Disclaimer

Ipse DixitIn questo blog non sono ammessi gli anonimi e i maleducati, pertanto fatevi riconoscere.Chi non rispetta le regole sarà cancellato e bannato

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001

Note legali e sul diritto d’autore

Molto semplicemente, a scanso di equivoci:

   1. Tutti i diritti sui contenuti di questo sito sono riservati. E’ vietato utilizzare a qualsiasi scopo e distribuire in qualunque modo, anche parzialmente, i file, i testi e le immagini contenuti in questo sito senza l’esplicito consenso scritto dei rispettivi autori.
   2. Tutti i marchi e i loghi citati in questo sito sono di proprietà dei rispettivi possessori.
   3. Responsabile dei contenuti, fatta eccezione per i commenti al blog, è il webmaster.
   4. I contenuti di tutti i commenti agli articoli del blog sono a responsabilità esclusiva di chi li ha scritti. Il blog non è sottoposto a moderazione preventiva, tuttavia il webmaster si riserva il diritto insindacabile di cancellare senza alcun preavviso eventuali commenti ritenuti troppo volgari, offensivi o inopportuni.
   5. Nelle pagine di questo sito sono presenti numerosi collegamenti (link) ad altri siti internet. Si prega di notare che la proprietà e/o la gestione di tali siti collegati è totalmente estranea al webmaster dei Diavolineri, che pertanto non può assumersi alcuna responsabilità in merito al loro contenuto, non avendone alcun tipo di controllo.

Odi et AmoOdio : Ignoranza, Fanatismo, Superficialità, Presupponenza

Amo : La mia famiglia

La mia musica : Inno Della Marina Militare

I miei libri : 90 Minuti a Entebbe

Preghiera del MarinaioA Te, o grande eterno Iddio,
Signore del cielo e dell’abisso,
cui obbediscono i venti e le onde,
noi uomini di mare e di guerra,
Ufficiali e Marinai d’Italia,
da questa sacra nave armata della Patria
leviamo i cuori !

Salva ed esalta nella Tua fede,
o gran Dio, la nostra Nazione,
da’ giusta gloria e potenza alla nostra Bandiera,
comanda che la tempesta e i flutti servano a Lei,
poni sul nemico il terrore di Lei,
fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro
piu’ forti del ferro che cinge questa nave,
a Lei per sempre dona vittoria.

Benedici, o Signore,
le nostre case lontane, le care genti;
benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
benedici noi, che per esso,
vegliamo in armi sul mare