di ciò basti guardare i capi di questo terrorismo, da Bin Laden ad AlZarqawi, tutti liberi a spasso). (E quì mi dovreste spiegare come mai gli usa hanno rifiutato di farsi consegnare bin laden dai talebani prima e dal pakistan poi, visto che il terrorista era in cima alla lista nera americana.)

    A che sono serviti tutti questi morti finora?

    d) il despota deposto verrà giudicato da un tribunale internazionale sulla base di alcuni crimini; gli stessi crimini c’è la possibilità che possano essere stati compiuti anche dalla forza “liberatrice” (dico apposta “c’è la possibilità che” proprio per rimanere nel dubbio)

    Sono l’unico a trovare qualche incongruenza? Tralasciate il canonico vizio di darmi dello stupido e fazioso, e spiegatemi un po’…. io davvero vorrei capire.

    Soprattutto il primo punto (ma anche gli altri, vi prego!)

  205. ephrem

    Quello Tisbe spero che tu lo sappia é il quadro di Francisco Goya “Cronos che divora i suoi figli”, altroché chi semina vento raccoglie tempesta, mi pare una metafora dell’ideologia comunista! E purtroppo della situazione Europea attuale…

  206. MindPrison

    eh no grendel00, lascia stare Pilger. Se scomodiamo anche i mostri sacri del giornalismo… io lo studiavo all’università, dai miei professori era osannato come un dio (e nel giornalismo lui è un dio), e ti assicuro che i miei docenti erano la massima rappresentanza dell’ala della destra liberal che tanto piace anche a voi. Solo che perlomeno sapevano riconoscere il valore di una penna come quella di john Pilger. Davanti a lui, tanto di cappello.

  207. MindPrison

    riporto l’attenzione al mio commento #211.

    Non vorrei che nella confusione passasse inosservato, senza quelle risposte io stanotte nn ci dormo. E nn sono ironico.

  208. ephrem

    Il commento di Mind é la conferma della metafora a cui mi riferivo, Mind si augura che gli Stati Uniti perdano la guerra in Irak, e che il paese cada in mano ai terroristi e all’islam integralista, sconfitta non solo per gli stati uniti, ma anche dell’ONU che con le risoluzioni quell’Europa che come Cronos finirà per mangiare i suoi figli…

  209. ephrem

    errata corrige: volevo scrivere “ma anche dell’ONU che e le risoluzioni che 1441/2002 1511/2003 1546/2004…”

  210. Bisqui

    Mind, ti rispondo non ostante tu non abbia dato una risposta alla mia domanda, non ostante Squitto stia ancora aspettando la sua. Come vedi già da qui siamo molto più democratici e portati alla confronto di voi. Poi magari mi dirai che volevi rispondermi proprio come ho risposto io a te.

    Tisbe, magari ci fai sapere come si fà ad accedere al sito di un ponte per…magari ci dai la tua password. Comunque strano, molto strano che chi denuncia le malefatte degli USA tiene le prove a disposizione di pochi adepti.

    1) Bush ha dichiarato oggi che l’america non si arrenderà fino alla vittoria.

    Qualcuno sa dirmi cosa vuol dire vittoria in questo caso? Sconfitta dei terroristi? Come si fa a sconfiggere un nemico di cui non si conosce l’identità, il numero, l’origine ecc? Bisqui, tu da militare me lo sai spiegare? E mi sai fare anche un altro esempio nella storia di terrorismo sconfitto?

    Io da civile non ci arrivo.

    Il problema non è essere civili o militari, il buon senso dà le risposte. Il terrorismo può essere sconfitto? Si, L’Italia lo ha sconfitto, almenochè tu non inneggi alle brigate rosse, la Germania, la Francia, tutte organizzazioni terroristiche di sinistra. Cuba non l’ha sconfitto, infatti i terroristi hanno istituito il loro governo e governano da terroristi.

    I mezzi sono alla portata, non servono alchimie nè bacchette magiche, serve uno stato autorevole (non autoritario), forze di polizia addestrate ed un esercito efficiente. Per poter avere le tre combinazioni ci vuole tempo, paradossalmente è il governo l’anello debole della catena.

    2) I terroristi imperversano in Iraq. I terroristi vogliono che gli usa lascino l’Iraq per poter spadroneggiare. Credo che su queste 2 cose concordiamo tutti. Ora, dato che la presenza militare Usa in qst momento è giustificata dalle attività terroristiche, si crea un piccolo assurdo: i terroristi, x cacciare via gli americani, usano la violenza, cioè quel fattore che determina esponenzialmente la presenza militare statunitense. Come a dire che se io voglio cacciare qualcuno, faccio tutto il possibile per motivare questo qualcuno a restare. Eppure sarebbe semplicissimo. Basterebbe stare, chessò, 2 mesi senza attentati, gli usa non potrebbero più giustificare la loro presenza e sarebbero costretti ad andarsene, lasciando campo libero ai terroristi. Questa è un’altra cosa a cui io non ci arrivo. Me la sapreste spiegare?

    Non è come dici te, la risposta è già in un commento precedente, gli Sciiti ed i Sunniti si stanno facendo la guerra tra di loro. Chi aveva il potere prima? Bene, quelli stessi sono i terroristi. Gli stessi che hanno gasato i Curdi, le prove? Le autopsie sui corpi. Quelle stesse autopsie che non esistono sui corpi di Falluja. I due mesi senza attentati te li sogni. Siria e Iran soffiano sul fuoco, soprattutto l’Iran e sai perchè? Perchè in una guerra civile si annetterebbe la regione di Bassora ricca di giacimenti di petrolio ed avrebbe la sovranità su tutto lo stretto di Ormuz. L’annessione avverrebbe nei tempi e nei modi di come fece Hitler con il sud Tirolo. E sai dietro a questo chi c’è? La Cina, maggior partner commerciale dell’Iran. La chiusura dello stretto di Ormuz per loro significherebbe il collasso industriale. Tanto per darti qualche numero, il 90% del fabbisogno di petrolio della Cina viene dall’Iran. La Siria ha le armi di distruzione di massa e le indagini danno ragione a questa teoria, riportare l’antico regime al posto loro significherebbe riconsegnare quelle che oggi sarebbero le prove che anche la Siria è uno stato canaglia. Intanto si stanno incartando con le ingerenze in Libano, occupazione militare che dura da decenni e di cui voi a sinistra non fate menzione.

    3) Su questa cosa non ho verificato appieno le fonti, ma la stragrande maggioranza della stampa internazionale lo conferma. Saddam verrà processato per aver usato a.d.m. contro i curdi. Uno dei capi di imputazione è l’uso, neanche a farlo apposta, di fosforo bianco sui civili.

