Può un caprone evitare da capronare?

caproni
Dal carissimo Wellington si trova un post molto illuminante dove si vedono fotografie di esponenti della caproneria londinese che minacciosamente brandiscono dei cartelli. Quello che c’è scritto è poco vario.
Ne riporterò solo uno:”Occidentali,imparate dall’undici settembre!“…
Le ultime notizie (a tutt’oggi) parlano di ambasciate danesi saccheggiate e date alle fiamme in vari paesi islamici.
Tutto questo , sembra, per delle vignette assai poco pungenti, sul fondatore dell’islamismo.
Il signor Forattini, se fosse stato giudicato in questo modo da quelli che ha preso in giro (tranne D’Alema), avrebbe dovuto essere impalato una dozzina di volte.
Gli ultimi avvenimenti impongono una riflessione.
Nei paesi arabi è lecito attaccare un’ambasciata (terreno inviolabile) di una nazione in cui dei privati cittadini , lavorando a un giornale privato, hanno preso in giro (molto bonariamente) l’immagine di maometto (e presi dalla foia, distruggere negozi appartenenti a cristiani locali o templi cristiani).
I musulmani che abitano in occidente, protestano in piazza negando la libertà di espressione…
la stessa libertà di espressione che gli permette di scendere in piazza a negarla…(la logica capronica è sconcertante…)
In occidente nessuno (a parte D’Alema) si scalda per una vignetta che lo prende in giro, o se prende in giro la Chiesa o Dio.
Per caso , questa è una prova della superiorità della civilità occidentale? E se non è una prova, perchè non possiamo comportarci (male) come loro?
Ad esempio, se per caso un marocchino ruba in Italia, perchè non si può tagliarli le mani? O se fa lo spacciatore, perchè non costringerlo a mangiarsi tutta la sua mercanzia (ovviamente potrebbe morire di overdose , ma tant’è…).
A parte alcune voci isolate di islamici democratici (dire progressisti è un insulto) c’è un preoccupante silenzio da parte di tutti gli intellettuali progressisti-sensabretelle  (questo non è un insulto)…
I caproni strepitano e incendiano , i sensabretelle tacciono…
Capisco che un caprone non possa far altro che belare e spandere c***a , ma un intellettuale sensabrettele si riempie sempre la bocca di giustizia e libertà, ma evidentemente non sa che cosa è…
un Mau disgustato

13 Comments

  1. Wellington

    Beh, almeno un intellettuale “de Sinistra” qualcosa di buono l’ha detto: Calderola, l’ex direttore de “L’Unità”:

    «E’ giusto pubblicare le vignette, noi non possiamo accettare il ricatto censorio il mondo islamico deve capire che in Occidente esiste un pluralismo di idee che comprende anche la critica alla religione».

  2. Bisqui

    Wellington,

    tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare. L’unità dice bene ma razzola male. Come tutti i sinistri senzabretelle non prende le distanze da certi atteggiamenti e come dice bene mio fratello, “bela”.

  3. utente anonimo

    Al di là che credo ci sia una forte componente politica dietro tutto ciò.

    Commenti:

    1) di preti morti c’è n’è da anni in nome della pulizia etn…emm religiosa (i missionari puzzano che credete ?!)…se volete vi posto qualche nome

    2) Se dal 2001 a oggi molte tv satellitari disinformano dicendo che Mossad e Chiesa sono dietro agli attentati del 11-9-2001m, come spunto per permettere a Bush di fare la guerra al popolo musulmano, che ti aspetti quando vedono toccarsi la religione da una vignietta?!

    3) Bandiera = popolo per i musulmani. Noi non bruceremo mai le bandiere perchè sappiamo essere cosa inutile e poichè differenziamo da individuo ad individuo. L

    oro no.

    4) se sento un’altra giornalista musulmana moderata che qui in italia dice che alle manifestazioni in cui bruciano le bandiere sono solo un gruppo di sparuti organizzati dal governo mentre il resto della popolazione non fa nulla, la mando a cagare in tutte le lingue del mondo.

    5) Avete visto gli agenti CIA che complottano?! io no e credo sia altamente improbabile vederne (anche perchè la gente si è mossa…ma forse tutti quei dimostranti del medioriente e oltre sono agenti CIA…). Tempo 3-4 mesi e ci sarà qualcuno che prendendo solo alcuni dei fatti che oggi succedono riscriverà e reinterprerà a piacimento gli odierni avvenimenti.

    Intanto tutti quei complottisti che tanto esaltavano e acclamavano le loro teorie di fronte agli odierni fatti: a) non condannano le azioni b) stanno zitti ed evitano l’argomento poichè il popolo li sta smentendo coi fatti veri e propri.

    6) QUand’è che si parlava di moderazione? Quand’è che si diceva che Hamas in medioriente era un bene poichè sarebbe sceso a compromessi?

    Ma come ci si dimentica in fretta delle proprie affermazioni.

    Oggi molti occidentali difensori direttamente o indirettamente del fondamentalismo musulmano dovrebbero fare ammenda per la marea di stronzate che hanno inculcato ai credulono internettiani.

