E la menzogna continua su un DVD

I complottisti non stanno con le mani in mano e continuano con la loro campagna menzognera sui fatti dell11 settembre.
La capacità di queste persone di sfruttare delle disgrazie altrui per fini politici propagandistici è stupefacente, persino le iene e gli sciacalli qualche volta lasciano in pace i morti.
Ma la cosa più incredibile di tutte è che trovino persone che gli danno credito credendo a fantasiose ricostruzioni pseudoscientifiche fatte da REGISTI, TEOLOGI, FILOSOFI, CHIMICI dell’ACQUA, SCRITTORI, ed io ci aggiungo, giullari, saltimbanchi, acrobati, scimmie e pappagalli addestrati che contestano prove scientifiche di studi fatti dai migliori laboratori americani, dalle migliori università, dai più grandi ed affermati studi di architettura, addirittura il grande Piano si è sbilanciato in un’affermazione positiva sul lavoro fatto.
NO!
L’attacco dell’internazionale socialista alla più grande democrazia esistente, quella che ha liberato il mondo delle più grandi dittatute, quella che è stata ed è tutt’ora il faro della gente che vuole vivere in un paese libero che ti offre infinite opportunità di espressione (il regista che sputa nel piatto in cui mangia vive a LosAngeles) continua con ogni bassezza politica e morale.

standard3

I / gli automi, bambocci, fantocci, manichini, marionette, pupazzi, pupi, trottole, zimbelli, bambolotti, teste di legno, uomini di paglia, esecutori del grande burattinaio comunista mettono in rete ogni nefandezza possibile pur di infangare la democrazia, quella vera ed i paesi occidentali fedeli al suo credo per sostenere il terrorismo internazionale ed i suoi avversari.
Così i soldati europei e quelli Americani diventano assassini, criminali, malvagi, incendiari, omicidi, perversi, scellerati, conquistatori, cattivi, crudeli, infernali, maligni, sciagurati, immorali, invasori, ed il resto del del mondo è angariato, schiacciato, soffocato, prevaricato, perseguitato, schiavizzato, strangolato, vessato, molestato, assalito, sopraffatto, asservito, calpestato, tiranneggiato, tormentato, angosciato, indebolito, torturato, dominato, umiliato, violentato, terrorizzato, sottomettesso, violato, mentre i cinesi, gli iraniani, cubani e tutti quelli della stessa razza politica vengono fatti passare per agnellini illuminati.
Si sputa su guantanamo e si nasconde che ancora esistono i campi di concentramento per i dissidenti, che giornalisti vengono imprigionati senza uno straccio di prova, che le esecuzioni capitali solo in cina quest’anno sono state 10.000 e quelle in iran rasentano le 250 facendo passare le 1000 americane in 10 ani come se fosse l’unico male su questa terra.
Nessuno ricorda che gli stati sopra citati fanno parte della commissione ONU per i diritti dell’uomo…

soldatessa americana
soldatessa americana

…diritti dell’uomo?Ma vogliamo farci prendere per i fondelli da questi dispensatori di menzogne?
Bene io a tutta questa gente che sputa veleno, menzogne e sostiene il più becero dei terrorismi preferisco questa:
perchè sono consapevole che i suoi padri hanno versato il loro sangue anche per me.

Perchè i suoi padri non mi hanno schiacciato sotto il calcagno della peggior dittatura che sia mai nata dall’ideologia del comunismo.
Perchè i suoi padri le hanno trasmesso il germe della democrazia e gli anticorpi a totalitarismi.
Perchè grazie agli americani sono nato libero di pensare con la mia testa.
Libero di credere al mio intelletto ed alla mia conoscenza, libero dall’aver inculcate con la forza della privazione della libertà personale da ideologie che sappiamo benissimo di quante disgrazie abbiano portato al genere umano e continuano a disseminare con la calunnia, la diffamamazione, l’infamare, lo screditare, lo squalificare, il disprezzare, il vilipendere, l’infangare, il minimizzare, lo sminuire, lo svilire, il disonorare, il parlar male, lo sputtanare, il discreditare, il dequalificare di tutti coloro che sono avversari da abbattere, ammazzare, annichilire, annientare, annullare, assassinare, cancellare, demolire, disintegrare, massacrare, prostrare, rovinare, sopprimere, sterminare, stroncare, uccidere, umiliare, fare a pezzi, frantumare, dissolvere, spazzare via.

no communism
no communism

Ditemi quale di tutti i verbi ed aggettivi linkati non appartengano ai comunisti, ditemi un solo verbo del quale non ci sia stato un’azione conseguente o un comportamento affine.

Bene, io preferisco credere a quello che in libertà mi è stato insegnato dai duecento anni di democrazia americana e dai principi elaborati da John Locke che non dalle dottrine di Thomas Hobbes, teorico dell’assolutismo o da quelle del socialismo e suoi derivati.

Sono un’illuso?