    Ora, dato che:

    Quella è una fola venuta fuori dall’intercettazione della comunicazione tra due curdi e qualcuno la ha associata agli USA. Ti manca un pò di documentazione. Se invece di schifare quello che linko te lo leggessi non faresti queste domande.

    a) le a.d.m. che erano uno dei motivi della guerra non sono state trovate (e quì mi dovreste spiegare come mai c’è stato bisogno di inventare una palla colossale del genere per motivare una guerra così “giusta” palesemente e motivata di per se. Ricordo che perfino Colin Powell ha chiesto scusa per le fregnacce che aveva detto…e Blair e Bush hanno ammesso qualche “problema con il servizio di intelligence”….).

    Se ti riferisci al Cia Gate, il processo non è ancora finito ma mi sembra che si stia mettendo male per gli avversari di Bush. Parte della risposta è già data in precedenza

    b) Ad oggi le perdite usa sono stimate intorno ai 2110 soldati, mentre si parla di 30.000 (ma potrebbero essere anche 3.000 o 300, il discorso non cambia) vittime irachene. L’Iraq è un paese distrutto, dove le infrastrutture basilari non funzionano, il sistema sanitario è alla deriva (e i pozzi della Eni pompano in assoluta tranquillità, ma questa è un’altra storia) e la gente muore anche di fame, oltre che di malattie derivate dall’uso di armi all’uranio (utlizzate per liberare il popolo iracheno… mmh… anche questa è un’altra storia)

    Non è molto organico come discorso ma provo ugualmente a darti una risposta. L’Oil For Food ha estorto al popolo Irakeno le risorse di cui aveva bisogno. Se fossi in te la domanda la farei a Francia, Germania e alle società italiane legate alla sinistra, a cominciare dal grande quotidiano l’Unità mi sembra. Quei pozzi devono funzionare visto che l’Iraq non ha altre risorse. Per le infrastrutture sei male informato, la rete elettrica non è efficentissima ma funziona, così come funzionano i dissalatori e le pompe che forniscono l’acqua potabile. Quello che vedi nelle foto è l’Iraq reale, quello di Saddam. Non sò in quale favola avete letto che era un paradiso. Fogne a cielo aperto, ospedali inefficenti e così a seguire. Un sistema retto più dalla buona volontà che dai fondi governativi, visto che il 40% del PIL se ne andava in armi che Russia, Cina, Corea del Nord, Francia e Germania vendevano a Saddam. La guerra, non questa la prima ha messo in crisi un sistema pieno di lacune ed ha evidenziato il bluff socialista. Credi che l’URSS fosse molto divera? O Cuba? O la corea del nord?

    c) il terrorismo internazionale, dopo 2 guerre di cui una ancora in corso, non è stato minimamente intaccato (a dimostrazione di ciò basti guardare i capi di questo terrorismo, da Bin Laden ad AlZarqawi, tutti liberi a spasso). (E quì mi dovreste spiegare come mai gli usa hanno rifiutato di farsi consegnare bin laden dai talebani prima e dal pakistan poi, visto che il terrorista era in cima alla lista nera americana.)A che sono serviti tutti questi morti finora?

    Corretto il terrorismo non è sconfitto. Ma non si confondono terrorismi di diversa natura. I terroristi colpiscono tutto l’Islam ed i paesi confinanti se non te ne fossi accorto. Su quello Irakeno ho già risposto. Il terrorismo Islamico esce dai confini dell’Islam nel 1970. Se non te lo hanno insegnato è così. L’integralismo si fà vivo con l’assassinio di Sadat e da lì è dilagato in tutti i paesi musulmani. Se non te ne fossi accorto in Algeria furono sgozzati dei marinai Italiani di un cargo alla fonda e questo molto prima che gli amerikani facessero l’intervento in Irak. C’è la differenza di qualche decina di anni. A cosa sono serviti i morti? A nulla fino a che ci sarà gente che continuerà a dare la colpa del terrorismo all’intervento degli USA in Iraq e non iquadrano il vero motivo che è da ricercare in Arabia Saudita.

    d) il despota deposto verrà giudicato da un tribunale internazionale sulla base di alcuni crimini; gli stessi crimini c’è la possibilità che possano essere stati compiuti anche dalla forza “liberatrice” (dico apposta “c’è la possibilità che” proprio per rimanere nel dubbio)

    Non c’è risposta, non sò leggere il futuro e quindi non faccio congetture, stò semplicemente in finestra aspettando che i fatti diano loro una risposta.

    Sono l’unico a trovare qualche incongruenza? Tralasciate il canonico vizio di darmi dello stupido e fazioso, e spiegatemi un po’…. io davvero vorrei capire.

    Soprattutto il primo punto (ma anche gli altri, vi prego!)

    Non ci sono incongruenze. Tu vedi una cosa diversa dalla realtà perchè parti da un ragionamento viziato dalla mancanza di una grossa fetta di storia. Riparti dal 1919 (non sono sicuro) e criticamente ricontrolla fatti e avvenimenti del medio oriente. Comincia a ricontrollare come nasce il protettorato Inglese e come si svolge la storia a seguire.

  211. utente anonimo

    Sono arrivato al fatto che a Cuba governano i terroristi e mi sono sentito malissimo…

    (eugenio a cui non va di loggare)

  212. ephrem

    Mind, io lavoro per l’ENI e non mi risulta che ci siano impianti di estrazione in Iraq. Caschi male Mind, perché le cazzate si possono sparare, ( e voi ne sparate parecchie) solo che di tanto in tanto si puo’ capitare sulla persona sbagliata, nel senso che é molto meglio informata di voi. Gli impianti sono in Iran e Arabia Saudita, ti fornisco anche il link con la mappa del sito Eni, così tutti possono verificare:

    http://www.eni.it/eniit/eni/internal.do?reset=true&mnselected=eni_nel_mondo&channelId=-1073751994&menu=false&mncommand=openById&mnparam=eni_nel_mondo&lang=it&sessionId=9914706

    Sfiga eeh???

  213. ephrem

    A Cuba c’é uno che sta al potere da 40 ANNI, la forma più evoluta della democrazia…

  214. utente anonimo

    non preoccuparti caro, sniffa un po’ di vernice, e il tuo mondo ritornerà colorato ,col Che nudo che balla la lambada con Saddammme…

    un mau umorista

    (se non ridi, non capisco il perchè dei tuoi fumetti…)

  215. Tisbe

    @ephrem, meglio “la fucilazione”. Intanto, solo una persona storicamente ignorante, può paragonare l’attacco all’Iraq al secondo conflitto mondiale.

    @Bisqui, ecco il link di accesso

    http://www.disinformazione.info/guerrausairak.htm

  216. squitto

    aho, ma siamo sicuri che tisbe sta leggendo QUESTO blog??

  217. squitto

    secondo me, ha fatto un po’ di confusione e credeva di stare rispondendo altrove.

