un sussurro…

cesare battisti (già il suo nome è un insulto a un uomo coraggioso) è stato ingabbiato in Brasile. La polizia brasiliana l’ha pizzicato mentre stava prendendo i soldi per continuare a parassitare da una donna , inviata dai suoi amichetti radical chic francesi. Sembra che tra un po’ sarà estradato in Italia , dove sarà inserito nella sua giusta sede, ovvero le patrie galere.  Io sono favorevole alla pena di morte. Per un personaggio del genere sarebbe l’unica cura indicata. Alcune anime belle affermano che somministrare la pena di morte o la galera 30 anni dopo il crimine non è giusto , perchè il condannato non sarebbe più la stessa persona… io non ci credo.… Continua a leggere

Black Radioactive Humor

ovvero alcune considerazioni umoristiche su una orribil, e meritatissima, morte. topolino nel cartone fantasia La orribil morte in questione è quella di Hardeshir Hassanpour, scienziato nucleare iraniano, trapassato per avvelenamento da radiazioni il 15 gennaio 2007. Il suddetto personaggio era l’uomo di punta del programma atomico iraniano, che il Cammelliere pazzo , presidente democraticamente eletto dell’Iran, afferma dedito ad scopi pacifici, mentre tutto il mondo , compresi i fratellini musulmani delle nazioni confinanti, credono diretto alla produzione di armi nucleari. Sembra che il defunto fosse stato contaminato da una perdita radioattiva dell’impianto che stava esaminando. Con la sua dipartita, si immagina che il programma nucleare iraniano subisca una battuta d’arresto.… Continua a leggere

PACS di paglia

Come sapete , questo blog si occupa abitualmente di argomenti seri e importanti. Per una volta tanto deroghiamo da questa regola e parliamo di una cosa che non ha assolutamente valore e senso, sebbene nel sinistro panorama politico italiano se ne parli molto. ovvero dei PACS. E prendo a prestito le parole del caro BERLIC, che si è espresso su questo argomento con il massimo di laicità e di femminismo che abbia mai sentito (anche di logica, ma quello era ovvio.) Sulla inutilità sociale di leggi pro-"coppie di fatto"Ah! Niente da fare. Non sono capace di scrivere un articolo così.… Continua a leggere

libertà  fondamentali

In questi tempi, è bene ricordarsi di queste parole di libertà , che ci vengono da un periodo forse più buio di questo, e, chissà come mai , dall’America: In the future days which we seek to make secure, we look forward to a world founded upon four essential human freedoms. Nei giorni futuri che cerchiamo di rendere sicuri, noi guardiamo avanti a un mondo fondato su quattro essenziali libertà umane.
The first is freedom of speech and expression — everywhere in the world. La prima è la libertà di parola e di espressione — ovunque nel mondo
The second is freedom of every person to worship God in his own way — everywhere in the world.
Continua a leggere

Corsi e ricorsi storici, appunto.

Quando l’ineffabile prodino , tra un bofonchiamento ,un rutto e un peto, parlò di “organizzare la felicità“, al sottoscritto queste parole suonarono come già sentite… Cominciai a cercare tra i miei libri (perchè era appunto una cosa che mi sembrava di aver letto, più che sentito) e trovai questo manifesto sul secondo volume di “Arcipelago GuLag” di Solzenicyn, un libro ancora all’indice. Notare che questo manifesto furoreggiava nel periodo del “terrore silenzioso”, quello in cui la gente semplicemente spariva per venire ingoiata nel sistema concentrazionistico sovietico…. lungi da me attribuire a prodino la statura morale di uno stalin (cioè qualcosa tra il burocrate imbecille e la sanguisuga) ma perlomeno mi sembra che ci sia una certa affinità, ovvero il credere che il bene sia qualcosa che lui pensa che sia il bene , soprattutto per gli altri….… Continua a leggere

Immagini dal mondo

nasrallah girlieman parade Lo potremmo definre uno scoop. Ecco la guida temporale e spirituale degli hezbollah libanesi a una festicciola tra amici… Da notare come , in questo momento di rilassatezza e oserei dire gioia, non rinunci nè alla sua fede politico-religiosa, nè al turbante nero del profeta… Questa immagine è assolutamente attendibile, come i reportage di hezbollywood… un mau scoopista INCREDIBILE MA VERO? Notissia dell’ultim’ora : Il padrone di ‘sto ricchione , il noto amante delle capre , momentaneamente presidente dell’iran, Mahmud Ahmadinejad, ha aperto un suo blog, http://www.ahmadinejad.ir/. Suggerisco a tutti di far conoscere la propria opinione al noto caprofilo… (suggerisco nonchè di usare un computer difficimente rintracciabile, data l’effettivo umorismo e democraticità del personaggio…) un mau segnalante