E’ COSI CHE SI FA?

asterix e obelix
asterix e obelix

(Prologo personale) Da circa due settimane lavoro in una nuova Ditta. Nei primi giorni mi hanno messo al computer in una stanza che loro chiamano “LA GHIACCIAIA”… Non perchè gli sia particolarmente antipatico, ma perchè non c’erano altre postazioni disponibili. Dopo qualche giorno, sono stato spostato su un altro computer nell’ufficio principale. Disgraziatamente , anche in questa postazione (R.Goscinny – A.Uderzo ®)     mi arriva  qualche spiffero freddo.

(Politica interna) Una 100ina di extracomunitari, dotati di regolare permesso di soggiorno nonchè dello status di rifugiati politici, hanno occupato tempo addietro uno stabile fatiscente nella zona della Stazione Centrale di Milano. Dopo lo sgombero effettuato dalla Polizia due giorni fa, invece di recarsi nei container offerti dal Comune , decidono di bivaccare di fronte allo stabile , con donne e infanti, per costringere il Comune a … a cosa? La Polizia li sorveglia e chiude precauzionalmente la via. Una metà cede durante la notta fredda e buia, l’altra metà si arrende alla neve capitalista e global che infingardamente comincia a fioccare nella mattina. A quanto pare , potè più la temperatura (bassa) che il dialogo (politico o meno)…

Attualmente tutti si trovano in centri vari di accoglienza o nei container precedentemente nominati.

Come si può vedere dal prologo personale, anche lo scrivente si è trovato in una situazione in cui avrebbe potuto elevare una vibrante protesta contro la malvagità del patronato e del clima…ma se lo scrivente avesse scioperato perchè si trovava in una stanza non calda, e se avesse continuato a scioperare perchè ogni tanto si sentiva i piedi freddi, molto probabilmente il datore di lavoro, gentilmente (è una persona educata) lo avrebbe buttato fuori dalla Ditta e dall’impiego…se il licenziato avesse proseguito la sua protesta di fronte al portone della ditta con un cartello (PADRONI RAFFREDDATORI! LAVORO E CALORE PER TUTTI!) probabilmente tutti i passanti lo avrebbero preso per imbecille…

Penso che la protesta di questi extracomunitari possa essere paragonata alla mia protesta virtuale… cioè a un’idiozia.

un mau razionale

(piccola spiegazione della vignetta ai non conoscitori di Asterix. Il personaggio al centro, Salsadipeperon y Monton, è un ragazzino della tribù degli Iberi terribilmente viziato. Quando vuole costringere gli altri a fare quello che vuole, trattiene il respiro fino a diventare paonazzo. Evidentemente ha contagiato con questo vizio anche Obelix e Idefix)

27 commenti su “E’ COSI CHE SI FA?

  1. ULTIME NOTIZIE

    il presidente della provincia di islamabad, penati, ha utlizzato questi miserabili per farsi un po’ di sozza pubblicità.

    e non ho altro da dire.

    un mau idrofobo

  2. Mau, fratello!

    Hai ragione da vendere, sembra che questa società riesca ad essere rigorosa solo con i propri figli naturali, con quelli adottivi invece è permessivista al massimo e naturalmente genera solo “viziatelli”.

  3. Per il figliol prodigo si ammazza il vitello grasso.

    ………………

    Quanto pesi Mau?

    ………………

    Attento agli spifferi eeeee…conservati bene.

    Buon Anno

  4. caposquaw dà forza ai sindacati così potrai protestare per i tuoi sacrosanti diritti riducendo (proporzionalmente alla forza che darai ai sindacati) il rischio d’esser licenziato dal padrone buono e gentile.

    buon anno

  5. arduous: sicchè i sindacati proteggono i lavoratori? Concetto talmente esotico, almeno qui da noi, da avere un certo fascino…

    ps: sul tema immigrazione, oggi ho visto un pezzo su euronews dove quella mentecatta della De Zulueta visitava il centro per clandestini (sottolineo:clandestini) di Lampedusa. Il suo commento indignato era “poverini, qui fa caldo (cazzo, è lampedusa e il servizio era ad agosto!!!), hanno solo 10 bagni (hello?!?! mai fatta la naia???), e hanno persino poche schede telefoniche per telefonare a casa (giuro che lo ha detto davvero!!!).

    Ora, non so quanti di voi si sono fatti il culo per fare legalmente il visto italiano per qualche amico o congiunto che viene da un paese non-EU. Io si: le code alla questura, i questionari, le spese enormi, le procedure insensate, le impronte prese come manco ai pluriomicidi… Tutto per rispettare la legge di questo ridicolo esempio di nazione.

