INTEGRALE

Quanti sono gli immigrati in carcere?

detenutistra

Gli immigrati sono 7 volte più propensi al crimine degli italiani
Circa il 7% della popolazione residente, gli immigrati, genera quasi il 36% dei detenuti.
Cinque volte la loro presenza.
Gli italiani invece, con il 93% dei residenti, generano meno del 65% della popolazione carceraria, circa 0,7 volte la loro incidenza nella popolazione generale.
L’evidenza dei numeri ci dice che gli immigrati hanno una propensione al crimine che è circa 7 volte quella degli italiani.
In alcune regioni, quelle del centro-nord, l’incidenza degli immigrati nel totale dei detenuti è scioccante, e segue la loro maggiore presenza rispetto alle regioni del sud. Fuori controllo la situazione in una regione come la Toscana, se pensiamo che in percentuale avendo meno immigrati della Lombardia, ha però un’incidenza superiore nelle proprie carceri.
Da evidenziare, inoltre, che gli stranieri rappresentano il 43% dei nuovi ingressi in carcere, dato aggiornato.
Negli ultimi 11 anni l’ammontare della popolazione detenuta ha subito un incremento del 25,8%, esclusivamente per “merito” degli immigrati.
Se l’immigrazione non fosse correlata con il crimine, la popolazione carceraria dovrebbe “mimare” in modo perfetto quella generale : immigrati 7%, italiani 93% ma così non è.

Nel 2000, gli immigrati rappresentavano il 29% dei detenuti.

Ovviamente, questi numeri non tengono conto dei detenuti di etnia Rom e Sinti classificati come “italiani”.

INTEGRALE
“Gli immigrati delinquono perché trattati male”

2 comments

  1. Josh says:

    ed ecco anche un’ideona, altro che “decreto svuota carceri”. Si prendono tutti gli extracomunitari in galera e li si porta a scontare la pena nelle patrie galere dei paesi d’origine. Ecco creato un po’ di posto nelle carceri sovraffollate. E un po’ di risparmio per le casse dello Stato Italiano, che li deve pure mantenere.

    Diciamone un’altra: nelle percentuali che riporti manca un altro dato: per alcuni reati per cui gli italiani sarebbero dentro, spesso gli extracomunitari non vengono nemmeno arrestati perchè la stessa Polizia sa come vanno i Tribunali italiani e dicono “tanto anche se lo arresto, domani è già fuori”. Se no le cifre sarebbero più alte ancora.

    • Bisqui says:

      E se invece di metterli in carcere li si manda a lavorare nelle saline e nelle miniere? Credi che continueranno a prendere i barconi per venire a delinquere qui?
      Con un provvedimento tale ecco che c’è una risposta a tutto 🙂

Comments are closed.