tricolore1

Piccola aggiunta al post del caro Fratellone.

ll post precedente tratta con dovizia di particolari dell’odio dei komunisti verso la bandiera nazionale…

Dato che il tricolore è un simbolo , si può affermare che l’odio komunista è diretto verso tutta l’Italia e gli italiani…

A sostegno di questa mia affermazione riporto quello che ascoltai tempo fa su radio popolare…

Era un programma in cui si parlava di natalità  e figli ,e telefonò una persona: “Sono una compagna di 40 anni e ho deciso di non avere figli. Perchè il popolo italiano merita di estinguersi…(forse non sono le testuali parole, ma il senso era questo. Ricordo che gli tremava la voce a questa eroica e sterile affermazione….è lecito pensare che avesse combattuto molto per sopprimere le sue naturali aspirazioni materne, ma la ferra militante aveva eroicamente annientato la donna…..) Di fronte a questa mortifera inflessibilità  i conduttori erano un po’ imbarazzati… Magari avevano dei figli, loro….

Posso solo immaginare i motivi che spingevano questa oscura (e spero defunta ) militante a un odio che mortificava la sua stessa femminilità  :

A) odio gli italiani perchè non sono komunisti (vabbè… Tanto vale odiare i negri perchè sono negri…)

B) odio gli italiani perchè non ci votano (mi pare che le persone si debbano convincere , in democrazia…Se non le riesci a convincere è un tuo problema…) Si possono trovare decine di motivazioni per odiare l’Italia e gli Italiani , tutte egualmente imbecilli e pretestuose…

Però se si presuppone il puro e semplice odio verso l’Italia da parte dei komunisti , si spiegano un sacco di cose sull’atteggiamento del fasullo governo attuale. Si spiega un pecorina scanio che al funerale di un soldato sghignazza e slinguazza, si spiega un bertinotto che assiste alla parata del 4 marzo con la faccia di uno che sta per vomitare (o meglio , vomitave) dal ribrezzo, si spiega il far uscire di galera 12.000 detenuti condannati (hanno fatto del male agli italiani , quindi devono uscire per farne ancora ), si spiega il folle amore verso gli immigrati clandestini (che è solo il contrario dell’odio verso gli italiani, e la speranza di sostituire il popolo italiano con una massa informe di pecore che gli ubbediscono…..) Un mau sociologico

tricolore
tricolore

Aggiornamento – Nel precedente post Piergiuseppe mi ha fatto notare che mancava una bandiera. In realtà  non è stata una dimenticanza ma una difficoltà  obiettiva nel reperirla. Ne ho dovuta disegnare una ed il risultato è questo : Repubblica Sociale Italiana (1943-1945)

e non poteva mancare questa :

no communism
no communism

 

22 comments

  1. utente anonimo says:

    puffffffffffff… e io che credevo che i partigiani ci avessero liberati dalla dittatura fascista…loro che hanno combattuto una guerra civile per liberarci…mio nonno secondo te era un coglione che odiava la patria o uno che ha perso un braccio in Libia?puah…neofascisti…

  2. piergiuseppe says:

    Questa l’ho sentita a Radio Popolare; il conduttore: “alla vittoria dell’Italia mi sono messo a cantare bandiera rossa …”.

    Non aggiungo altro.

    Un saluto, Mau.

  3. utente anonimo says:

    « c’erano solo due tipi di cortei: con le bandiere rosse e con i tricolori. I primi erano comunisti, i secondi fascisti »

    Vero o falso?

    E su, un po’ di orgoglio…

    anonimo polemico

  4. piergiuseppe says:

    Anni 70. Il tricolore sventolava solo nelle manifestazioni dell’ MSI. Era un rischio esporlo.

    Perchè la sinistra, ora, cerca di appropriarsi del tricolore?

  5. arduous says:

    ragazzi così mi fate commuovere… il fascio, il mitico fascio ritorna in auge… la repubblica sociale, mussolini, l’alleanza con hitler… eje eja alalààààààà… allaaaaaarmiiiiiiiii aaaallaaaaaaaarmiiiiiiii, allarmi siam fasciiiiiistiiiiiiiiiiiiiiiii…

    riscopriamo il mitico asse ragazzi: a quando la croce uncinata su questi schermi? a quando una riporoposizione delle leggi razziali? su su… viva roberto!!!

    come faceva quello slogan anni 70? fascisti, carogne, tornate nelle fogne? ecco…

  6. AlKhAn says:

    Molto interessante sia il post sia il blog nel complesso.