    Tisbe… i cannoni…

  218. ephrem

    PRIMO: DELL’IGNORANTE LO DIRAI A TUO PADRE E NON A ME.

    SECONDO: DOV’E’ CHE HO SCRITTO QUELLO CHE MI METTI IN BOCCA?

    RAGAZZINA SEI DEFICENTE SAI LEGGERE???

  219. caposkaw

    io ormai non mi pongo il problema…

    certe cose sono tipiche…

    un mau psicoanalitico

  220. caposkaw

    calma calma ephrem…

    se gli parli di figure dominanti maschili, non la smette più…

    un mau ancora più psicoanalitico

  221. ephrem

    Ragazzina isterica, riprendo le tue parole: “Non esistono guerre giuste”

    A QUESTE TUE PAROLE MI RIFERIVO, MA EVIDENTEMENTE NON RICORDI NEPPURE CIO’ CHE SCRIVI.

    Altro che la Franzoni, ma una perizia psichiatrica mai?

    Prima tiri in ballo Sofri che non si é capito, ora parli di confronti che non ho mai fatto.

    Meglio la fucilazione di chi, di cosa?

    La tua???

    Vai a dormire, Carosello e finito ed é ora di andare a nanna…

  222. squitto

    vabbene bimbi, su, tutti nei lettini; mau smettila di giocare al piccolo medico, Bisquì, smettila di giocare con i soldatini e ficcati sotto le coperte; grendel, ahhh quel ragazzaccio appena lo becco gli tiro le orecchie, quando è ora di smettere si nasconde e non lo si trova mai… e soprattutto ephrem…!! smettila di offendere la maestra. Non sta bene, devi imparare l’educazione.

  223. caposkaw

    ab futura memoria…

    io ho detto che sofri mi piacerebbe + morto che vivo, e ne ammetto le responsabilità politiche, penali, anali e gastroenteriche di questa affermazione…

    non preoccuparti ephrem…

    il tuo sangue mediterraneo si fa sentire, eh?

    beato te. io non mi arrabbio quasi mai…

    un mau svizzero

  224. ephrem

    Calmo? MA ti rendi conto sta smorfiosa da delle patenti a destra e manca, tratta le persone dall’alto della sua PRESUNTA intelligenza, e poi s’indigna quando le dico che é aristocratica, presuntuosa… maddai! da dove é uscita?

  225. ephrem

    Squi, ho sempre avuto un rapporto conflittuale con le maestre, soprattutto quando sono deficenti…

  226. caposkaw

    se permetti ephren, credi di aver capito cosa è lei…(spero di sbagliare)

    storia personale disastrosa, tanta kultura miscelata male, scarsa esperienza di vita se non reale varia…

    ed ecco una maestrina o peggio una maga circe che divide l’umanità in buoni (come lei) e cattivi(da sterminare)…

    che tristezza…

    un mau psicoanalitico

  227. caposkaw

    comunque, buona notte a tutti , belli e brutti…

    (citazione non mi ricordi di chi…)

    sogni felici!

    un mau augurante

  228. ephrem

    Mau, sono siculo e il sangue bolle, soprattutto quando una pseudo filosofa lattante mi da dell’ignorante…

  229. Bisqui

    Mau,

    non fare la pettegola. Quelli sono fatti personali, se Ephem li vuole sapere và sul blog di Tisbe.

    Questa è una caduta di stile fratellino e ti devo riprendere, impara da me.

  230. Bisqui

    Tisbe,

    http://www.disinformazione.info/guerrausairak.htm

    questo articolo è quanto di peggio abbia mai visto. E’ un’insalata tra la 1° guerra del golfo e la 2°. le risoluzioni dell’ONU sono su internet, puoi verificarle in qualsiasi momento direttamente dal sito ONU. Non si capisce di cosa parli e in quale anno, non ci sono riferimenti, non c’è nulla che aiuti a capire.

    http://www.disinformazione.info/volo77.htm

    Anche qui, grande confusione e manca una parte importantissima. Il controllo dello spazio aereo negli USA è fatto da civili, non c’è come da noi la supervisione dell’aeronautica. Questo spiega (conoscendo le procedure) il ritardo dell’avviso ai caccia.

    http://www.disinformazione.info/nassiryia.htm

    Ha risposto Ephrem, siete caduti maluccio.

    http://www.disinformazione.info/libreria/vhs.htm

    di libri ne leggo a josa, beppe Grillo mi fà ridere ma non è il giornalista che fà la differenza.

    Se ne vuoi leggere uno bellissimo si intitola il cavaliere rosso. Con 15 anni di anticipo raccontava quello che stà succedendo oggi. Non ricordo l’autore ma era un grande del giornalismo d’assalto.

    Per il resto che vuoi che ti dica? Credevo che mi dessi qualcosa di appassionalte, qualcosa che mi facesse concentrare. Si raccontano un sacco di cose ma nessuna è verificata, almenochè uno non creda ai complotti. Ma dato che per mia mentalità, credo solo ai fatti ti posso dire, si è tutto possibile, aspettiamo che la storia dica qual’è la verità.

    Buonanotte a tutti, spero che un buon sonno ci faccia tornare più sereni.

    A domani.

  231. Tisbe

    @ephrem, mi riferivo al capolavoro di Francisco Goya, che tu hai tirato in ballo. Preferisco “la fucilazione” a Cronos! Ma a quano pare sei un pò ignorantello e non vuoi ammetterlo!Quando scrivi “”Non esistono guerre giuste” Tisbe vallo a raccontare a chi si é sacrificato per far sì che tu possa godere della tua libertà che ti sembrerà sacrosanta, ma non ti é piovuta dal cielo. Non esistono guerre giuste? SEI DEMAGOGICA!”…non stai facendo riferimento al secondo conflitto mondiale? E all’intervento degli americani, o mi sbaglio? Lo vedi dici le cose e ti dimentichi, Stai proprio messo male! Come posso prendere sul serio un poveretto come te che non sa nemmeno quello che scrive?

    @Squitto, tu sei una poveretta, ti avevo sopravvalutato. Sei una povera viziata che crede di avere il diritto di massacreare delle persone innocenti in nome della sua idea di “diritti umani”. Come si fa a decidere chi ha diritto e chi no! Sei penosa! Inoltre fattelo spiegare da quel SADICO di Mau dove ha scritto “CREPI SOFRI” se lo ricorderà bene (forse).

    @Bisqui, mi dispisce che ti circondi di gentaglia del genere. Sei in pessima compagnia. Chi beve sangue prima o poi ennegherà nel sangue. Avete raso al suolo un paese, spero che questo vi renda felici. NON SAPREI COSA ALTRO DIRE A DELLE MENTI ASSETATE DI SANGUE

  232. ephrem

    @ Tisbe: ora basta ne ho i maroni pieni delle tue invettive, é la seconda volta che mi dai dell’ignorante, mi stai facendo perdere la pazienza! Vuoi che ti mandi a c…are, ora o più tardi?

