abdurakhmanova

Chechen Human Rights Abuse

abdurakhmanova
abdurakhmanova

(il titolo è inglese per ovvie ragioni) Qui avevo parlato dell’incompatibilità che c’è tra diritti dell’uomo così come li conosciamo noi e la sharia (legge islamica). Naturalmente il buonismo imperante ed il giustificazionismo relativo fa si che nell’occidente si creda che le due culture possano convivere.

Possiamo crederlo, possiamo desiderarlo “noi” per amore della pace ma non è altrettanto dall’altra parte, tanto che alla Dichiarazione universale dei diritti umani (adottata dall’ONU) gli islamici hanno contrapposta la loro Dichiarazione del Cairo dei Diritti Umani dell’Islam.

Per avere le idee un pò più chiare su cosa intendono gli islamici per “diritti dell’uomo” andiamo su un loro sito di riferimento e leggiamo :

DICHIARAZIONE UNIVERSALE ISLAMICA DEI DIRITTI UMANI

elaborata il 19 settembre 1981 (21 Dhul Qaidah 1401)

“Questa e’ una dichiarazione per tutta l’umanita’, una guida per coloro che hanno fede”.   (Corano, Al-Imran 3:138)

Molto bene, il laicismo dello stato, tanto voluto dalla sinistra che si è tirata dietro un centro irresponsabile ed una destra traditrice vale solo per il cristianesimo visto che quelle forze politiche da anni si danno tanto da fare per far immigrare qui orde di islamici, tenerceli, dargli una cittadinanza e soprattutto mantenerli a spese nostre.

Vorrei ricordare a quei signori che gli islamici, amanti della sharia, non sono compatibili con la nostra civiltà. Abbiamo visto le stragi che hanno fatto e fanno di cristiani, buddisti, induisti, ebrei e tutti quelli che non sono islamici.
Abbiamo visto teste tagliate ma abbiamo anche dovuto sentire le giustificazioni della nostra sinistra :

“He! Ma gli americani!
“He! Ma gli ebrei!
“He! Ma sono fondamentalisti!

“He! questo, He quello e abbiamo perso la percezione di chi ci stiamo mettendo dentro casa. Non basta sapere che americani, canadesi, inglesi, tedeschi, francesi e ognuno che è entrato a far parte della grande “famiglia” dell’islam ha perso la propria cultura per “sottomettersi” alla legge coranica e diventare “fondamentalista?.

Vi posto alcuni filmati, così per ricordare e schiarire le idee (attenzione ci sono alcune immagini molto forti)

Russia vs. Islamist Ambition in the Caucasus (notate la cartina disegnata dai russi)

The American Who Fought in Chechnya (americano convertito)

Islamist Terrorist Attack in Chechnya (festa con parata)

e per finire Chechen Human Rights Abuse

A voi le conclusioni