La serietà  al governo?

Scissione da Rifondazione Comunista

La Sinistra Interna è pronta a rompere col PRC governista di Bertinotti e lancia l’appello per la costruzione di un nuovo Partito Comunista. – Giovedì 13 aprile conferenza stampa a Roma
Politica: Comunicato stampa di undici dirigenti nazionali di Rifondazione Comunista (area Progetto Comunista – Rifondare l’Opposizione dei Lavoratori).

L’imminente ingresso del Prc nel governo Prodi segnerebbe la conclusione del ciclo di Rifondazione come “cuore dell’opposizione” alle politiche padronali e il suo scioglimento di fatto come partito comunista. Il governo che si prepara, infatti, è un governo anti-operaio, con il sostegno della Confindustria. Prodotto di una vittoria elettorale effimera che non ha sconfitto il radicamento reale del centrodestra: a dimostrazione che non si battono i liberali reazionari in alleanza con i liberali confindustriali. La destra si batte nelle lotte, nell’autonomia di classe del mondo del lavoro: come dimostra la grande lezione francese. Chiediamo ai parlamentari eletti per il Prc di non votare la fiducia al governo Prodi, di non permettere la nascita di un altro governo basato su un programma “lacrime e sangue. Che se ne vadano tutti: Berlusconi e Prodi! Serve un’alternativa dei lavoratori, serve un programma operaio per fare pagare la crisi economica, politica e sociale ai padroni. Se nelle prossime ore il Prc non farà  passi indietro e non dichiarerà  esplicitamente che non sosterrà  in alcun modo il governo Prodi, la sinistra di Rifondazione promuoverà  la scissione da Rifondazione comunista, per garantire l’opposizione dei lavoratori. L’appello alla scissione e alla costituente di un nuovo partito comunista è promosso nazionalmente da Francesco Ricci (membro dell’Esecutivo nazionale del Prc e presidente vicario del Collegio Nazionale di garanzia del partito) e da dieci membri del Comitato Politico Nazionale del Prc. All’appello di Progetto Comunista – Rifondare l’Opposizione dei Lavoratori (la maggioranza della vecchia area di Ferrando, che ha sfiduciato Ferrando in occasione della sua candidatura al Senato -poi ritirata da Bertinotti) stanno già  aderendo in queste ore, in tutte le federazioni d’Italia del Prc, centinaia di dirigenti e di militanti non disponibili a seguire Bertinotti nel governo dei banchieri. Questa scissione è l’inizio della disgregazione del partito di Bertinotti. Se non ci saranno passi indietro da parte della direzione del partito, con centinaia di dirigenti e militanti del Prc lanceremo la costituente del nuovo partito in una assemblea nazionale che si terrà  sabato 22 aprile a Roma, proprio mentre Bertinotti deciderà  i nomi dei ministri del Prc nel Comitato Politico Nazionale convocato in quelle stesse ore. Per fornire alla stampa maggiori informazioni sulla scissione da Rifondazione e sul percorso di costruzione del nuovo partito, è organizzata giovedì 13 aprile, alle ore 14, presso l’Hotel Universo a Roma (via Principe Amedeo, 5/b ; zona Termini) una conferenza stampa.

Francesco Ricci

(portavoce di Progetto Comunista – Rifondare l’Opposizione dei Lavoratori, sinistra del Prc che promuove la scissione da Rifondazione)

41 commenti su “La serietà  al governo?

  1. Sei un grande, guarda cosa sei andato a scovare. Complimenti.

    Ma ti dirò, l’analisi di Ricci combacia perfettamente con il credo di rifondazione. E’ bertinotti che ha tradito la sua base, o no?

  2. Ah ah ah! ma che birbanti! Nemmeno si sono contati i voti, nemmeno s’è formato il nuovo governo e questi gia si spaccano. Roba già prevista no?

  3. MINCHIAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!

    Ma questa è una bomba politica!

    Cmq io cosa avevo scritto il 12 aprile senza leggere questo documento ? che i comunisti o diventavano TUTTI RIFORMISTI oppure i RIFORMISTI DIVENTAVANO TUTTI COMUNISTI.