    Il sangue a cui mi riferivo era quello di persone, poco importa la loro nazionalità, che si sono sacrificate PER NOI, PER TE, PER ME! Chi ti ha detto che pensavo ad americani o che? Sei malata, l’unico moto che ti muove dietro quell’apparente buonismo é l’odio che riversi sugli altri, lo si vede dalla facilità con cui attribuisci epiteti agli altri: ignorante, poveretta ecc. ecc. poi non lamentarti che ti si mandi a quel paese, tu che scrivi post su altri blogger senza neppure avvertirli per far sì che possano controbattere, come hai fatto con grendel, bellissima prova di onestà mentale.

    Vai al Diavolo Tisbe é la cosa più carina che mi viene in mente. Ai tuoi occhi saro’ pure un ignorante, ma la tua maleducazione non ha limiti.

  233. squitto

    Tisbe, tu hai dei problemi.

    Ma grossi.

    Lo sai che nel tuo ultimo ci sono gli estremi per una bella querela per diffamazione?

    Cara la mia vigliacchetta, chissà se ti esprimeresti così faccia a faccia nome e cognome, o diventeresti piccina picciò come il tuo spessore morale.

    Nascosta dietro al nick ti senti chissà chi, vero?

    Te lo dico chiaramente: io a te non risponderò più. I tuoi interventi sono totalmente insignificanti ed inutili oltre ché talvolta deliranti ed isterici e non meritano il mio tempo.

  234. utente anonimo

    cito da Tisbe:”Avete raso al suolo un paese”

    madonna mia, quando nell’invettiva si arriva a questo tipo di transfer emotivo (perchè non mi risulta che Bisqui et al siano in realtà GWB e Rumsfeld sotto mentite spoglie) è un sintomo grave, credo…

    Come nota a margine, se Tisbe pensa che l’Iraq sia stato “raso al suolo”, le consiglio di procurarsi foto di, che ne so, Dresda, 1944; Tokio, 1945; Grozny, 1994; Cartagine, II sec. A.C. e la lista continua…

    Gli americani in guerra, oggigiorno,sono dei “signori” (non lo erano sempre in passato), nel senso che se davvero usassero la loro potenza di fuoco in modo indiscriminato come sostengono alcuni, ora dell’Iraq non si parlerebbe più per il semplice motivo che sarebbe una terra disabitata, altro che Falluja (o tutto il resto della campagna)…

    [prego consultare, a mero titolo d’esempio, la destruction area di una singola batteria di MLRS, oppure di un singolo B52, caricato con bombe “dumb” e utilizzato a tappeto. Ecco, ora trasponete il tutto su un’area urbana, moltiplicato per il potenziale di un paio di divisioni rinforzate più CAS a volontà, e capirete che la “distruzione” di Falluja, in termini bellici, è una carezza con guanti di velluto…]

    Hermes

  235. squitto

    Hermes,

    ti assicuro: certa gente non è in grado di capire queste spiegazioni tecniche, così come non è in grado di usare il minimo di buon senso per il semplice fatto che non ne ha.

    Ragionano a due stadi: tutto/nulla; se c’è la guerra, è un massacro di civili com distruzione totale di un paese; se non c’è la guerra, è un paradiso in terra dove la gente vive felice e le caprette fanno ciao.

    Vedono delle foto di cadaveri e si impressionano? Ovviamente sono i corpi di gente civile ed onesta che gli americani hanno provveduto ad arrostire vivi con qualche arma segreta che solo loro, cattivoni, possono prepotentemente permettersi. A poco vale che questi corpi indossassero giberne, o che sul corpo vi siano tracce di arma da fuoco o ferite da scheggia, per loro questo NON significa che il combattimento è stato casa per casa, no no. Fosforo. Crimini di guerra. Blabla.

  236. ephrem

    Hermes, la sedicente filosofa Tisbe, ha un linguaggio che certo non si confà a chi, avendo studiato (teoricamente) il pensiero umano, dovrebbe essere perlomeno capace di controllare perlomeno IL SUO!

  237. squitto

    PS OT

    Ultimissima per Tisbe:

    vediamo se hai il coraggio delle tue azioni e delle tue parole, cara la mia neonata.

    Sei splinder, quindi puoi mandarmi un pvt.

    Mandami un pvt con il tuo nome e cognome, se lo farai provvederò a fare altrettanto.

    In caso tu optassi per il NON farlo, ti prego d’ora in poi di risparmiarmi il piacere di mandarti definitivamente a cxxare.

  238. Bisqui

    Tisbe,

    credevo che oggi i toni sarebbero stati diversi, non è stato così.

    Già ho sorvolato nei commenti precedenti ma adesso ti devo riprendere.

    Le persone che frequentano questo blog sono miei ospiti, graditi o non graditi tutti hanno diritto di esprimere le proprie opinioni.

    Non tolleri gli insulti, in tutto questo tempo ho cancellato solo un commento di Mau, non costringermi a fare altrettanto con te.

    Le offese non farno parte di una dialettica democratica, insultare o dare epiteti non è esprimersi da persone civili e tantomeno esprimono un’opinione sul tema del post.

    Ti prego di moderare i termini e di chiedere scusa del livore con il quale ti sei rivolta alle persone che hanno commentato qui.

  239. Tisbe

    Hanno cominciato loro ad offendermi. Appena sono entrata qua dentro. Per cortesia vai a rileggere e comunque io non mi nascondo dietro nessun nick. Chiunque può riuscire attraverso il mio blog ad arrivare alla mia identità.

    @Tisbe: la tua ignoranza e la tua presunzione sono imbarazzanti. Tutte le volte che ti leggo provo una profonda pena per te, ti prego smetti…

    grendel00

    A’ Tisbeee!! A ognuno li cannoni sui!!

    Smetti de fumà, che è mejo

    Te fa male, te fa

    squitto

    Tisbe sei penosa, leggo tue parole: “I commenti non li ho letti tutti perché son troppi, ma il post l’ho letto e l’ho osservato tutto.” Cioé intervieni senza leggere e ti permetti di dire a Squitto non fare l’adolescente, mentre tu non LEGGI e pensi di aver capito? cazzo sei chiaroveggente? Per non parlare di quello che hai scritto a Bisqui, che se tu avessi fatto il centesimo di quello che ha fatto lui ti meriteresti il mio encomio. Vacci tu in arabia saudita, se ti ci fanno entrare!

    Aristocratica spocchiosa e arrogante, vuoi dare lezioni di vita a gente che della vita sa molto più di te, che hai ancora il latte che ti scola dalle labbra…

    HANO COMINCIATO LORO AD OFFENDERE. BISQUI CERCA DI ESSERE EQUO! PER FAVORE

  240. Tisbe

    E comunque non metterò mai più piede nel tuo blog. Grazie dell’accoglienza!

  241. Tisbe

    Buona vita a tutti

  242. squitto

    Tisbe, a me non interessa la tua identità; era solo l’ultima occasione a tua disposizione per dimostrare che non sei vigliacca. L’hai persa.

    E come devo constatare, hai pure perso l’ultima occasione per dimostrare dignità. Anzi, hai ulteriormente ribadito la tua infantile prepotenza, tu, quella che si vanta di fare autocritica…

  243. Bisqui

    Tisbe,

    mi dispiace deluderti ma al #168 queste sono parlole tue :

    Squitto, e parla da persona matura, non fare l’adolescente che sei penosa. Mau, tu non stai bene, mi preoccupi, hai delle strane fissazioni.

    Tutti i commenti precedenti sono riferiti a Mind.

    Nessuno si è riferito a te in modo offensivo prima del #168.

    Mi dispiace che non vuoi parlare più con me, significa che quando potrò verrò io a farti visita.

  244. EugenioCazzidui

    Veramente anche io ho scritto “crepi sofri”, o qualcosa del genere!

    Comunque rispondo, anche se ormai penso non serva a granchè: i sistemi politici non si dividono in Democrazia/Terrorismo. Dire che a Cuba c’è un governo di terroristi è come dire che negli Stati Uniti c’è un governo di nazisti: una cappellata paurosa. Risponderei anche sul resto, ma non mi va. Se volete vi dico che i resistenti sono dei fedelissimi di saddam o dei terroristi islamici tagliateste (a seconda di cosa fa più comodo), e aggiungo pure “olè olè”.

    “A me del socialismo piace l’ideologia, i garofani, le swasticone […]“ (Dr Pira)

  245. grendel00

    @Tisbe: Il mio Avatar? Voi dire il “Saturno” di Goya? E’ l’immagine più calzante che ho trovato per Grendel, sempre che tu sappia chi era Grendel…

    Ripeto: embargo ONU condito di mazzette elargite da un dittatore. Di chi è la colpa?

    L’attacco all’Irak l’ha voluto solo e soltanto Saddam, sul cui solo capo pesava il “burden of the proof”, e lui pagherà, e non soltanto per quello. Stanne certa.

    Quello che mi dispiace è che non potranno pagare quelli come te, del cui appoggio Saddam prima e i terroristi adesso continuano a beneficiare. Cosa dici, non stai appoggiando nessuno? Io ti credo, ma il vostro modo di fare è talmente equivoco che dall’altra parte non fanno molta fatica a USARVI come grancassa. Eppoi “10, 100, 1000 Nasirija”, non è fare il tifo per i tagliagole questo?

    Siete voi la macchia nella storia dell’umanità, da Deat ai giorni nostri.

    DIo abbia pietà delle nostre anime? Quale dio? Il dio dei tagliagole, dei kamikazzi, degli Zarkawi e dei bin-Laden? Quello degli esplosivi nelle bambole? Quello delle stragi di bambini? O quello che ci ha dotato “di alcuni inalienabili diritti”, diritti che i tuoi amici calpestano quotidianamente?

    Intanto, solo una persona storicamente ignorante non coglie il nesso tra paesi nazionalsocialisti che invadono paesi stranieri, gasano etnie e gruppi religiosi di minoranza, scatenano guerre devastanti. Vatti a fare una ripassatina sulle origini del partito Ba’ath e piantala di elargire fregnacce.

    Non hai fonti più autorevoli di un sito basato sulle “teorie del complotto”? Quand’è che ci tirerai fuori anche i “Protocollo degli Anziani Savi di Sion”?

    Sul tuo #239 stendo un velo pietoso, serve solo per qualificarti per quello che sei.

    No, non hanno cominciato “loro” hai cominciato tu a sputare sentenze e a ripeterle come un disco rotto quando ormai erano state ampiamente smentite. Sulle tue “lezioni” di storia, pensavo che con David Irving si fosse toccato il fondo, ma tu mi fai ricredere. Lascia perdere va’…

    BTW, la mia non era un’offesa, era un’atto di pietas umana.

    @Mind: non si conosce il numero, vero, ma si conosce la provenienza e l’identità.

    I terroristi spadroneggiano nel c. d. “triangolo sunnita”, che non è tutto l’Irak. Documentati bene.

    Trascuri il piccolo particolare che intanto il nuovo esercito e la nuova polizia irakena vengono addestrati e preparati. La necessità della presenza di truppe straniere è inversamente proporzionale alla disponibilità di forze di sicurezza indigene (come peraltro stabilito dalle risoluzioni ONU che tu non hai avuto nemmeno la decenza di leggere, altrimenti questa e altre te le saresti risparmiate).

    No, Mind, non fosforo bianco. Il documento che continui a tirare fuori per dimostrare questa tesi idiota è stato classificato dalla CIA come “INFORMATION REPORT, NOT FINALLY EVALUATED INTELLIGENCE.”. E’ scritto a caratteri cubitali sul tuo stesso blog (a questo punto il dubbio sorge spontaneo: sei peracottaro o analfabeta?).

    Uno dei capi di imputazione è l’uso, neanche a farlo apposta, di Sarin, Tabun, VX, Yprite e “gas mostarda” sui civili( vedasi http://www.sottovoce.it/iraq/iraq21.htm).

    Una delle cause della guerra è che Saddam si è rifiutato di fornire prove del suo disarmo WMD, come stabilito dalle risoluzioni ONU(come ho già fatto notare a Tisbe, il “burden of the proof” era di Saddam, non degli USA). Sul ritrovamento delle WMD ti dò due notiziole:

    1) Christopher Hitchens, in un articolo tradotto sul Corriere della Sera, dice “Nel mio giorno di massima eloquenza, mi servirebbero almeno cinque minuti per spiegare che Abdul Rahman Yasin, che miscelò le sostanze chimiche per l’attacco al World Trade Center nel 1993, ha successivamente cercato e trovato rifugio a Bagdad; che il dott. Mahdi Obeidi, fisico al servizio di Saddam, ha fatto scoprire ai soldati americani i componenti di una centrifuga nucleare e il progetto di una centrifuga completa (il gioiello della corona della fisica nucleare) seppellita su ordine di Qusay Hussein; che gli agenti di Saddam si trovavano a Damasco non più tardi del febbraio 2003 per negoziare l’acquisto di missili prefabbricati dalla Corea del Nord; o che Rolf Ekeus, il grande socialista svedese che aveva istituito il processo di ispezione in Iraq dopo il 1991, mi aveva confessato a titolo di cronaca di aver ricevuto un’offerta di una «bustarella » da 2 milioni di dollari in un incontro a faccia a faccia con Tareq Aziz.”