    E poi arriva questa gran [email protected]#[ca di ex-giornalista fallita, il cui unico traguardo di carriera è stato il parlare talmente male di Berlusconi dall’Economist da saltare direttamente tra i banchi dei DS prima e dei Verdi ora, dice che i clandestini non hanno abbastanza schede telefoniche???!?!?!?

    Ma che se li pigli in casa sua, i clandestini, glielo paghi lei il telefono, gliela installi lei l’aria condizionata!

    Hermes

  6. e allora votate bertinotti, cesare salvi o qualcuno che stia dalla parte dei lavoratori oppure puzzatevi beatamente di freddo mentre i padroni buoni e gentili si arricchiscono…

  7. ardous, ardous!

    non capisci! del resto non è nella tua natura capire qualcosa…

    la mia era una iperbole volontaria.

    solo un deficente, il quale mi pregio di non essere, va a litigare col datore di lavoro il secondo giorno… per una questione tipo la macchinetta del caffè che non funziona…

    se lo fa, è scemo, non credi?

    tu per caso l’hai fatto?

    un mau ironico

  8. Volete una storia di ragazzini viziati?

    Anni fa quando lavoravo a Londra conoscevo un ragazzo spagnolo di buona famiglia che si professava “radicale” (era pacifista assoluto, anticapitalista, ambientalista, tutto il corollario).

    Era anche tendenzialmente un depresso cronico e ogni tanto toccava sorbirsi una qualche sua storia di vita vissuta che a suo dire dimostrava il perchè il mondo moderno è ormai corrotto oltre ogni limite, spesso intervallata dalle sue lacrime e singhiozzi.

    Una volta mi raccontò sconvolto come la compagnia per cui lavorava da tre giorni non riciclasse le bottiglie di vetro. Lui ne aveva parlato con il direttore minacciando di licenziarsi se non fosse stato avviato un programma di riciclaggio si sarebbe licenziato, al che il direttore si era fatto una bella risata e aveva detto “vai pure”.

    Fargli osservare che quello non era il modo corretto di agire ne’ per tenersi il lavoro ne’ per fare una lobbying efficace per il riciclaggio mi fece guadagnare il diritto a una sequela di accuse di insensibilità, cinismo, servilismo verso i padroni e via discorrendo.

  9. Un paio di giorni fa ho visto un servizio di striscia la notizia(non e’ che il programma mi piaccia poi tanto,anzi..)dove hanno mostrato delle famiglie Italiane che vivevano nelle carceri(!)in una sola camera ed in cui la “cucina” era nel bagno oltre ad essere logicamente senza riscaldamento.Qualcuno di voi si ricorda che ci sono ancora terremotati in sicilia ed in irpinia che vivono in container da decine di anni?Perche’ tutti sti’ pacifinti,no global,passeggiatori con le bandierine non si ricordano anche di loro,sono forse cittadini di serie b?Fanno poca notizia?Non portano voti?Sono ITALIANI?Ma perche’ cavolo non pensiamo prima a coloro che per diritto di nascita in questa nazione dovrebbero vivere decentemente?Perche’ c’e’ chi subisce avendo diritto e chi pretende a torto e poi ottiene?Ma che c+++o vogliono questi nostri “ospiti”?La maggior parte di loro non ci rispetta per niente come non rispettano le nostre leggi e le nostre tradizioni,questi sono razzisti di serie A.Scusate la fretta ma devo andare a fare un po’ di commissioni.Auguro una buona giornata a tutti.

    Histon

  10. Salute a tutti,

    nel reacconto di Mau io leggo :

    A) una persona di valore il lavoro lo trova sempre e quindi non ha bisogno di aiuti

    B) se la commissione ambiente e salute avesse fatto il suo dovere non ci sarebbe stato un popsto chiamato “ghiacciaia”. Ergo, se i sindacalisti facessero il loro dovere i lavoratori avrebbero ambienti di lavoro migliori.

    C) gli extra comunitari di una certa regione del mondo sono privilegiati rispetto tutti gli altri. Le prove? Se la Finlandia non fosse entrata in Europa, mia moglie ancora andrebbe in giro col permesso di soggiorno rinnovato tutti gli anni. Ovviamente con quello che consegue, assistenza sanitaria etc etc.

    Vorrei far notare a tutti che in una situazione analoga il governo Egiziano non ha avuto remore a far sloggiare i Cristiani Sudanesi, con la forza. Risultato 10 mmorti tra i quali una bambina di 4 anni e qui in Italia nessuno si straccia le vesti e si strappa i capelli.