    Io sono di destra ma, come un mio grande amico (anche lui di destra ovviamente), sono più per un governo completamente votato al sociale, al bene della propria nazione e alla difesa assoluta e ad oltranza della propria identità nazionale, cultura religiosa e folcloristica e alla difesa dei valori della famiglia… in una parola, sono per la Padania

    Le parole del mio amico? (tra parentesi i miei commenti):

    “Il Duce (pace all’anima sua) e sua nipote Alessandra (… no comment alle volte -_- … ) stanno a destra… la Padania sta invece al di sopra di tutte le teste di cazzo.”

    Saluti!

  7. utente anonimo says:

    Fare di tutta un’erba un fascio è molto facile.

    Cosa dovrei pensare degli avvocati che difendono gli assassini del piccolo tommaso onofri?

    Sono dei professionisti, è vero, ma ci vuole il pelo sullo stomaco per farlo a volte, quindi dovrei pensare che tutti gli avvocati sono delle sanguisughe?

    Se si sente una povera deficiente dire cose demenziali in radio solo per avere un po di notorietà e darle anche peso, questo significa fare il suo gioco un po come quelli che tirano i sassi dal cavalcavia.

    Se fosse vero tutti i comunisti non hanno figli, andate a vedere se corrisponde a verità.

    Comunque anche dopo la caduta del fascismo molti italiani schierati a destra fecero lo stesso ragionamento.

    Tutto il modo è paese.

    Ultima sulla bandiera.

    Quella bandiera non rappresenta l’italia ma solo una parte.

    Altrimenti dovremmo mettere anche quella dl ducato di parma, del regno delle due sicilie, ecc.

    Fabio

  8. utente anonimo says:

    allora, lungi da me aver detto “quando c’era lui..” penso che siano cose fuori tempo massimo.

    la mia era una semplice teoria che spiegherebbe tante komunistate idiote… se un komunista non vuole avere figli può avere un milione di ragioni, non ultima quella del profondo dispezzo di se stesso che riversa sugli altri….

    comunque è molto divertente i riflessi pavloviani dei sinistri…quasi quanto vedere la faccia di un zarkawiri cadavere…stessa mancanza di attività cerebrale…

    un mau puntualizzante

  9. sanna66 says:

    caposkaw

    il risultato è ottimo, però la testa dell’aquila è rivolta verso sinistra, nè ho trovato tre di varie dimensioni….

    un saluto a tutti

    antonio

  10. AlKhAn says:

    Quello che scrivo ora non c’entra col post in questione ne’ con tutti vostri commenti…

    Qualcuno potrebbe quindi ora spiegarmi per quale strano motivo molti scrivono idiotamente (mi scuso se prendo qualcuno che lo fa, in considerazione, ma non é, in realtà, voluto: “idiotamente” é una constatazione generica in questo caso…) molte parole che cominciano per “c” con la “k” (l’esempio mi viene lampante ora, ma esistono molte altre parole che la gente scrive in modo errato…)?

    So, da una parte, che con la larghissima diffusione di chat, forum e blog da anni a questa parte, la gente che non sa scrivere velocemente o comunque che non sia abituata a scrivere in generale su una tastiera é spesso portata a fare largo uso di abbreviazioni come “che = ke” “kuando = qnd = quando” e moltissime altre (troppe secondo il mio modesto parere )…

    Ma arrivare anche a scrivere le consonanti in modo diverso mi sembra, passatemi, il termine, da stronzi!

    Signori, non mi stancherò mai e poi mai di ripeterlo: siamo in un momento di altissimo rischio (ora? pff non scherziamo! da almeno 10 anni ormai) per l’identità del nostro amato Paese: siccome non siamo abbastanza bravi da far capire ai coglioni che votano Sinistra (per gente, cogliona, come quel bisex del cazzo di Pecoraro Scanio [beh cazzi suoi… appunto 😀 ] e quell’iper-coglione di Bertinotti che voleva (e continua tutt’ora imperterrito… mah) abolire la proprietà privata… a volte mi viene solo da piangere di fronte alla tv sapendo dell’esistenza di certa idiozia esistente al mondo 🙁 ) che quando lo fanno, votano per la distruzione dell’identità stessa del Popolo Italiano (e poi votano “No” al referendum perché dicono “come si può anche solo lontanamente pensare di cambiare la Costituzione???? Vergogna!!!”.. siete proprio degli stramaledetti COGLIONI: cosa credete? tra 10 anni la cambieranno gli ormai “nostri” mussulmani di merda stessi!!!!!!!! Non lo capite????????)… almeno, quindi, cerchiamo di salvare il salvabile: la Nostra lingua!

    Saluti

  11. utente anonimo says:

    Scusate ma l’idiota che risponde al nome di AlKhAn è un vostro amico?

    E soprattutto è normale?