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Documento/2005/09_Settembre/23/hitchens.shtml

    2) http://news.bbc.co.uk/1/hi/world/middle_east/3872201.stm Need to say more?

    Sulla tua disamina della sitazione irachena, direi che è il caso che ti socumenti meglio, ma non da cazzari come la Sgrena.

    Sull’uranio impoverito ti ho già ampiamente risposto il 26/10/2005, condentimi l’autocitazione:

    “La balla sull’uranio esaurito (non “impoverito”, depleted, “esaurito”) è stata smentita da anni, ma a quanto pare le caxxate sono dure a morire:

    “The International Atomic Energy Agency reports, “based on credible scientific evidence, there is no proven link between DU exposure and increases in human cancers or other significant health or environmental impacts,” although “Like other heavy metals, DU is potentially poisonous. In sufficient amounts, if DU is ingested or inhaled it can be harmful because of its chemical toxicity. High concentration could cause kidney damage.” In altre parole, se non sei seduto sulla carcassa di un carro colpito da proiettili al DU e non ti metti a leccarla o non ti chiami Lapo Elkann, non corri alcun rischio.”

    Il terrorismo internazionale, nel caso ti fosse sfuggito, comincia nel ‘72, e ci vogliono ben più di due conflitti regionali per risolverlo. Se non sbaglio Bush stesso aveva parlato di “una generazione”. Nessuno ha o ha mai avuto la bacchetta magica.

    Sulla tua considerazione d) il dubbio che mi rimane è sul come tu faccia a nutrirti di caxxate smentite da anni, e sulle quali evidentemente non hai nessuna competenza. Sei il perfetto adepto per l’arcinoto coprofago…

    “Following the 7 July 2005 London bombings, Pilger wrote articles condemning the bombings but arguing that their ultimate cause was the British Government’s actions in invading Iraq in 2003.” Che sia un mostro, fuor di dubbio, sacro non saprei. E secondo questo “genio”, quale sarebbe stata la colpa degli USA per l’11/9, per l’incrociatore Cole, per le ambasciate in Nigeria? E di Israele per il massacro dei suoi atleti a Monaco nel ‘72? Mi dispiace, non basta essere britannici e antiamericani per essere “mostri sacri”. Sui docenti universitari italiani stendiamo un velo pietoso…

    @Squitto: un archetipo non ha orecchie… 😉

  246. utente anonimo

    Due massime per Tisbe semmai rosa dalla curiosità passasse da qui:

    Le conseguenze della collera sono molto più gravi delle sue cause.

    Marco Aurelio

    Peccato che la stupidità non sia dolorosa. Anton Szandor La Vey

  247. utente anonimo

    ops non ero loggato!

    ephrem…

  248. grendel00

    A proposito di Fallujah:

    http://www.globalsecurity.org/military/library/report/2005/050127-fallujah.htm

    A quanto pare Ranucci ha riciclato una bufala già esistente. Lì si spiega anche da dove arriva il “gas napalm”.

    Vabbè che riciclare fa bene all’ambiente, ma anche la mexxa bisogna riciclare?

  249. OcchiDelNilo

    micidiali…povera gente!

  250. squitto

    Sogno di fate e di castelli, di ali e di voli, lasciatemi respirare nel mio mondo di pura innocenza

    Sì, micidiali. Orribili foto, nevvero? Il mondo è pieno di orchi, la carne è così caduca, e i vermi così schifosi. Purtroppo è anche la realtà (non il reality, che quello è un’altra cosa).

    Povera gente, davvero. Mi ripugna che un corpo umano possa essere ridotto a dimensioni tali da entrare in un sacchetto di plastica (Vedi foto). Soprattutto mi ripugna che questo accada perché uno stxxxxo di terrorista l’ha deciso.

  251. ChiodoSpuntato

    Grendel, sempre con le stesse cose… anti-americani, 10-100-1000, addirittura burden of proof (che palesemente non hai idea di cosa significhi)….

    Che pizza!

    E poi, con che coraggio dici a Tisbe che si nutre di Str***ate quando te sei il primo che si è bevuto le “mitologiche” armi chimiche di Saddam?

    Lo yellowcake, la Smoking gun, i silos di uranio, le armi batteriologiche… gli ispettori ONU (mò mi dirai che anche gli ispettori erano invichiati nell’oil for food, vero?) avevano detto che erano freg***cce, e così i servizi segreti di mezzo mondo. Tutti evidentemente comunisti e filo-saddam, niente da dire.

    Ripeto:che pizza!

    Quanta inutile saccenza e polemica.

    Ciao

    Giulio

  252. ChiodoSpuntato

    Comunque mi dispiace constatare che anche voi entrate di diritto nel novero dei fanatici. Non per niente è tipico del fanatico accusare chiunque non la pensi come lui di essere dalla parte dei suoi nemici, non per niente i taliban ed i baathisti facevano lo stesso: o con noi, o sei un sovversivo, un terrorista, un capitalista, o come lo vuoi chiamare. Comunque, un traditore.

    Nessuno di noi, nè io, nè Tisbe, nè Mind, abbiamo mai detto che in Iraq non siano mai state commesse atrocità, nè tantomeno abbiamo affermato che fossero giuste.

    Semplicemente abbiamo detto, e tutt’ora lo affermiamo, che combattere le violazioni dei diritti umani violandoli a propria volta non è il modo migliore per portare la pace nel mondo.

    E mentre noi affermiamo che Saddam era un sanguinario dittatore, nonchè un assassino, voi continuate ad oltranza a far finta di non vedere che per eliminare più in fretta possibile i propri nemici, gli USA stanno passando sopra qualsiasi principio etico e morale.

    Se poi vogliamo fare i cinici e dire che altro modo non c’è, o che non si può fare una frittata senza rompere delle uova, allora provate a ragionare se foste voi a perdere un figlio, un marito, una sorella per mano di coloro che poi vanno in giro a dire di avervi salvato.

    E moltiplicate qesta situazione per 26′000, come i morti NON BELLIGERANTI ammessi dal Pentagono stesso.

    E paintatela di dirci che supportiamo i terroristi, per favore, siete ridicoli.

  253. grendel00

    Chiodo, visto che insisti sul fatto che erano gli americani a dover dimostrare che Saddam avesse armi chimiche, è lapalissiano che sei tu quello che non ha capito cosa vuol dire “burden of proof”.

    Le “mitologiche” armi di Saddam, come le chiami tu, hanno ammazzato migliaia di curdi e iraniani. Morti leggendarie? Inoltre è evidente che ti sei perso i link che ho proposto a Mind nel mio #253.

    Ispettori invischiati nell’”oil for food”? Probabile, visto che c’era invischiata mezza ONU.