    Il fatto è che le proteste hanno valenza solo se funzionali all’ideologia politica di certi ambienti di sinistra e quindi i paladini del più debole sono sempre pronti a sostenere chi per loro e spendibile in visibilità o tornaconto, un semplice Mau o Giuseppe o Francesco non avrebbero la stessa risonanza sui media e quindi possono anche crepare. Questo è il motivo per il quale gli Italiani non sono tutelati, non portano voti a sinistra e quindi vanno ignorati.

  11. 10 profughi meno…a chi vuoi che importino…

    http://notizie.libero.it/altrenotizie/politica/ne.php?id=6866897

    Certo se invece di cristiani fossero stati musulmani…

    Se poi fossero stati uccisi da americani…partirebbe per molti quella canzone classica si Mozart…il DIES IRAE….avete presente?!

    Piccola domanda che apre uno sguardo su un altro mondo: ma perchè dalla morte di Garang i cristiani hanno cominciato ad emigrare in egitto (avessi detto italia o europa…) piuttosto che restare in Sudan? forse che….nOoOoOoOoOo…forse vuoi intendere che la sharia….

    Piccolo OT: la cosa esilarante succede quando cerchi di far notare a qualcuno che essere contrari alla democratura di Mubarak e dire che quella di Chavez è invece una democrazia fondata (opinione diffusa fra gli antimaericanisti – rainusiani e collettivizzati noglobalisti) è un controsenso. Un’elezione in cui votano per una persona-candidato l’80% con il 20-25% di partecipazione degli aventi diritto è una democratura(=1/2demopcrazia+1/2dittature…cioè una dittatura con finte elezioni tanto per salvar la faccia) e 5 partiti dell’opposizione che o sono in galera o non possono presentarsi o non si presentano alle elezioni, è una stronzata grossa come una casa una democratura o una minocrazia (e poi quando questi si rivolgono a qualche nazione forte extraconfine…l’opinione dei suddetti parte con l’apoteosi Imperialistica e cavolate al seguito).

    Purtroppo mubarak è astiato perchè pare sostenuto dagli americani (tutto sommato stronzate che compie a parte, non invade israele, quindi non destabilizza il medioriente, il che è un gran bene), mentre chavez è contrastato dall’america….e destabilizza tutto il sudamerica (e anche oltre)…Ma per qualche defi…ciò è un bene (la destabilizzazione di un continente con riarmo di molte nazioni), poichè è volontà popolare (si 0.85*0.25 dei votanti sull’1 che indica la totalità della popolazione)

    Ma per piacere…

    ————–

    Scusate ma gli uomini sono tutti uguali o no?

    Mi spiego meglio: perchè a loro la casa si ed al barbone italiano morto ieri sera a milano no?

    Avete mai consultato le graduatorie per le case popolari da 10 anni a questa parte? vi siete mai chiesti perchè i geometri comunali si lamentano del dover andare + a consegnar-farsi dare morosità a locatari delle case popolari (morosità di poche centinaia di euro al mese…altro che gli affitti delle case non popolari) che visionar progetti di riassetto territoriale(lavoro del geometra comunale e non fattorino)?

    Perchè taluni se sentono un immigrato clandestino che rapina una villa (cioè una casa in mattoni qualsiasi) se non è la loro o quella di un loro amico dicono :”poverino lo fa perchè non ha niente?”

    A chi sostiene questa affermazione rispondo in genere: io in questo momento sono disoccupato…anch’io non ho niente…se mi dici dove abiti vengo a trovarti…

    Saluti Johnny Winter

    PS: anch’io sono poverito se fa comodo…Purtroppo essendo bianco non me lo posso permettere.

    Invece posso guadagnare in talune opinioni di miei compaesani dello sporco bianco indipendentemente da quello che dico faccio e qualsiasi tentativo io compia per sopravvivere.

  12. Mentre voi ancora a smaltire i fumi delle libagioni, l’arcigno pennuto a stelle ornato e di strisce zebrato, solitario resta di guardia a codesta magione.

    Buon Anno, ragazzi.

  13. Tu non hai capito.

    Con voi ignoranti non si deve parlare. Non vedete che bianco e nero.

    Tu non apprezzi la fine differenza tra chi lascia la gente al freddo indiscriminatamente e chi invece persegue come scopo la tua crescita morale, e vuole temprarti attraverso difficoltà sempre maggiori.

    Di fatto non eri tu quello che si gelava il culo, ma la tua figura di dipendente neoassunto, è il caso di dirlo, a simbolo ed a monito per questa precaria società di precari.

    In tutto ciò c’è un obiettivo nobile, che giustifica l’ibernazione dei tuoi maroni in quanto tesa ad un fine ultimo più elevato.

    Lei te la spiegherebbe così.

I commenti sono chiusi.