Si forse lo sono ma preferisco credere che questo sia un aeroplano e non un’astronave americana che rientra da un viaggio temporale effettuato a velocità warp e che si sta materializzando sui cieli Irakeni per scaricare tutto il suo potenziale di morte a suon di raggi invisibili.

b-1b_020712-o-9999s-001
B1B

AGGIORNAMENTO : Neanche a farlo apposta Barbara ha scritto un post che si incastra benissimo col mio

31 commenti su “E la menzogna continua su un DVD

  1. ciòè…. ma tu sei scemo???????? o ti droghi pesantemente hai messo insieme una serie di insulti ma non hai capito neanche tu che c***o hai scritto…. pensa un poco invece di fare tu il burattino

  2. lo screditare, lo squalificare, il disprezzare, il vilipendere, l’infangare, il minimizzare, lo sminuire, lo svilire, il disonorare, il parlar male, lo sputtanare, il discreditare, il dequalificare appartengono anche agli amici tuoi quando vengo qua e non mi danno del dottore, tiè!!!

  3. Arduous,

    certe volte non ti capisco, non riesco a seguire la tua logica. Come fai a mischiare un fatto politico con uno personale?

    Se non mi danno del dottore mica me la prendo come te? Cosa cambia? Anche se fossi un principe, qui sono solo Bisquì, lo so io che sono nobile ma gli altri possono crederci come non crederci.

    Almenochè non abbia ragione Sanna 66, allora la cosa prende un’altro aspetto e comunque saresti come al solito in OT.

    Che ne dici?

  4. “calunniate, calunniate, qualcosa resterà”, no?

    Il programma di lavoro è molto vecchio: un “regista” fa un opera dove intervista solo malati di mente o mercenari ideologici. Il coglionazzo oggetto della manovra di propaganda non solo se la beve, ma si sente pure figo, perchè il tutto è ovviamente orchestrato come grande elogio alle capacità di disamina di chi si beve la cazzata.

    E quindi il processo si diffonde in modo virale presso altre menti deboli predisposte all’infezione intellettuale (guarda caso, la stragrande maggioranza dei complottardi ha il cervello già indebolito dal meme comunista o suoi affini).

    Ed ecco che il gioco è fatto: a questo punto, ogni richiamo alla realtà è ormai superfluo. In un certo senso, migliaia di coglionazzi che credono a una fandonia la rendono reale…

    Ciò non toglie che poi, quando vogliono pure bullarsi della loro faciloneria, come a volte accade qui da parte di certi personaggi, allora magari qualche secondo per mandarli a quel paese vale pure la pena di perderlo…

    Hermes

  5. Sono d’accordo su tutto quel che hai scritto: le traveggole sono spesso preferite alla verità: basta pensare ad esempio ai Protocolli dei Savi di Sion.

    Su un unico concetto avrei una piccola obiezione da fare: sulla contrapposizione Locke-Hobbes.

    C’è l’ora di Locke e c’è anche l’ora di Hobbes. Dipende dalle circostanze. Homo homini lupus. E quando scatta l’ora del Lupo (o dei lupi, come quella che stiamo vivendo) le norme devono essere più stringenti. Io non vedo contraddizione tra i due. Tu chiamalo, se vuoi, pragmatismo. Hugs

    Nessie

  6. Elena,

    sono passato da te. Ciao e benvenuta come al solito

    Vincenzo,

    tranquillo, ti ho risposto da te

    Nessi,

    Volevo solo sottolineare che la democrazia è un dono troppo prezioso per perderlo. politicamente e per periodi storici vedo anche io l’alternanza.

  7. Il regista Michael Moore (intendevi lui?) sa bene quanto possa fare quello che ha fatto, perchè fondamentalmente sa anche che l’ha potuto fare perchè vive in un paese democratico. Tanto che ha vinto pure un Oscar.

    Pensa che il suo film negli USA è uscito il giorno prima delle elezioni di Bush, con l’intento di denigrare, e invece Bush ha vinto quelle elezioni.

    Un vera democrazia permette tutto, dà anche parola a chi va contro e critica aspramente la democrazia stessa, ricordiamocelo sempre.

    E se anche il tuo blog è dimocratico, come penso e credo, deve permettere ci sinao commenti di critica. Peccato solo rimangano anonimi, questo non lo trovo molto giusto.

  8. HA preso male pure te stavolta vero? Non ti avevo mai letto così inca22ato.

    E’ che c’abbiamo il vizio di non bannare. E ci fregano così. Purtroppo per coerenza non si puòm anon dirmi che la tentazione non ti viene mai. Vedi nei loro blog, senza contraddittori che come ti avvicini ZAC ti bannano, come se la suonano e cantano alla grande da soli… chissà quanto si divertono a parlare con muri che riflettono le parole a mo’ di eco.