    Il tuo ragionamento al #260 non regge: le violazioni che sono state effettivamente compiute dalle truppe USA sono state portate davanti ai tribunali e sono risultate in anni di carcere (militare). Le sole, di seconda mano peraltro, che v siete bevuti erano, appunto, sole.

    Fanatico è chi non vuole vedere l’evidenza e continua a ripetere il suo disco rotto anche di fronte ai fatti.

    Sul conteggio dei civili morti, preparati: c’è qualche legittimo sospetto sui numeri in agguato…

    In quanto al tuo ragionamento finale, è semplicemente ridicolo. Per liberare Italia, Francia e Germania dal nazifascismo gli alleati hanno causato perdite civili, è questo è dimostrato dalla storia. Per risparmiare quei civili avresti preferito vedere l’Europa sotto il giogo nazifascista? A sentire i tuoi ragionamenti, temo di si.

    Penso che una buona porzione delle famiglie italiane abbia almeno un parente ucciso in battaglia o vittima innocente degli alleati. Nelle vicinanze della città in cui vivo c’è una fabbrica che è stata (ovviamente) bombardata dagli USA durante la guerra. I tedeschi, per non rallentare troppo la produzione, dettero l’allarme all’ultimo momento e gli operai uscirono dai capannoni mentre le bombe esplodevano già: un massacro.

    Chiedi ai parenti di quei morti se avessero preferito avere i loro cari vivi e vivere sotto Hitler e Mussolini.

    P. S.: Parli di “morti non belligeranti”, quanti vittime degli yankee e quanti vittime degli “eroici resistenti”?

  254. Bisqui

    Giulio,

    il vostro difetto è che prendete qualsiasi cosa personale.

    Qui nessuno ha detto che Mind, Tisbe, Tu e chiunque frequenta questo blog sia pro terroristi o che ami il sangue.

    Se vi guardaste intorno, voi siete un’isola felice, su centina di blogger di sinistra che ho visitato ed anche i miei amici, non ho trovato un articolo dove si parla di terroristi, non una chiara condanna al terrore.

    Adesso basta, uscite dall’ambiguità e dichiarate chiaramente che oltre alla politica americana condannate anche il terrorismo.

    Fate anche voi post che mostrano che in una guerra ci possono anche essere aspetti di vita quotidiana tranquilli. Non è tutto sangue e distruzione.

    E comunque siamo alle solite, alla domanda di Mau se vogliamo proteggere, tutti, i bambini Irakeni, voi avete spostato il discorso sulla cattiveria degli USA.

  255. ChiodoSpuntato

    “Tu vuoi salvare i bambini? E chiedi aiuto alla nostra sinistra?

    Ma se quelli sono collusi con il terrorismo. “

    Bisquì, parli tanto di correttezza ma eccola qui la verità: con noi fai tanto il cavaliere, poi quando parli a mau ti lasci andare ad accuse generiche e palesemente infondate.

    Il fatto di non volere i bambini nei sacchetti io direi che è assolutamente scontato. Come il fatto di non volere che nessuno, terrorista o vittima, finisca in quel modo orrendo.

    Io condanno il terrorismo.

    Condanno chi, per combattere il terrorismo, spara nel mucchio.

    Condanno chi crea le carceri negli stati che utilizzano la tortura.

    Condanno chi vìola il territorio nazionale per rapire un cittadino italiano e farlo sparire nel nulla senza che ancora sia stato accusato di niente.

    Condanno chi strumentalizza le morti degli innocenti per dare addosso a qualcun altro, di qualunque fazione sia.

    Condanno chi fa ragionamenti cinici sull’inevitabilità delle vittime quando le vittime sono sconosciute, mentre poi se la morte lo sfiora invoca la reintroduzione della pena di morte.

    Condanno chi sta a fare i giochetti con i numeri cercando di dimostrare l’indimostrabile sulla pelle dei morti, e cioè che sono caduti solo 7′000 civili, solo perchè per non belligeranti considera soltanto bambini sotto i 18, le donne ed i vecchi, quando anche il Pentagono ammette ufficialmente che i caduti tra i civili sono almeno 26′000.

    Condanno chi si nasconde dietro al vecchissimo “Con noi o contro di noi” di antichissima memoria, spina dorsale di ogni fanatismo.

    Condanno chi con la scusa di combattere un nemico spietato, si concede di esserlo a sua volta.

    Condanno chi, volendo erigersi a maestro di democrazia e diritti umani, crea dei luoghi dove le garanzie costituzionali non valgono e dove gli anni passano senza che i prigionieri possano anche solo sapere perchè sono lì.

    Condanno gli assassini, i torturatori, gli sterminatori e i sadici a qualunque bandiera appartengano, partendo dai Comunisti di Stalin, passando per i Nazisti, transitando per chi decise di usare armi nucleari su due città piene di civili inermi, ma soprattutto per i terroristi di ogni risma e sorta.

    E’ sufficientemente chiaro, o devo fare un elenco dettagliato di nome e cognome?

    Piuttosto sarei curioso di sapere se mai voi, che tante scuse e condanne pretendete da noi, sarete mai disposti ad ammettere che in fondo tra tutto il marcio che emerge da ogni intervento americano in terra straniera non sempre è assolutamente necessario.

    La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni, e questo vale per chiunque.

    Ciao

    Giulio

  256. ChiodoSpuntato

    Per quanto riguarda i post, io non ne ho mai fatti di condanna nei confronti degli USA. Mi sono trovato quasi costretto a realizzare un dossier quando sono stato ripetutamente accusato di non essere a conoscenza dei fatti solo perchè non avevo fatto anche io il mio bravo compitino a casa.

    Per il resto, sono convinto che in buona parte gli Stati Uniti siano uno degli Stati più liberi del mondo. Forse anche troppo, per i miei gusti.

    Gradirei soltanto che utilizzassero anche nei confronti degli stranieri lo stesso metro che hanno per i loro concittadini.

    Non sopporterebbero mai che dei loro conterranei morissero per uccidere dei rapitori, allora non vedo perchè per gli iracheni dovrebbe essere diverso.

    Tutto qua.

    Ciao

    Giulio

  257. Bisqui

    Giulio,

    quello che dici è vero. Non riesco a capire come dicendo le stesse cose non ci capiamo. Non c’è nulla di personale. Se fossi venuto prima sulla blogfera avrei fatto un articolo su abu graib, ma sono arrivato tardi, alla prossima occasione non ne farò a meno.

    Secondo me le polemiche nascono da in’impostazione sbagliata del discorso.

    Io dò per appurato che ormai il guaio è fatto e non si può tornare indietro.

    Adesso quello che bisogna fare è accorciare i tempi di permanenza lì in Iraq di tutte le forze di coalizione.