    Mago Pancione

  12. Bisqui says:

    AlKhAn,

    Si, la domanda non c’entra nulla con il post. Potevi esprimere gli stessi concetti senza mettere in mezzo i musulmani. Generalizzare non è mai un bene e sopratutto per quanto riguarda l’Italia non hanno colpe semmai approfittano di una situazione favorevole creata ad hoc dai comunisti.

    Mago Pancione,

    fatti rispondere direttamente da lui.

    Ragazzi,

    come ho detto la deriva è dei sinistrati, il post precedente è illuminante. Quando non si ama la terra nella quale si è nati e sopratutto non si ha rispetto di essa le persone normale se ne dovrebbero andare e non imporre la propria maleodorante presenza. Ma si sa a sinistra sono democratici solo quando pare loro. Io sono tranquillo, hanno fallito tante volte, lo faranno ancora, l’incapacità è cronica…

    Sto seduto ed aspetto…

  13. AlKhAn says:

    @Mago Pancione: non sono amico di nessuno.

    Inoltre, dimagrisci: tutto quel lardo ti offusca il cervello!

    p.s.: sono abbastanza a-normale… ma sempre ad un livello superiore al tuo…

  14. AlKhAn says:

    @Bisqui: come faccio a non darti completa ragione e pieno appoggio alla tua affermazione?

    Tuttavia… no, star seduti ed aspettare, secondo la mia umile veduta delle cose, non é utile: bisognerebbe darsi forza e lottare contro l’idiozia della sinistra (e non solo)!

    Saluti

  15. utente anonimo says:

    Beh come non darti ragione caposkaw, ma in questo caso si può generalizzare in pieno: i comunisti odiano tutto cià ke non è se stessi… e anche fra di loro si odiano.
    Odiano il capitalismo eppure vogliono essere al governo di un paese capitalista con la presunzione di volerlo far riprendere. Ma come può fare un individuo anticapitalista (come per esempio Fausto Vertinotti) far riprendere un paese come l’Italia? E’ solo l’ennesima dimostrazione di quanto siano incoerenti i comunisti (e c’è ancora chi sostiene a gran voce che i comunisti non esistono più! Diliberto ha sostenuto l’esatto contrario nel dibattito pre-elettorale contro Berlusconi su Matrix affermando di essere un VERO comunista…)
    Comunque sono felice che gli italiani si stiano svegliando: non è mai successo prima che dopo un governo di destra un governo di sinistra vincesse con un così misero scarto. Ciò vuol dire che qualcosa sta cambiando. Che qualcuno ha capito che dobbiamo fare come loro (comunisti), cioè dimostrare in ogni occasione il proprio pensiero di destra. Mi è dispiaciuto che Berlusconi abbia perso le elezioni, ma al contempo sono stato contento che molte più persone (più di quanto sarebbe successo normalmente in un cambio destra-sinistra) si siano svegliate!

    @Alkhan hai ragione.. presto (se non già adesso) gli extracomunitari forzeranno i nostri politicanti a cambiare leggi, usi e costumi in loro favore. Se non ci svegliamo il nonno di quell’utente anonimo avrà combattuto una guerra civile inutilmente (anche se a parer mio molte delle guerre civili sono inutili e dannose).

    Finisco col dire che non odio nessuno… ho solo un’innata avversione per circa un 50% di italiani e un 90% di extracomunitari.

    o

    __AnGeL__ (fratello di AlkHaN)
    PS:Continute così bloggers di ospitalieri ^_^

  16. utente anonimo says:

    Eppure il governo di centro destra ha depenalizzato il villipendio alla bandiera trasformandolo da reclusione a semplice multa.

    Alla faccia della patria!

    Tutto per fare un favore ai padani che cantavano il loro sogno “bruciare il tricolore”.

    Questi sono i pagliacci che appoggiate e che portano avanti le vostre idee?

    Questi sono i pagliacci che governarnano?

    Povera italia!!

    Fabio

  17. AlKhAn says:

    La Padania é un cuore a se stante: si é sempre schierata sia a sinistra che a destra proprio per questo motivo: non l’é mai interessato il bene dell’uno o dell’altro partito o maggioranza di governo, ma solo del proprio Popolo; tuttavia, la storia italiana é impregnata di vergogne, sia di destra che di sinistra e non giustifico certo l’affermazione leghista “bruciamo il tricolore”… ma la capisco fin troppo bene!

    Sono io il primo a dire che la mia stessa affermazione é opinabilissima… ma sono troppo stanco per mettermi a fare un discorso complicato…

    Saluti

  18. utente anonimo says:

    @AlKhAn

    Non so quale sia il piano su cui hai sviluppato il confronto fra te e me, ma viste le tue idee razziste direi che è un piacere essere considerato inferiore. Tutte le idee sono rispettabili, peccato che le tue sono aberrazioni.

    Mago Pancione

Comments are closed.