  9. acommessadelloviessesulatuscolana,

    ma non potevi scegliere un nik un pò più corto? 🙂

    Non ho mai cancellato nè bannato nessuno, qui tutti possono scrivere senza problemi qualsiasi cosa, tranne gli insulti gratuiti che non sopporto.

    Lupo,

    hai ragione mi sono innervosito ma sai comè non sono un santo 🙂

  10. un pensiero di Hannah Arendt (magari sbaglio il nome), una che di totalitarismi se ne intende:

    “il miglior suddito del regime totalitario non è chi obbedisce senza discutere, ma chi non sa distinguere la fantasia dalla realtà”

    ormai questi komunisti non distinguono neanche più la realtà dalla fantasia , ma la fantasia della fantasia dalla fantasia…

    un mau realista

  11. Ogni tanto ci vuole un bel post incazzato.

    Se vuoi passare al brutal contattami: sono sempre pronto a darti un consiglio.

    😉

    Fico il B1.

    E’ un B1 vero?

  12. tsk… è uno sparviero Klingon, si vede benissimo 😉

    (il rigonfiamento sotto la fusoliera è l’alloggiamento dei disgregatori usati per colpire il pentagono)

    Hermes

  13. OVS,

    ti posso chiamare così? Ho saltato un pezzo di risposta. Si Moore fa parte del groppetto ma il riferimento è ad uno nostrano del quale non faccio il nome per non fargli pubblicità.

    Fratellino,

    che te lo dico a fare, siamo in pochi a saperlo

    Jinzo,

    si è un B1 ripreso nell’istante dello sfondamento del muro del suono

    Antonio,

    ciao 🙂

    Hermes,

    Sai che non ci avevo pensato? E’ vero è somigliantissimo!

  14. E’ vero che molte delle cose che vengono scritte su cari siti “complottisti” stanno davvero fuori dal mondo,ma…

    Non serve andare in America,basta guardare le cose che succedono e sono successe nella nostra piccola Italia.Una cosa banale,il calcio.Chi fino pochi mesi fa osava andare contro le grandi era un visionario,un fissato,uno con manie di persecuzione.La realtà che ne è uscita è oltre ogni immaginazione.E poi…i fratelli Savi che uccidono i loro colleghi???Chi l’avrebbe mai detto.E la mia banca di fiducia che si diverte a fregarmi i soldini di una vita,e l’aeroplanino di Ustica che forse viene buttato giù da un missile forse nostro,forse non si sa forse chi sa ha fatto sparire tutto…E si può continuare con un sacco di esempi.Purtroppo troppo spesso la realtà supera le teorie buoniste.Purtroppo.E se ci fate caso,nei pochi esempi che ho riportato,i “malfattori” sono quelli che nella “teoria ufficiale” fanno la parte dei buoni (tranne Ustica dove non si sa).

    Ivan

  15. nella gobba di Andreotti c’è la scatola nera contenenete la memoria storica dell’Italia degli ultimi 50 anni, compreso Ustica.

    dai dai! dimmi chi è il regista italiano! ma che pubblicità, siamo 4 gatti in sto blog, e già due lo sanno chi è… non lo dico a nessuno !

  16. caro ivan, sei di un’ingenuità ammirevole!

    ovviamente di parte ovvio, perchè solo ad esempio ci sarebbe una seduta spiritica del caro mortadellone (prodi) su cui ci sarebbe da parlare un bel po’ (ah , c’era un film su rapimento moro in cui si vedeva un attore che impersonava prodi benissimo, cioè un vero deficente… qualcuno l’ha più visto in giro quel film?)…

    comunque vorrei sapere se la tua ingenuità si spinge fino a credere che ad esempio, il fosforo bruci in modo selettivo…

    se lo credi , molto probabilmente fai solo parte delle congrega, cioè quella dei porci col cervello di scimmia…

    un mau affettuoso

  17. Heila caro caposkav!!!Sei di un allegria incredibile!!!Complimenti 🙂

    Le quattro cosucce che ho citato servono solo per dire che molto spesso “i giusti” quelli in giacca e cravatta con un sorriso ammaliante,quelli delle “versioni ufficiali” (poco importa,sai,se di destra o di sinistra) son proprio quelli che te la mettono in quel posto.Ma poi…perchè la mettete sempre sul piano politicoooo uffa.

    P.S. ti ringrazio per l’ingenuo,lo prendo come un complimento 😉

    Salutoni

    Ivan

  18. Scusate, vorrei da voi un chiarimento.

    Il movimento contro la teoria ufficiale è partito in america proprio dai familiari delle vittime dell’11 settembre e poi si è allargato.

    Ora parlare di antiamericanismo, comunismo e tutte le cose che leggo in questi articoli mi fa un po sorridere, addirittura qualcuno ha detto “antisemita” ad un ragazzo ebreo……ma siamo al colmo.

    Quando la politica uscira dalle teste di tutti, solo allora si potra verificare la corretta interpretazione dei fatti.

    Fabio

I commenti sono chiusi.