    Il metodo? Ci sono due scelte o appoggiare gli USA e chi li affianca o appoggiare i terroristi affiancati dai nostalgici del vecchio regime.

    Chi scegliere?

  258. ChiodoSpuntato

    Io non parlo solo di Abu Ghraib, dove ammetto che possa esserci stato uno sfogo isolato di barbarie, ma di Guantanamo.

    Quel luogo è regolato da leggi, non dalla bestialità di pochi individui, e quelle leggi violano tutti i principi democratici per cui si sta combattendo.

    Sono un punto in meno per la civiltà.

    E su questo non si discute.

    Inoltre sono convinto che esista una terza strada oltre le due che mi hai posto:

    lasciare la zona ad un contingente di truppe formato esclusivamente da paesi arabi sotto comando unico dell’ONU.

    Gli Stati Uniti potrebbero così dimostrare di non avere alcun interesse al controllo politico ed economico, e toglierebbero alla guerriglia gran parte della spinta che gli deriva dall’odio anti-capitalista ed anti-occidentale.

    Ciao

    Giulio

  259. Bisqui

    Giulio,

    evidentemente non sei al corremte delle cose. Le tue truppe arabe si sono così ben distinte nel Sudan che sono state ritirate e sostituite con quelle della NATO.

    Sai, tratta delle donne, corruzione, sfuttamento della prostituzione, stupri, Lisistrata stà Facendo una bella raccolta sull’intervebto ONU con truppe arabe in Sudan.

    Tutte cosucce insomma. ah! dimenticavo il Sudan è un paese arabo.

  260. grendel00

    Spara nel mucchio? Ti è già stato ampiamente dimostrato che non è così.

    Le carceri e la tortura? Saddam e al-Queda in primis. Ti è stato fatto notare almeno un migliaio di volte che le violazioni compiute da soldati USA sono state perseguite e condannate.

    Ti è stato fatto notare almeno un migliaio di volte anche che le stesse o peggiori violazioni da parte dei terroristi non sono state condannate da nessuno di voi, nemmeno moralmente.

    Due pesi e due misure, as usual.

    Un cittadino italiano? Hassan Mustafa Osama Nasr era egiziano.

    “Condanno chi strumentalizza le morti degli innocenti per dare addosso a qualcun altro, di qualunque fazione sia.” Ti stai condannando da solo.

    “Condanno chi fa ragionamenti cinici sull’inevitabilità delle vittime quando le vittime sono sconosciute, mentre poi se la morte lo sfiora invoca la reintroduzione della pena di morte. “

    Condanni i tuoi “amici”, allora.

    No Chiodo, i “giochetti con i numeri” controllali meglio, non si parla solo di minori di 18, ma c’è un rapporto percentuale che stride paurosamente con i datti sulle vittime civili di tutte le altre guerre (e con il buon senso), contolla meglio, l’articolo è lungo.

    Ancora, le vittime civili: vittime di chi? Chi è che spara nel mucchio? Chi è che fa saltare 30, 50 bambini per volta, di chi sono le autobombe, chi si mette le cinture esplosive e si fa esplodere in mezzo ai civili?

    Con noi o contro di noi? Non è questo il discorso, il tuo modo di fare, il modo di fare di tutti i pacifisti è già “contro”, non siamo noi a porvi l’aut-aut, siete voi che avete già scelto. E il vostro modo di fare “contro”, sia che lo vogliate o no, viene tratotto automaticamente in un modo di fare “per” da quegli stessi terroristi e tiranni che dite di condannare (tranne poi tirare fuori la caxxata che l’”occupazione ameriKana” ha fatto più vittime del regime di Saddam).

    Tutto ciò naturalmente senza tenere conto delle “10, 100, 1000 Nasirija” e delle raccolte di fondi (questa è una delle realtà del vostro “pacifismo”, e non ho sentito ancora UNA sola parola di condanna).

    A Guantanamo sono detenuti “talib” e membri di al-Quaeda, spesso e volentieri catturati con le armi in pugno o con esplosivi addosso, documentati meglio.

    Due città piene di civili inermi? Ti consiglio di controllare bene che cosa erano Hiroshima e Nagasaki prima del bombardamento, e del perchè sono state scelte come bersaglio. Hiroshima era una casema a cielo aperto, con parte della popolazione civile irregimentata e addestrata, Nagasaki era un centro industiale. Di questa cosa ho già ampiamente discusso con un tuo “cumpare”, quindi ti sconsiglio di rischiare la replica.

    Il marcio che emerge da ogni intervento militare americano? E’ questa la tua equidistanza? Prova a fare l’elenco degli interventi (veri) militari americani dal ‘42 ad oggi, e vedi contro chi sono intervenuti.

    Non erano necessari? Prova a vedere come e perchè quegli interventi sono nati, scoprirai che sono quasi tutti una conseguenza di un’aggressione ai danni degli USA stessi o dei suoi alleati: Pearl Harbor, la Corea del sud, il Vietnam del sud, Grenada, Kuwait, l’11/9. Oppure sono intervenuti per porre fine a bagni di sangue come nella ex Jugoslavia e in Liberia.

    Se conoscessi la storia degli USA sapresti benissimo che gli americani stanno e starebbero benissimo a casa loro, tranne quando qualcuno ce li trascina fuori per i capelli, dal 1801 in poi.

    Come al solito sei capace solo di sputare sentenze senza un minimo di cognizione di causa, tranne quella che ti viene inculcata per ideologia.

    A me delle chiacchiere non frega nulla, io voglio fatti e prove: il resto è spazzatura.

  261. utente anonimo

    “Ti è stato fatto notare almeno un migliaio di volte anche che le stesse o peggiori violazioni da parte dei terroristi non sono state condannate da nessuno di voi, nemmeno moralmente. “

    “Tutto ciò naturalmente senza tenere conto delle “10, 100, 1000 Nasirija” e delle raccolte di fondi (questa è una delle realtà del vostro “pacifismo”, e non ho sentito ancora UNA sola parola di condanna). “

    Io non commento, non rispondo.

    A questo punto, Grendel, è assodato. Te parli senza leggere. O se leggi non capisci, ed è quasi meglio, almeno non c’è malafede.

    Bisquì, questa è casa tua e con te abbiamo parlato più volte. Se in questo blog c’è un minimo di giustizia, spero che almeno tu possa intercedere per provare a far capire al tuo saccente ed arrogante amico, che tutto ciò che chiede è stato già fatto più e più volte.

    Poi chi è che prenderebbe tutto sul personale!?

    Come si fa a non prenderla sul personale quando ci si sente continuamente attaccare con queste ridicole scempiaggini?

    Chiodo_Spuntato

  262. grendel00

    Fatti? Prove? Nulla?

    Ok. Spazzatura.

Comments are closed.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: