Le bugie hanno le gambe corte


Nominativo Mil Naz
37 11,0 Ita
44 10,0 "
44 10,0 "
158 4,1 "
258 2,7 "
292 2,5 "
292 2,5 "
292
2,5 "
292 2,5 "
292 2,5 "
350 2,2 "
350 2,2 "
428 1,8 "
796 1,0 "

 


















Il patrimonio di Berlusconi conteggiato, citando la rivista americana Forbes che è la "bibbia" in fatto di patrimoni dei nababbi, come fonte è il seguente : 

1996 –  5,0      miliardi di dollari  (governo di centrosinistra)

2001 – 10,3     miliardi di dollari  (governo di centrodestra)

2002 – 7,2       miliardi di dollari

2003 – 5,9       miliardi di dollari

2004 – 10        miliardi di dollari

2005 – 12        miliardi di dollari

2006 – 11        miliardi di dollari

 

Riassunto: dal 2001, primo anno da presidente del Consiglio, al 2006, ultimo anno della legislatura, la ricchezza del premier si è accresciuta di 0,7 miliardi di dollari, pari appena al 6,8% in cinque anni. Un rendimento di poco superiore all’1% l’anno: roba da titoli di Stato, più che da imprenditore di successo. Volete togliervi la curiosità? Calcolatevi dal 1996 al 2001 di quanto è stato l’incremento del patrimonio. Fatelo e vi accorgerete che le bugie della sinistra hanno le gambe corte

 

La classifica di Forbes del 1996
La classifica di Forbes del 2000
La classifica di Forbes del 2001
La classifica di Forbes del 2002
La classifica di Forbes del 2003
La classifica di Forbes del 2004
La classifica di Forbes del 2005
La classifica di Forbes del 2006

49 comments

  1. utente anonimo says:

    poverino, piccolo… e dire che hai dimenticato di togliere dagli 11 miliardi i 434.000 dollari passati a previti per quel fattariello della sme

    «Infatti – scrivono i giudici – è stato testualmente affermato: Esaminate sotto tutti gli aspetti e possibili profili, le dichiarazioni degli imputati a proposito del bonifico “Orologio”, risultano senza alcun riscontro nè documentale nè testimoniale, nè di natura logico-deduttiva e sono inoltre smentite, sotto un profilo di compatibilità ed adeguatezza, da dati certi di natura documentale. Può dunque concludersi tranquillamente circa la non veridicità delle dichiarazioni difensive degli imputati, e per contro circa la permanente significanza probatoria di un bonifico, assolutamente certo, da Previti a Squillante, con provvista Fininvest, che costituisce eclatante riscontro del contesto di rapporti e di pagamenti rappresentati dalla testimonianza Ariosto ».

  2. utente anonimo says:

    Belli gli anonimi, sempre a cambiare discorso… si vede che vi insegnano il coraggio, in sezione…

    Cmq, si vede che ne hanno sguinzagliati di nuovi di questi coraggiosi per la campagna elettorale, che ultimamente ne vedo sempre di più a trolleggiare (malamente, peraltro)

    Hermes

  3. arduous says:

    Letterali assoluzioni? ghghgh ti confondi con le letterali prescrizioni oppure con le letterali retroattività delle leggi berlusconiane che hanno annienteto fior di reati…

    siete ridicoli

  4. Monsoreau says:

    Se i magistrati non sono in grado di chiudere un processo perchè affannosamente alla ricerca di prove che non esistono, è giusto che esista la prescrizione, in caso contrario si terrebbe una persona sotto scacco per tutta la vita e nonostante l’impossibilità di provare i reati ascritti, sarebbe ugualmente condannato.

    Infatti esiste in diritto penale l’applicazione della legge più favorevole all’imputato tra quelle che si sono eventualmente succedute (così è anche per la legittima difesa, con la modifica dell’art. 52), quindi la retroattività pro reo non è “berlusconiana” come livorosamente viene indicato, ma è una norma di civiltà giuridica del Diritto penale.

    Detto questo per sistemare le sciocchezze degli antiberlusconiani in s.p.e., torniamo al post.

    L’ennesima bugia della sinistra (una serie infinite di menzogne): Berlusconi si è arricchito con il suo governo.

    Smentita con i numeri, come sempre.

  5. utente anonimo says:

    c’è poco da fare, o siete dei fessacchiotti o dei disonesti. siccome siete ospiti del simpatico oltre che sicuramente onesto Bisquì propendo decisamente per la prima ipotesi…

    ardù di cui sopra

  6. Bisqui says:

    Arduous,

    ti ringrazio dei complimenti, fa sempre piacere riceverne.

    Riguardo le tue affermazioni e quelle di Monsoreau.

    Il buon senso vorrebbe che i cittadini fossero protetti da magistrati non proprio onesti o sereni nei giudizi. L’Italia è stata condannata più di una volta per l’accanimento che hanno certi magistrati nei confronti di cittadini che dopo un processo sono stati riconosciuti innocenti. C’è un caso eclatante che è avvenuto ultimamente http://diavolineri.net/ospitalieri/post/7094742/Magistratura+1 , dopo 30 anni questa persona è stata inquisita, con prove false tra l’altro, solo perchè in precedenza aveva dato scacco alla magistratura. Di casi come questi ce ne sono stati e bisognava metterci un freno. Adesso che Berlusconi abbia beneficiato di questa legge è fuori di dubbio ma che tantissimi non siano più perseguitati è altrettanto vero. In fin dei conti quando è stato depenalizzata la pena per il finanziamento illecito ai partiti, i vari d’alema, prodi e compagnia bella se la sono cavata. E’ inutile che il provvedimento riguardava 212 inquisiti nell’allora PDS ed una decina di presidenti di cooperative. Basta leggersi i provvedimenti delle camere di quel periodo per rinfrescarsi la memoria.

    Io farei distinzione tra le leggi e le bugie. Il post si riferisce alla storia che il Berlusconi si è arricchito con i provvedimenti ad personam. I fatti dicono tutt’altro, la magguiore espansione c’è stata durante la legislatura del csx. Bè un incremento del doppio non è male con un governo che non è stato capace in 7 anni di fare una legge sull’anti trust, non credi?

  7. Come fa un liberale a stare con berlusconi?

    Vabbè che io sono illiberale, quindi se i liberali decidono di suicidarsi sono contento.

    P.S: dubito che qualcuno abbia posto il problema che ’sto qua si è arricchito col governo. Si è arricchito con la stupidità della gente e forse persino con traffici illeciti di varia natura.

  8. Otimaster69 says:

    Ti ringrazio per non aver pubblicato i dati relativi al mio patrimonio, sai che putiferio si sarebbe scatenato.

    Ciao fratello

  9. Innanzitutto non ti ho offeso, e se permetti dovresti permetterti di dire ridicolo solo ad amici, compagni, e alla tua famiglia.

    Inoltre prendi un manuale di procedura penale, e capirai che le prescrizioni ricadono tra varie tipologie, tra cui quella per mancanza di prove, che è ben diversa da quella a cui ti riferivi tu.

  10. Ciao Bisquì…

    ti volevo solo segnalare che il link ad ospitalieri non funziona!

    Cmq grande post…

    Vorrei essere povero come Silviuccio e non mezzo-ricco e tutto ladro come PRodi!

    CIAO

    Kagliostro

  11. utente anonimo says:

    Che tanto poi i compagni i soldi ce li hanno in Svizzera.

    Consorte docet.

    Hermes

  12. ephrem says:

    Bisqui, ho letto da Fausto Carioti. Evidente il loro approccio schizzofrenico con il denaro, come ho scritto nel mio ultimo post: “Parbleu! È solo l’argent des autres che puzza…”

  13. I nazional bolscevichi sostengono che la Swastika e la Falce-e-Martello sono simboli complementari, perchè il primo rappresenta il Sole che nutre la terra e dà vita alle sue creature, mentre il secondo riguarda il Lavoro, mediante cui l’uomo si nutre e dà vita alle sue creazioni.

  14. Bisqui says:

    Liberoconcetto,

    ti ho risposto da te.

    Kagliostro,

    si ma se usi firefox funziona. Non ho capito perchè IE fa i capricci.

    Hermes,

    verissimo, anche in altri paradisi fiscali e non solo.

    ephrem,

    ti ho letto stamattina ma non ho commentato. Mi sarebbe piaciuto linkarti, vedo di organizzarmi stasera.

    EugenioCazzidui,

    sai meglio di me che la svastica nasce come simbolo indiano e che attraverso la via della seta è arrivato fino a noi. Casualmente 2000 anni fa anche i cristiani avevano qualcosa di simile, come i greci molto prima di loro.

    Al contrario la falce e martello è un simbolo giovane che scimmiotta quelli massonici. Ti ricordi il compasso sulla bandiera della DDR? Sappiamo tutti quanto la massoneria abbia aiutato il comunismo è inutile nascondersi dietro ad un dito. Le logge degli edili e degli agricoltori sono state le prime ad affiancarsi al nuovo ordinamento mondiale, altro che Berlusconi.

  15. utente anonimo says:

    Mi crepo dalle risate quando citano il testimone Ariosto. Forse molta gente ignora che la signora Ariosto è il caso unico in Italia di teste che fu prima confidente della polizia, per evitarsi la galera per diversi reati. La signora Ariosto, teste Omega, già testimone Olbia (non so cosa c’entri la mia città) fu accusata di truffa dai Loyd’s e la sua presenza non è gradita nei maggiori casinò europei a causa di un brutto vizio di andare a riscuotere vincite non sue. La stessa signora Ariosto che indicò alcuni conti correnti su banche d’investimento che quindi non fornivano servizi di conto corrente. La stessa signora Ariosto che ricordava soprammobili di forma fallica nella casa di Previti quando si dimostrò che tali soprammobili non esistevano. Un processo basato su intercettazioni ambientali fasulle e andate a male (di cui le prove son state fatte sparire con motivazioni incongruenti) e su un teste completamente inattendibile la cui integrità è parecchio discutibile. E stiamo qui a parlarne ancora?

    Le balle della sinistra e la magistratura rossa non hanno mi limiti.

    Led

  16. squitto says:

    Bisqui, venivo ad invitarti caldamente a leggere il mio ultimo post su parbleu! e devo dire che ci calza a pennello. Vieni a dirmi che ne pensi, và.

  17. ephrem says:

    Bisqui, ieri sera rispondendo a Berlusconi che faceva notare che i tanti vituperati condoni erano stati abbondntemente e largamente utilizzati da tutto l’apparatchik della sinistra, disse: “E’ voi non la dovevate fare quella legge!”. Ora premesso che i condoni erano atti a risolvere pendenze fiscali con lo stato di questi rappresentanti dell’etica e della questione morale, come si fa ad affermare con la faccia di tolla che si ritrova una cosa simile? Se per assurdo lo stato dovesse tollerare l’omicidio, io non mi metto ad ammazzare a destra e manca solo perché la legge lo permette, eccola tutta la superiorità morale della sinistra!

  18. utente anonimo says:

    E gia ecchisenefotte se un processo si basa su accuse false, l’importante è che sia berlusconi a farne le spese. Di quei soldi si è gia data giustificazione come emolumenti allo studio Previti per consulenze legali. Ma alla fine quello che mi stupisce è l’inversione dell’onere della prova a cui tutti fan riferimento. Uno stato democratico (come si supponje sia il nostro) ha come fiondamento della giustizia l’onere della prova dei processi penali a carico dell’accusa. Per cui non è il signor berlusconi che deve giustificare ma è l’accusa che deve trovare le prove che è avvenuto un reato. Altrimenti torniamo al fascismo.

    Bisquì, se trovi da qualche parte “prove di non colpevolezza” di Giancarlo Lehner c’è tutto quello che bisogna sapere, di un processo che è una farsa incredibile. C’è di tutto e di più. Io per esempio son riuscito a procurarmi le registrazioni delle intercettazioni ambientali del bar Mandara da cui uscirebbe che il Giudice Squillante parla di Berlusconi. In una parte si sentono i poliziotti che si intercettano da soli, con uno in particolare che chiama la moglie raccontandogli particolari dell’indagine che dovrebbe ssere segreta. Nell’altra parte non si sente un accidente, nonostante la ripulitura dai fruscii. La maggior parte dell’intercettazione (cosa che pochi sanno) è tratta da scritti di un altro poliziotto che ha scritto dove capitava (foglietti, tovagliolini) quello che riusciva a sentire da un tavolino abbastanza lontano e giudicato dagli esperti come non idoneo a collocare un microfono, figuriamoci ad ascoltare ad orecchio!

    Led

  19. utente anonimo says:

    ecchisenefotte led dell’ariosto… parlaci piuttosto di quel bonifico da 434.000 dollari da fininvest via previti al giudice corrotto!

    e pure tu liberoconcè, anziché riempirti la bocca col cpp, sforzati di capire perché il presidente nostro ha versato 434.000 dollari a chi di dovere il giorno dopo l’emissione di una sentenza a lui favorevole.

  20. Bisqui says:

    Squitto,

    arrivo

    Emile,

    Hai ragione da vendere

    Led,

    bentornato.Non sapevo di tante vicissitudini di quella buona donna. Hai maggiori informazioni così mi disseto alla fonte del sapere?

    Andrea,

    ti ho un pò trascurato ultimamente ma se mi metto a commentare da tutti gli amici a fine serata ho i polpastrelli rovinati.

  21. utente anonimo says:

    @ Eugenio C. & Bisquì

    La svastica nazista però è capovolta rispetto al normale perchè questo sta a significare il nuovo ordine mondiale del nazismo

    E pochi sanno che alla falce e al martello in origine avrebbe dovuto essere aggiunta anche una spada, ma evidentemente i comunisti anche allora volevano fare la figura dei pacifisti… 😉

    Hermes

  22. utente anonimo says:

    “Di quei soldi si è gia data giustificazione come emolumenti allo studio Previti per consulenze legali…”

    ghghgh e già, e poi previti li gira immediatamente a colui che emette la sentenza… lo vedi che non lasci spazio ad alternative valide? O fessacchiotto o disonesto, scegli tu!

  23. utente anonimo says:

    Disonesto è chi nemmeno ha il coraggio di firmarsi. Fessacchiotto è chi crede alle cavolate dette da certi giornali senza nemmeno approfondire gli argomenti in questione. Che li abbia girati al giudice Squillante lo dice l’accusa, che si basa su prove discutibili. Se è tutto cosi lampante come dici come mai han avuto bisogno di un teste inattendibile, di intercettazioni inservibili e di far sparire il cd originale con scuse incredibili? E non è tutto. Hai una barriera architettonica al posto del cervello per non capire che c’è qualcosa che non va in quel processo?

    Led

  24. utente anonimo says:

    “Che li abbia girati al giudice Squillante lo dice l’accusa”

    e ddall… non lo dice l’accusa, lo dicono tre gradi di giudizio, tre!

    uno, due e tre!!! previti è un corruttore, punto e basta ed ha usato i soldi fininvest per corrompere.

    voi non vi rendete conto della gravità dei fatti che riguardano l’unto e vi bevete la frottola delle toghe rosse per questo ribadisco (intuendo che non avete conti cifrati su banche svizzere e delle isole cayman) che siete dei fessacchiotti.

    ardù di cui sopra etc etc…

  25. utente anonimo says:

    I gradi sono 2 e non 3. Manca la cassazione. Tu non conosci gli atti del processo, per cui dovresti per lo meno tacere. A me non importa cosa han deciso i giudici, visto che gli atti li conosco. La gravità a mio parere è che dei giudici abbiano condannato nonostante delle prove fasulle, e nonostante il tribunale di Brescia abbia a suo tempo archiviato tutto. Fessacchiotto sono semmai a dare retta e rispondere ad un troll che non ha nemmeno le palle di firmarsi. Ma sai, è colpa dell’educazione…

    Led

  26. ephrem says:

    Casualmente dalle pagine dei giornali é completamente scomparsa la vicenda Unipol, casualmente vengono pubblicate le motivazioni della sentenza Squillante, e Storace viene iscritto nel registro degli indagati. Sono fiero di questa magistratura che non guarda in faccia nessuno…

  27. utente anonimo says:

    Bisquì, il cd addirittura non s’è rotto casualmente. Dal rapporto risulta che un funzionario seduto alla scrivania fece cadere il cd dalle mani e cercò di intercettarlo stringendo le ginocchia. Da questra stretta il cd si sarebbe rotto. Ora, trascurando il fatto che se uno è seduto alla scrivania il cd ci cade sopra (a meno che non si smaterializzi per rimaterializzarsi sotto la scrivania), chiudendo le ginocchia è molto probabile che se becchi il cd ti fai anche male (semprechè il caso voglia che lo prendi di taglio). Altro che rottura!

    Questa storia è palesemente falsa!

    Led

  28. Bisqui says:

    Led,

    la cosa grave è che i magistrati di milano hanno affermato che il cd originale si è rotto. Adesso io dico, come si fa a romprere un cd? Tra l’altro l’unico cd, perchè anche la cassetta della registrazione non si trova più. Insomma a ragionare bene ci sono le trascrizioni e non ci sono i supporti dalle quali sono state dedotte. Insomma non si puù provare che quelle trascrizioni siano fasulle o meno.

    Tornando ad un cd, avete mai provato a piegarlo per romperlo? Guardate quanta forza ci vuole. Rigarlo? Ci sono software apposta per recuperare i dati anche da CD illeggibili, io ne ho uno che viene usato dai laboratori della polizia americana.

    Insomma è come dici tu, è un processo fatto sul nulla.

  29. Bisqui says:

    Avete letto l’articolo sui “Diavoli rossi”?

    Il titolo è “Quando Prodi tremò: «Salvatemi da Di Pietro»”, leggetelo è interessantissimo.

  30. utente anonimo says:

    Prodi ha più scheletri di un cimitero ma nessuno li va a controllare.

    E’ stato indagato a Bologna per aver favorito la sterminata pletora dei parenti, moglie in primis.

    Zanzara

  31. utente anonimo says:

    “A me non importa cosa han deciso i giudici”

    meditate signori su quanto sia agghiacciante oltre che sovversiva questa affermazione.

    meditate sul dove vi/ci sta conducendo il berlusconismo più becero, meditate…

    ardù di cui sopra

  32. squitto says:

    Bisquì: se posso darti conforto, voentieri, dimmi come… :-)))

    attendo il parto di ari (povero, che instancabile lavoratore!!! è davvero bravo, lo ammetto).

    fammi sapé, che io sto un po’ persa…

    baci

  33. utente anonimo says:

    Il liberalismo si basa sulla condizione di superpartes del governatore. Quello di Berlusconi non può essere liberalismo perchè lui è un concorrente nel mercato. IL LIBERALISMO PUNISCE CON 30 ANNI DI CARCERE IL FALSO IN BILANCIO.

  34. utente anonimo says:

    a proposito (forse), cercate su gooogle “puglia rifiuti segretario”, e vedete un po’ i risultati.

    dopodiché fate una ricerca sui numeri di metà marzo di StampaRepubblica Corriere.

    Trovato niente?

    Appunto……

    baron litron

  35. squitto says:

    Bisquì ti racconto una barzelletta, così ti tiro un po’ su… ieri sera, subito dopo averti lasciato il commento ho ricevuto una telefonata da persona a me carissima ma politicamente agli antipodi; beh, te la faccio breve che troppo ci sarebbe da dire… mi ha detto, tra l’altro: “anche tu con questa storia che rainews24 ha raccontato una bufala! Ma se è tutto documentato, come fai a credere a tutto quello che ti raccontano quei fascisti filoamericani che vogliono solo oscurare l’informazione!”

    :-))))))

  36. Bisqui says:

    Ma dai! :-(( Allora sono proprio di coccio! Ma porcamiseria neanche la scienza riesce a sdradicare le “opinioni”. Ci credo che poi la gente và dalle streghe e dai maghi per farsi curare. :-))

  37. squitto says:

    Bisquì, cambiando discorso… ti dice niente il fatto che oggi pomeriggio sono andata in Comune a chiedere di certe “carte”…? :-DDD

  38. LoserNemesis says:

    Bisquì,con tutto il rispetto,però mi riesce difficile credere che Berlusconi sia sceso in campo per il bene del popolo,la cosa preoccupante è come due candidati così pessimi,di così poco spessore e poche qualità,sia politiche che intellettive rappresentino questo momento dell’italia.

    Sottacendo poi sui mai chiariti legami fra il gruppo Fininvest e personaggi come Mangano,Previti e Dell’Utri,senza contare i legami con personaggi,che di democratico e liberale non hanno proprio nulla(leggi fiore e mussolini).

    Ora,voterò a sinistra,pur non sentendomi rappresentato ne da Prodi ne da Bertinotti ne tantomeno dai molteplici esponenti Ds,vuoi per la loro pochezza,vuoi perchè non hanno effettivamente idee,ma mi riesce difficile votare un uomo con una storia discutibile,frequentatore di mafiosi,massoni e fascisti,quindi ingoierò il rospo e voterò non l’uomo,non le idee ma il meno peggio.

    Buon proseguimento;

    Loser Nemesis.

  39. Bisqui says:

    LoserNemesis,

    nessuno entra in politica perchè ama il suo paese, lo sappiamo. Quindi nè il mortadella nè il suo seguito sono esenti dalla macchia sulla coscenza. Si si possono avere dubbi sull’onestà di Berlusconi ma che vuoi se si guarda altrove non è che si brilla per la correttezza morale. Allora?

    Quindi mi fai capire che voti a sinistra solo perchè non ti piace Berlusconi? E’ un pò come andare a letto con una scimmia perchè non ti piace Pamela Prati 🙂

Comments are closed.