    Il bnostro è un sistema BIPOLARE e se ci sono 3 partiti (CSX CDX e COM) è ovvio che quello con la maggioranza più larga GOVERNA e quindi grazie a Ferrando questo partito sarà sempre il CDX.

    Ragà sta succendendo l’incredibile: non solo dobbiamo tifare per un mancato RECOUNT, ma adesso pure per Ferrando… EKEKAZZO

    E’ TROPPO!!!

    CIAO CARLO

    Kagliostro

  4. Carissimo Carlo,

    sai bene che per te nutro una stima infinita.

    Ma non sono l’unico a provare tale stima.

    Vedi un po’ cosa ti ha scritto perlasmarrita nel mio blog.

    Complimenti…

  5. La notte dovresti fare cose migliori che occuparti di questi tizi.

    Due citazioni:

    – Estremismo, malattia infantile del comunismo (Lenin).

    (a proposito dei gruppi frazionisti)

  6. Buongiorno! Quoto Star sul fatto di dare un valium (anche qualcosetta di più forte…) all’orsetto Kagliostro…

    Grande post mio preferito…e se penso in che condizioni l’hai tirato giù….:-)

    inyla dolce

  7. Splinder si e mangiato un pezzo del commento precedente, riposto.

    La notte dovresti fare cose migliori che occuparti di questi tizi.

    Due citazioni:

    – Estremismo, malattia infantile del comunismo (Lenin).

    – (a proposito dei gruppi frazionisti) Pidocchi su un cavallo di razza (Togliatti)

  8. Randonet,

    benvenuto!

    Liberoconcetto,

    la stima è reciproca. Sono già stato da Perlasmarrita e le ho risposto da lei.

    Led,

    che ci dobbiamo fare? Questi sono i mediocri politici che ci meritiamo (tutti meno 1 🙂 )

    Emile e Squitto,

    Nulla di nuovo sotto il sole, chissà come mai non riescono mai a stupirci 🙂

    Star,

    Già. Ma io se fosso nella CDL non abboccherei

    Oti,

    fratello! :-))

    Ilbuffone, non lo so. Oggi alle 14 fanno la conferenza stampa

    Eugenio,

    sewrvisse a salvare l’Italia sarei d’accordo con te, purtroppo ne dubito

    Jinzo,

    Quanto dura? Lo sappiamo tutti, con questi alleati, poco

    Kagliostro,

    mi associo al tuo gemello :-))

    Inyqua,

    solo tu sai che fatica ho fatto per concemtrarmi :-DD

    Edmund,

    sei sempre il benvenuto. Ancora aspetto la tua email! Hai sempre dei saggi suggerimenti ma sai la notte è corta e gli avvenimenti non aspettano

  9. ma smettetela un pò…

    questi non rappresentano nessuno e non hanno deputati ne senatori…

    Bertinotti è stato eletto da oltre il 70% del partito, e se ne sbatte di questi 4 gatti, che non sono nessuno…

    ma se volete continuate pure ad illudervi…

  10. Io me l’aspettavo. Di fatto me l’aspettavo fin da quando ho sentito parlare Ferrando per la prima volta. In fondo anche RifCom è nata separandosi dai DS nel vecchio PCI. erano quattro gatti considerati estremisti senza futuro, eppure hanno avuto successo. Se io fossi Ferrando ciò che penserei è: “se loro si, perchè io no?”

  11. Solo ora sono riuscito a visualizzare il tuo blog (in ufficio non ho Mozilla). Subito ripreso e segnalato. Ho in serbo una sorpresa per te datata 25 aprile, quando metto qualche breve biografia di alcuni partigiani rossi. Lì ti ci scappa un link grande come una casa..;-) Mthrandir

  12. yesss proprio io, la vecchia Marygio 🙂

    (vecchia… oddio… no dai)

    sono sempre nei dintorni 🙂

    ti rinnovo gli auguriii

    ciaooooo

I commenti sono chiusi.