    Non è solo una questione di libertà di opinione…è uno scontro sull’informazione, è raccogliere il seminato…

    Esempio: il nazismo prima di essere fatti è stato filosofia in cui credere, religione da bramare, poi dopo aver seminato “ideali per un mondo puro” è divenuto repressione.

    Oggi avviene lo stesso. Dopo aver seminato “ideali per un mondo puro”, inneggiando contro la guerra e l’america, riscrivendo i fatti in complotti, filosofeggiando sui Tariq Ramadan, gioiendo per Katrina che ha fatto migliaia di morti americani (esperienza a cui ho assistito su un blog….tutte teorie del mondo collettivo e noglobal sono state esposte da commentatori musulmani nelle tv dal 2001 fino ad oggi)

    Oggi è tempo di raccolto…

    Johnny Winter

  4. utente anonimo

    signori, abbiamo ennesima prova che la guerra è iniziata, da molto, anzi direi che non è mai finita dai tempi del califfato. Forse l’aspetto positivo di tutta questa faccenda è che anche la parte meno rincoglionita dell’elettorato sta cominciando a capire che con gli intolleranti non ci può essere tolleranza.

    E’ ora che l’occidente sviluppi di nuovo qualche sano anticorpo, e per prima cosa scacci i senza bretelle e poi si prepari alla lotta, che sarà lunga e dura.

    E’ ora di parlare di Culturalismo senza tabù: il fatto che alcune culture possano essere incompatibili tra di loro, senza che questo causi scandalo, e trarne le conseguenze.

    Altrimenti, temo che ci attenda la guerra, in casa nostra.

    Hermes

  5. Bisqui

    Hermes,

    Così sarà, una bella guerra civile. I nostri amici musulmani non si rendono conto di essere il mezzo, per i rossi, di arrivare lì dove non sono riusciti in 50 anni di democrazia. Il disegno bolscevico di un’Europa sottomessa non è mai stato abbandonato così come l’internazionale “socialista”. In questa situazione, verosimilmente sarà proprio la Russia a tirarci fuori dagli impicci, perchè loro le palle le hanno al contrario dei pavidi europei

  6. utente anonimo

    Bisqui, anch’io ho postato sul silenzio dei pacifinti. Che condivida il tuo post riga per riga, mi pare inutile scriverlo, ma lo scrivo :))

  7. utente anonimo

    sono ephrem/emiledelapenne… :))

  8. utente anonimo

    Bisqui: quando parlo con amici russi di quanto succede in europa, loro non cessano mai di prendermi per il culo per la debolezza dei nostri governi…

    La penso come te, e infatti non è solo per motivi personali che sono filo-russo, ma perchè ritengo che dobbiamo recuperare la Grande Madre al suo ruolo storico di bastione orientale dell’occidente, ruolo a cui i bolscevichi l’avevano sottratta.

    Comunque, non bisogna avere paura: i figli di maometto non sono capaci di fare la guerra. Basta vedere come si esaltano quando riescono ad ammazzare qualche civile, ma in campo? Se si dovesse arrivare alle estreme conseguenze, loro soccomberebbero (se non a noi, ai cinesi!), ma sembrano non capirlo… forse il martirio, inconsciamente, lo vogliono proprio tutti…

    Hermes

  9. Wellington

    Bisquì: non a caso questo tizio è un EX-dell’Unità.

  10. Bisqui

    Johnny Winter,

    come sai tutto quello che trovi devi pubblicarlo o renderci partecipi, il tuo lavoro di ricerca è fantastico e tutti te ne siamo grati.

    Emile,

    si ero già passato da te e come al solito non ho potuto che constatare che sei sempre lucidissimo nei tuoi giudizi.

    Hefrem,

    Come tu sai anche io ho parentela con “la grande madre” e riscontro i tuoi stessi giudizi ma quello che è incredibile e che loro non riescono a capire come è possibile che con la nostra storia passata ci siamo ridotti così.

    Wellington,

    come si dice…quando li conosci li eviti?

  11. utente anonimo

    Ciao Bisquì,

    ho visitato il tuo sito e ti ho già risposto nel post della Madonnina profanata. Ti ho dato la risposta anche sul sito di Sauro a proposito di quanto mi obbietti. Ciao Nessie

  12. utente anonimo

    Grazie Bisqui.

    Continuo sempre a gironzolare…non riesco a farne a meno anche se ho poco tempo a disposizione e dovrei smettere.

    Bellissima puntata di Matrix ieri sera.Vi consiglio di vederla (Calderoli, Forattini, vauro(ha scoperto la causa del big bang …. si la guerra in iraq…ogni cosa per lui è colpa della guerra a cui abbiamo partecipato e fatta dagli americani) Rula Jebreal ed il mastodontico Magdi Allam (soprattutto se confrontato con Rula) + un intervista ad un imam italiano che ti fa venir il sopracciglio alla Ancelotti).

    Bye bye Johnny Winter

  13. utente anonimo

    http://www.zotzap.com/pa2/riddicka.jpg

    salve ragazzi, vi porto derrate & munizioni, non fateci niente che non farei io.

Comments are closed.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: